Come realizzare candele al limone fatte in casa

722
candele_limone_fatte_in_casa

Se vi piace il limone e la sua fragranza fresca ed energica, sicuramente apprezzerete avere in casa quel profumo frizzante ogni giorno.

Per questo motivo, oggi vi proponiamo alcune semplici ricette per poterle realizzare comodamente a casa vostra. Potete crearle per voi o, perché no, per fare un regalo alla persona a cui volete bene.

Prima di iniziare, è meglio ricordare alcuni strumenti o accorgimenti che vi saranno utili per realizzare qualsiasi ricetta:

  • Coprite bene il piano da lavoro, con dei fogli di giornale e un cartoncino grande. In questo modo non sporcherete la superficie né rovinerete i mobili.
  • Utilizzate delle pentole antiaderenti o, in alternativa, pentole che destinerete soltanto alla preparazione delle candele o che dovete buttare.
  • Fate sempre attenzione alle temperature. La cera non deve superare i 120°. Munitevi di termometro specifico per tenere sotto controllo la cera sciolta.
  • Divertitevi.

Riciclare le vecchie candele

Questa prima ricetta non solo è molto semplice, ma anche economica. Ci serviranno:

  • Un paio di candele vecchie, magari bianche se vogliamo colorarle (oppure dello stesso colore, ad esempio giallo)
  • Un pentolino antiaderente (oppure un pentolino normale con un pentolino più piccolo per far sciogliere la cera a bagnomaria)
  • Pastello a cera del colore che preferiamo
  • Olio essenziale al limone
  • Vasetto piccolo in vetro (ma anche un bicchiere o contenitore dalla forma particolare)
  • Stoppino
  • Uno stuzzicadenti o bastoncino (o matita ma anche una cannuccia)

N.B. Il filo dello stoppino e molto lungo. Per farlo stare fermo e ben al centro lo attorcigliamo intorno allo stecchino che appoggeremo alla bocca del barattolino.

La prima cosa da fare è incollare la base dello stoppino al centro del vasetto. Possiamo incollarlo con della colla a caldo.

Nel frattempo che la colla asciuga, fate sciogliere la cera nel pentolino insieme al pastello a cera. Continuate a mescolare delicatamente fino a quando non sarà tutto completamente sciolto.

Prendete il vasetto e facendo molta attenzione a non scottarvi, versate il composto nel vasetto. Potete inserire l’olio essenziale di limone poco prima di versare il composto nel barattolino.

Lasciare solidificare del tutto. Ci vorranno circa 4-5 ore. La vostra candela è pronta!

Una ricetta.. con lo strutto!

Per chi non ama utilizzare la cera d’api o quella di soia, può utilizzare un ingrediente un po’ insolito… Lo strutto:

  • Stoppino
  • Strutto (qualche cucchiaio in base alla grandezza del vostro vasetto)
  • Olio essenziale di limone
  • Colori a olio
  • Barattolo (potete utilizzare anche quelli dello yogurt, o delle marmellate)

Con lo stesso procedimento della ricetta precedente, attaccare lo stoppino alla base e al centro del vasetto (tenendolo per fermo con lo stoppino).

Nel pentolino, far sciogliere lo strutto a fuoco lento e mescolando delicatamente. Una volta pronto, aggiungere un po’ di colore a olio. Essendo una candela a limone, possiamo colorarla di giallo o verde chiaro, ma possiamo davvero colorarla come più ci piace.

Spento il fuoco, continuiamo a mescolare aggiungendo 10-15 gocce di olio essenziale di limone. Versare il composto stando sempre attenti e lasciare raffreddare fino a quando non si solidifica.

Potete decorare i vasetti. Basta un po’ di spago, qualche adesivo carino, qualche dettaglio natalizio…. Insomma, scatenate la vostra fantasia!

Con la cera d’api

Ingredienti

  • Qualche foglio di cera d’api
  • Gocce di olio essenziale di limone
  • Stoppino
  • Stampi per candele o vasetti

Questa ricetta prevede l’utilizzo della cera d’api. Potete anche scioglierla a bagnomaria o in una pentola antiaderente. Il fuoco deve sempre essere lento e occorre mescolare dolcemente.

Dopo è possibile aggiungere l’olio essenziale di limone.

Se non avete la colla a caldo, vi do un piccolo suggerimento: una volta posto lo stoppino al centro e fissato con lo stecchino, potete versare un po’ di cera alla base del barattolo.

In questo modo, lo stoppino si fisserà senza l’utilizzo della colla.

L’olio essenziale di limone ha proprietà calmanti, rilassanti e disinfettanti. Ma potete utilizzare qualsiasi olio essenziale!

Alla lavanda, alla cannella, al rosmarino… E potete abbinare il colore alla fragranza.

Realizzare le candele sarà divertente e rilassante.

Controindicazioni

È necessario nella realizzazione delle candele fatte in casa avere un atteggiamento prudente. Bisogna fare attenzione alle alte temperature e cercare di non scottarsi, versare la cerca delicatamente aiutandosi con un guanto.

Ovviamente, bisogna avere gli stessi accorgimenti di quando si utilizzano delle candele industriali. Non lasciarle accese quando non siete in casa e tenerle lontane da carta o superfici che possono prender fuoco.