Come riciclare il Cioccolato delle Uova di Pasqua in questi 6 Modi golosi!

494
come-riciclare-cioccolato-uova-pasqua

La Pasqua è una festa fantastica perché ci dà la possibilità di passare qualche giorno in famiglia e di prenderci una pausa dai tanti impegni!

Una delle tradizioni più belle legate a quest’avvenimento è quella delle uova di Pasqua! Sono un dolcissimo pensiero da fare alle persone che amiamo di più!

A tal proposito ci si ritrova con tantissimo cioccolato che rischia di stare per tanto tempo chiuso nel mobile perché non sappiamo come smaltire.

Ebbene oggi vedremo insieme come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua con alcuni dolci fai da te veloci e gustosissimi!

Cioccolatini veloci

Questo metodo potrà essere fantastico per i più golosi e se soprattutto avete il cioccolato di gusti diversi!

I cioccolatini veloci non sono altro che dei piccoli tocchetti dolci da poter offrire agli ospiti o da gustare durante la giornata.

Tutto quello che dovrete fare è semplicemente sciogliere la quantità di cioccolato che preferite a bagnomaria.

Una volta sciolta, fatela intiepidire (non troppo, altrimenti rischierà di indurirsi) e versate in stampini di silicone dalle forme che più vi piacciono!

Poi riponete in frigo e tenete per tutta la notte, ecco fatto! Avrete ottenuto i vostri piccoli cioccolatini personali!

Potete sbizzarrirvi con tutti i gusti che volete a seconda dell’uovo, potete aggiungere granella di nocciole, polvere di cocco e quant’altro!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Cappuccino goloso

Chi non ha voglia di un cappuccino goloso appena svegli?

Caldo, buonissimo e super soffice, è perfetto da accompagnare ad una bella fetta di dolce o al cornetto!

Prepararlo è semplicissimo! Sciogliete la quantità che preferite di cioccolato a bagnomaria, controllate che non sia troppo liquido.

Poi prendete un bicchiere in vetro, spalmate il cioccolato alla base e ai lati del bicchiere con l’aiuto di una spatola, quindi aggiungete la tazzina di caffè.

Montate circa 250 ml di latte e quando sarà diventato spumoso, versatelo bel bicchiere ed ecco fatto!

Barrette croccanti fai da te

Le barrette sono una merenda sfiziosa che ci accompagnano durante la giornata tra un pasto e l’altro.

Queste possono diventare un ottimo metodo per riciclare il cioccolato dell’uovo con delle barrette croccanti fai da te!

Vi serviranno soltanto 100 g di riso soffiato e 100 g di cioccolato!

Per prima cosa tostate un po’ il riso soffiato in una padella antiaderente, poi trasferitelo in una ciotola e aggiungete il cioccolato sciolto a bagnomaria.

Mescolate il tutto con una spatola in legno e quando si sarà amalgamato tutto bene, stendete il composto su una teglia con carta forno.

Formate un rettangolo grande e lasciate raffreddare, dopodiché tagliate delle piccole barrette ed ecco fatto!

Per un tocco più goloso potete aggiungere un po’ di burro d’arachidi o farina di cocco!

Bounty fatti in casa

Chi non ama questi fantastici dolcetti al cocco e cioccolato?

Per riciclare il cioccolato delle uova potete preparare dei buonissimi bounty fatti in casa in pochissimo tempo e non occorreranno troppi ingredienti!

Sciogliete in un pentolino 60 grammi di burro e 70 g di zucchero, quando si sarà amalgamato bene, aggiungete 100 ml di panna per dolci, poi spegnete il fuoco e aggiungete 150 grammi di farina di cocco.

Una volta che si è addensato il tutto, trasferite in una ciotola e formate delle formine quanto più simili a quelle del bounty, dovrete ottenerne circa 8.

Poi sciogliete 250 grammi di cioccolato e passate le formine di impasto nel cioccolato tiepido, dopodiché spargete sopra altra polvere di cocco e mettete in frigo per un po’ di ore.

Quando si sarà solidificato il tutto, non vi resta che gustarli!

Crema spalmabile

Una delle cose che ci riportano al passato è sicuramente prendere una crema spalmabile e metterla su una fetta di pane!

Avete mai provato a farne una in casa? Vedrete che sarà buonissima e anche più sana!

Ingredienti

  • 300 g di cioccolato
  • 80 g di pasta di nocciole o 100 g di nocciole tostate e tritate finissime
  • 200 g di latte scremato
  • 80 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento

Se usate le nocciole, tritatele finemente e unitele allo zucchero di canna (lo stesso procedimento vale nel caso in cui abbiate la pasta di nocciole).

Successivamente sciogliete il cioccolato a bagnomaria e unite 2 cucchiai di latte, non dovrà essere troppo liquido, quindi spegnete il fuoco prima che si sia sciolto completamente.

Mettete sul fuoco il latte e la vanillina, aggiungete sia il cioccolato che le nocciole con lo zucchero e amalgamate tutto. Dopodiché versate tutto in un mixer e frullate per 1 minuto.

Quando tutto sarà omogeneo, trasferite in un vasetto di vetro e lasciate raffreddare. A questo punto la vostra crema è pronta!

Ciambella al cioccolato

Il primo e più semplice metodo che vi suggerisco è preparare una soffice ciambella al cioccolato!

È un dolce ideale per la colazione o per una coccola serale prima di andare a dormire, vediamo subito come prepararla!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 250 g di ricotta
  • 120 g di olio di semi di girasole
  • 320 g di farina
  • 100 g di cioccolata
  • 16 g di lievito per dolci

Procedimento

Montate insieme le uova con lo zucchero, successivamente aggiungete olio e ricotta facendoli amalgamare bene nell’impasto.

Mentre mescolate, incorporate poco per volta la farina setacciata e il lievito. Quando avrete inserito bene il tutto, il vostro impasto è pronto!

Spegnete lo sbattitore elettrico e aggiungete il cioccolato dell’uovo tagliuzzato in piccoli pezzi, mescolate con una spatola e versate tutto in una teglia.

Infornate per 45 minuti a 180° (se il forno è ventilato impostate a 170°).

Avvertenze

Non usate gli ingredienti messi nelle ricette in caso di allergie o ipersensibilità. Assicuratevi che il cioccolato e gli altri alimenti non siano scaduti e rispettate le dosi.