Come riordinare la camera da letto con il metodo delle “4 S”

558
riordinare-camera-da-letto-metodo

Diciamocelo chiaramente: riordinare una camera da letto non è proprio il massimo del divertimento. Eppure, dopo qualche giorno, è proprio necessario dare una sistemata alla stanza per non finire sommersi dalle cose!

Tuttavia, farlo non è così difficile come sembra se si sa come fare. Ecco perché ti spieghiamo il metodo delle quattro S, ossia Svuota, Spolvera, Separa e Sistema: vediamo nello specifico cosa fare per tornare ad avere una stanza ordinata in poche e semplici mosse.

Svuota

Il primo passo è quello di svuotare la stanza di tutte le cose che la ingombrano e che possono impedirti di fare una bella pulita e di tutti gli oggetti che devono essere organizzati.

Porta fuori dalla stanza o, se non puoi, metti in un angolo della camera tutte le sedie, ma anche i vestiti sparsi che hai in giro, gli oggetti che ingombrano comodini, scaffali e scrivanie.

In questo modo, avrai una visuale completa di tutti i principali oggetti della tua stanza e, allo stesso tempo, la stanza sarà libera per la pulizia.

N.B: ovviamente sposta solo gli oggetti che è facile spostare, evitando di spostare e portare fuori dalla stanza cose pesanti come comodini, scrivanie o grandi specchi.

Spolvera

Adesso è tempo di spolverare. Con l’aiuto di uno spolverino o di un panno, spolvera tutte le superfici che sono ormai libere dagli oggetti, insistendo soprattutto negli angoli dove la polvere si accumula di più.

Se le superfici non sono troppo delicate, usa anche un detergente o un po’ di sapone di Marsiglia diluito in acqua per far eliminare ogni granello di polvere.

Infine, spazza il pavimento o passa l’aspirapolvere. Se hai tempo (e pazienza!) lava anche i pavimenti per farli risplendere e avere una camera completamente pulita.

Separa

Ora torna a osservare tutti gli oggetti che hai accumulato fuori dalla stanza o in un angolo della stessa e… separali!

Per la precisione, metti da una parte, ad esempio, tutti i vestiti che tenevi in giro, dall’altro tutte le suppellettili di mobili e scaffali. In questo modo, ti sarà più semplice capire cosa va pulito (ad esempio i vestiti usati) e cosa riporre negli armadi.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Inoltre, si tratta di una fase importantissima anche per renderti conto di tutti quei vestiti e quegli oggetti che puoi dare o gettare via. Ricorda che più liberi la stanza, più sarà semplice ordinarla la volta successiva.

Se proprio non vuoi buttar via niente, puoi comunque mettere da parte i vestiti che non indossi o gli oggetti che non ti piacciono più, sistemandoli magari in scomparti separati dell’armadio o mettendoli nel ripostiglio.

Sistema

Veniamo al passaggio finale, ma non per questo meno importante: ora occorre sistemare!

Sistema gli oggetti che hai scelto di mantenere nella stanza, spolverandoli velocemente uno per uno, prima di rimetterli su mobili e scaffali e in giro per la stanza. Inizia da quelli più piccoli come lampade, vasi, portagioie, per poi passare a quelli più grandi come sedie o poltroncine.

Infine, dedicati ai vestiti, piegandoli e sistemandoli in modo intelligente negli armadi.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".