5 Idee per riutilizzare vecchi jeans

688
come-riutilizzare-jeans-vecchi

I jeans sono un must have nel nostro armadio, sono comodi, alla moda e cool. Ne abbiamo di tutti i tipi: slim fit, a zampa di elefante e di lavaggi differenti.

Ma neanche loro sfuggono al passare del tempo. Possono rovinarsi, strapparsi, o magari non ci calzano più o crediamo che non ci stanno più bene.

Jeans ma non solo: vecchie giacche in denim, gonne e pantaloncini possono servici moltissimo!

Ciò non significa che vanno soltanto buttati. Anzi esistono tantissime idee per poter riciclare e riutilizzare dei vecchi jeans. Basta solo avere fantasia e un po’ di ago e cotone.

Tovagliette all’americana

Si tratta di un procedimento davvero molto semplice da fare. Se avete un pezzo di tessuto più grande, potete tagliarlo secondo le misure che desiderate per la vostra tovaglia. Se invece avete a disposizione dei jeans, potete tagliarne le gambe in modo che abbiate 3 strisce di tessuto.

Dopo aver preso le misure, tagliate le tre strisce in modo che abbiano le stesse dimensioni e riponetele una accanto all’altra. A questo punto, cucitele e rifinite (magari con una macchina per cucire) i bordi delle.

Se potete, non buttate le tasche dei vostri jeans: applicandole e cucendole sulla destra della tovaglia sarà un perfetto portaposate!

Queste tovagliette all’americana saranno ideali per i vostri brunch e le cene tra amici!

Tappeti

Che scegliate di dare un po’ di informalità e originalità al vostro bagno, o che vogliate creare uno spazio giochi o di lettura, con i jeans è possibile realizzare anche un tappeto stravagante.

Potete agire in due modi. Per realizzare un piccolo tappeto potreste agire allo stesso modo che per le togliagliette.

In più, per renderlo ancor più originale, potete aggiungere ai bordi qualche nastro, merletto o strisce di tessuto differente proprio per dargli l’aspetto di un tappetino da bagno.

Se invece preferite realizzare un grande tappeto, potreste farlo in stile patchwork. Create dei quadrati di jeans, di colore differente estraendo diverse zone del capo d’abbigliamento, e uniteli tra di loro con ago e cotone.

Il risultato sarà un tappeto di sfumature diverse che donerà un tocco di stile al vostro soggiorno o sala lettura!

Cuscini

La tecnica patchwork è può essere utile anche per realizzare dei cuscini di jeans. Il procedimento è il medesimo. Tagliare quadrati delle stesse dimensioni e di lavaggi diversi.

Dopodiché assemblateli e cuciteli. Se avete dimestichezza con il cucito, potete applicare delle cerniere in modo da inserire l’imbottitura. Altrimenti cucitele lasciando su un lato un po’ di spazio per inserire le imbottiture.

Anche in questo caso, le tasche sono un valore aggiunto: cucite su un lato del cuscino, diventano una comoda tasca porta-telecomandi.

E vi diremo di più: se imbottite le gambe, cucendole poi alle estremità, creerete dei paraspifferi originali. Potete farlo anche se avete dei collanti vecchi che non utilizzate più.

Porta oggetti

Abbiamo ancora un’altra idea da proporvi. Se possedete una vecchia bacheca, rivestitela di tessuto in denim dove abbiamo cucito già una serie di tasche (o potete applicarle con della colda a caldo).

Otterrete una splendida bacheca porta oggetti in cui potrete non solo applicare i post-it ma anche inserire matite e altri utensili nelle tasche.

Grembiule

Mi capitato di aver visto in alcuni ristoranti dei grembiuli fatti con vecchi jeans. La cosa interessante è che possono essere realizzati anche in casa!

Quello di cui abbiamo bisogno è solo un vecchio paio di jeans. Per prima cosa, tagliamo la parte davanti, dalla cintura alla zona delle cosce. Tagliamo lungo i bordi per ottenere il fronte del nostro grembiule.

Con la parte posteriore dei pantaloni, ritagliamo dove è presente una delle due tasche per realizzare la pettorina del nostro grembiule.

Cuciamo le due componenti, ridefinendo i bordi. Con il tessuto rimanente, realizziamo i nastri con cui legare il grembiule sia dietro la schiena che dietro al collo e il gioco è fatto!

Avvertenze

Abbiamo visto come, con un po’ di creatività, possiamo riutilizzare vecchi abiti. Basta un po’ di dimestichezza con il cucito e possiamo ridare vita ai nostri vecchi jeans!

Ovviamente, si consiglia di prestare le dovute (solite) attenzioni quando si lavora a macchina e con ago e cotone.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.