Come togliere le etichette dei barattoli in modo pratico e veloce!

88318

Non è un’impresa semplice! Eliminare i residui di colla e le etichette dai barattoli è un procedimento che a volte ci toglie anche delle ore!

Marmellata, cioccolata, prodotti sott’olio: quando, dopo aver consumato un alimento, ci resta un barattolo, gettarlo via è un vero peccato.

I barattoli, che siano di vetro o di altri materiali, possono essere riutilizzati in tantissimi modi. Ma, prima di poterlo fare, devono ovviamente esser lavati a fondo e bisogna rimuovere ogni residuo di colla dalla sua superficie.

In molti, provano a farlo con un classico e normale lavaggio. In realtà, però, restano sempre dei fastidiosi e antiestetici residui o delle rimanenze di etichetta che poi risulta difficile raschiar via.

Scopriamo insieme come fare per riuscire, in pochi minuti, a ottenere un barattolo completamente pulito e pronto per un nuovo utilizzo!

Attenzione: prima di utilizzare i rimedi proposti, leggete sempre le indicazioni di produzione o lavaggio di un prodotto per evitare danni o pericoli.

Inoltre, quando si tratta di vetro, prestate sempre massima attenzione a non romperlo e a non farvi male.

Barattoli in vetro

I barattoli in vetro sono i più comuni. Possono essere riutilizzati come bicchieri oppure per fini decorativi.

Sapone di Marsiglia

Etichette che lasciano residui e non si staccano completamente? Nessun problema.

Vi basterà mettere il barattolo in ammollo in acqua calda e sapone di Marsiglia per circa 30 minuti.

Poi, estraete il barattolo e provate a staccare l’etichetta: questa volta verrà via completamente e senza problemi.

Il sapone di Marsiglia, infatti, unito all’acqua calda, ammorbidisce la carta e scioglie tutta la colla che la teneva attaccata al barattolo.

Vodka

Un rimedio certamente strano, ma davvero efficace: parliamo della vodka.

Grazie all’alta percentuale di alcol e al basso contenuto zuccherino, la vodka è un rimedio ideale per eliminare soprattutto quei residui di etichetta più resistenti che si attaccano al vetro e sembrano non voler andare più via.

Sarà sufficiente prendere un batuffolo di cotone imbevuto di vodka e passarlo sull’etichetta da staccare fino a bagnarla totalmente.

N.B: non usate altre bevande al posto della vodka. Queste, infatti, possono avere un’alta percentuale di zucchero che non farebbe altro che rendere il barattolo più appiccicoso.

Bicarbonato di sodio

Uno dei metodi più efficaci in assoluto! Utilizzare il bicarbonato di sodio è semplicissimo.

Prendete una manciata di bicarbonato di sodio e inumiditela con un po’ d’acqua fino a formare un composto pastoso.

Passate questo composto sul barattolo, in corrispondenza dell’etichetta, e lasciare agire per almeno 15 minuti.

Poi, risciacquate con acqua tiepida, strofinando con una spugnetta per rimuovere gli ultimi residui.

Alcol denaturato

Forse il metodo più efficace: utilizzare l’alcol denaturato vi permetterà di rimuovere l’etichetta dal vetro quasi immediatamente.

L’alcol, infatti, elimina totalmente la colla residua e i piccoli pezzi di carta ancora incollati al vetro.

Potete spargerlo direttamente sul barattolo e poi strofinare con un panno in microfibra oppure applicarlo con l’aiuto di un batuffolo di cotone.

Barattoli in plastica

Comodi e resistenti. I barattoli in plastica possono essere riutilizzati come contenitori di alimenti o altro.

Burro d’arachidi

Buonissimo da mangiare, ma anche molto utile per… staccare le etichette!

Il burro d’arachidi, grazie alle sue naturali proprietà, ha un’efficacia sgrassante: in poco tempo riesce a sciogliere la colla e ci permette di staccare l’etichetta con facilità.

Per usarlo al meglio, dovete spalmarlo sul barattolo in corrispondenza dell’etichetta e lasciare agire per circa 15 minuti.

Poi, con l’aiuto di una spugnetta bagnata, rimuovete l’etichetta.

Solvente per unghie

Residui di adesivi rimasti attaccati al barattolo in plastica? Non c’è niente di meglio del solvente per unghie.

Grazie alla sua azione abrasiva e sgrassante, il solvente farà venir via ogni residuo.

Usarlo è semplicissimo. Imbevete un batuffolo di cotone con del solvente e passatelo sull’etichetta.

Poi, strofinate con un panno finché ogni traccia dell’adesivo non sarà venuta via.

Barattoli in acciaio

Meno comuni degli altri, i barattoli in acciaio erano più diffusi soprattutto in passato. Vediamo insieme come pulirli per poterli riutilizzare.

Gomma per cancellare

Un rimedio semplice e veloce: la gomma per cancellare.

Vi basterà prendere una qualsiasi gomma per cancellare e strofinarla sul barattolo in corrispondenza dell’etichetta.

Se necessario, utilizzare anche un po’ d’acqua per ammorbidire l’adesivo.

Grazie all’efficacia abrasiva della gomma per cancellare, il barattolo d’acciaio sarà in poco tempo e con poco sforzo privo di ogni vecchio residuo di etichetta.

Aceto bianco

L’aceto bianco ha un’effetto corrosivo sulla colla, sciogliendola e permettendo all’adesivo di staccarsi.

Il segreto è versarne abbondantemente sull’etichetta per poi strofinare con una spugnetta dal lato abrasivo.

L’etichetta verrà via in un battibaleno!

N.B: un trucchetto per facilitare il procedimento consiste nel riscaldare l’acciaio per 30 secondi sulla fiamma. In questo modo, infatti, la colla si scioglierà quasi totalmente.

Altri consigli

In cerca di rimedi e soluzioni a problemi casalinghi? Nessun problema. Leggi i nostri articoli:

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".