Come togliere la Polvere e non farla Riformare subito dopo anche negli spazi stretti

629
come-prevenire-polvere-in-casa

La polvere è nemica della nostra casa, ovunque ci giriamo vediamo che è presente in un modo o nell’altro: un vero incubo!

Nelle pulizie è quella che ci fa perdere più tempo senza ombra di dubbio!

Vediamo passo passo come togliere la polvere in casa con i rimedi naturali ed ecologici in ogni area della nostra casa.

Soffitto

Quando vi svegliate di buon mattino e decidete di togliere la polvere proprio da ogni angolo della casa, dovrete sicuramente iniziare dal soffitto.

Anche se a volte ce ne dimentichiamo, il soffitto accumula molta polvere e rimuoverla di tanto in tanto non fa mai male!

Vi chiederete in che modo, ve lo dico subito! Non avrete nemmeno bisogno dello scaletto, vi basterà prendere una scopa bella lunga, capovolgerla e passarla piano piano su tutto il soffitto, facendo attenzione agli angoli e alle plafoniere o lampadari.

Questo metodo vi risparmierà molto tempo e non vi affaticherà, ma siamo solo all’inizio, vediamo come rendere perfette le altre zone della casa!

N.B. Vi consiglio vivamente di iniziare da questo, per far in modo che la polvere cada sulle superfici non ancora pulite.

Mobili e superfici

Dopo esserci occupati del soffitto, viene la parte più lunga e impegnativa nel rimuovere la polvere.

Consigli utili

Le superfici e i mobili di una casa sono tanti e fungono da veri e propri nidi per la polvere. E vogliamo parlare dei suppellettili? Sono così numerosi che vorremmo evitare proprio le zone dove sono presenti, non è vero?

Bene, innanzitutto, per le mensole, le scrivanie, comodini e qualsiasi altro mobile su cui ci sono libri o oggetti vari, spostateli e poneteli magari in un cartone.

Attenzione! Molte persone mettono gli oggetti sul letto, ma se non li avete prima puliti, le lenzuola e le coperte cattureranno la polvere. Dunque è sconsigliato!

Detergente naturale

Dopo aver messo gli oggetti in un altro posto, passiamo a pulire le superfici, puoi utilizzare un detergente naturale seguendo questa ricetta:

Ingredienti:

  • Acqua (300 ml)
  • Aceto bianco d’alcol (60 ml)
  • Olio extravergine d’oliva (15 g)
  • Succo di limone (2 cucchiai)

Versiamo tutti gli ingredienti in un contenitore spray, aiutandovi con l’imbuto se necessario, scuotetelo e iniziate a rimuovere aiutandovi con un panno in microfibra ben strizzato.

N.B. Ricordate che le superfici in marmo non possono essere pulire con l’aceto.

Panno Cattura Polvere

I Panni elettrostatici o più comunemente chiamati cattura-polvere sono l’ideale quando vogliamo effettuare una pulizia efficace, ma veloce.

In commercio se ne trovano diversi, ma oggi vi dirò come potete crearne uno da soli e con ingredienti facilmente reperibili!

Occorrente:

  • 1 limone
  • Acqua calda (250 ml)
  • Aceto bianco d’alcol (250 ml)
  • Olio d’oliva (1 cucchiaio)
  • 1 barattolo di vetro a chiusura ermetica
  • Pezzi di stracci in cotone

Procediamo: tagliate il limone a metà e prelevatene il succo con uno spremiagrumi, tagliate la buccia del limone in tanti piccoli pezzi e versateli nel barattolo di vetro, aggiungete poi il succo di limone filtrato insieme a olio, acqua e aceto. Immergete il panno nel barattolo e capovolgete quest’ultimo.

Attendete un paio d’ore per fare in modo che il panno assorba tutto il liquido, dopodiché strizzatelo bene e lasciatelo asciugare.

Quando sarà asciutto, potrete utilizzarlo su tutti i mobili e le superfici!

N.B. È consigliabile usare questa tipologia di panno per pulire anche apparecchiature elettroniche come TV, console e altre.

E gli spazi stretti?

Spesso la polvere si annida negli angoli o negli spazi molto stretti e dopo diventa davvero difficile rimuoverla!

Per non perdere ore a cercare di eliminarla, vi consiglio un trucchetto della nonna: basta prendere uno spazzolino da denti che non utilizzate e immergerlo in acqua calda, dopodiché passatelo in tutti gli spazi in cui non riuscite a pulire ed eliminate con un panno la polvere che fuoriesce.

E il gioco è fatto, anche le superfici più difficili sono state liberate dalla polvere!

Pavimenti

Una volta pulita tutta la casa, non ci resta che passare ai pavimenti. Questo è bene pulirlo sempre per ultimo, in modo che togliete definitivamente la polvere senza rischiare che ne cada altra.

Sapevate che potete sfruttare anche vecchi calzini o collant? Proprio così! La stoffa di cui sono composti, tratterà la polvere e vi aiuterà ad eliminarla. Vi basterà avvolgere una delle calzature attorno ad una scopa e passarla su tutta la superficie del pavimento!

In alternativa potete utilizzare un panno elettrostatico. Nel caso lo creiate voi, cercate di attaccarlo ad una scopa, magari aiutandovi con una molla e passatelo su tutto il pavimento.

Infine, è bene sempre lavare a terra con abbondante acqua e due cucchiai di bicarbonato, in modo che si rinfrescherà tutta la casa!

Come prevenire la polvere

Abbiamo parlato di come eliminare la polvere, ma vediamo anche come prevenirla!

Potete seguire questi piccoli accorgimenti che vi daranno una grande mano:

  • Far arieggiare le stanze: il cambio d’aria è fondamentale per far respirare gli ambienti che in questo modo riducono anche il livello di umidità.
  • Evitate tappeti nelle stanze: lo so, i tappeti sono una forma d’arredamento molto bella esteriormente, ma catturano un quantitativo di polvere elevatissimo, per cui li si deve lavare spessissimo oppure non metterli affatto, ancor meglio.
  • Non camminate con le scarpe in casa: quando entriamo in casa, tutta la polvere che abbiamo “raccolto” fuori e attaccata alla suola delle scarpe, viene trasmessa al pavimento. Sarebbe preferibile, quindi, utilizzare delle pantofole solo in casa.