Come togliere la Puzza in Frigorifero dopo che è rimasto chiuso con questo Rimedio assorbiodori

99
puzza-frigorifero

Il ritorno dalle vacanze ci riserva sempre tante sorprese! La prima cosa che facciamo è aprire il frigorifero per assicurarci che tutto sia stato ben conservato.

Ma ahimè, è molto facile trovare qualche alimento andato a male negli angoli più nascosti.

Da cosa lo capiamo? Ovviamente dal cattivo odore che aleggia ovunque e che sembra contaminare anche i cibi confezionati. Se è capitato anche a voi, ecco le 6+1 cose che potete fare per eliminare la puzza dal frigo!

Svuotalo!

Sappiamo bene che la prima cosa da fare è svuotare il frigo, in modo da risalire in modo sicuro alla fonte dei cattivi odori.

Durante quest’operazione, potreste approfittarne per gettare ciò che è andato a male e che siamo certi non verrà consumato.

Inoltre, un frigo completamente vuoto ci permetterà di pulire ogni ripiano e cassetto molto più efficacemente. Molto spesso, infatti, tutto può partire da goccioline nascoste che si vanno a fissare sulle superfici.

Pulisci tutto

Svuotato il frigo, è ora di pulire tutti gli interni che in un qualche modo potrebbero essere stati contaminati dall’alimento incriminato.

Tutto ciò che vi occorre è un po’ di sapone di Marsiglia, delicato ma con un effetto ugualmente sgrassante, che vi aiuterà a detergere tutte le superfici.

Se necessario, rimuovete i ripiani dai binari e i cassetti dagli incassi. Molto spesso, infatti, tutti i liquidi si incastrano proprio in queste fessure.

Strofinate il tutto con una spugnetta morbida e poi risciacquate con un panno umido in microfibra.

Sembra poco, ma in realtà il frigo sembrerà già nuovo così!

Importante! Staccate la spina del frigo prima di iniziare a lavarlo.

Trucchetti Assorbi-Odori

Il frigo ora è pulito e brillante, ma nell’aria sentite ancora un leggero tanfo oppure ancora dovrete andare a posizionare alimenti da un odore più forte.

Ebbene, è possibile risolvere questo problemino con alcuni ingredienti naturali che abbiamo tutti in dispensa!

Aceto

Iniziamo con l’aceto. Le sue abilità contro i cattivi odori sono già ben note.

Riempite un bicchiere di aceto di vino bianco e posizionatelo su uno dei ripiani del frigo. Ovviamente, scegliete un posto in cui non possa darvi fastidio, dove quindi non rischi di rovesciarsi.

In questo modo, l’aceto andrà a neutralizzare tutti i cattivi odori, permettendo a tutti gli alimenti di giacere senza essere contaminati.

D’altronde, questo trucchetto è utilissimo anche per eliminare la puzza in cucina!

Fondi di caffè

Basta buttare i fondi di caffè! Costituiscono, infatti, una risorsa molto preziosa tale da essere utilizzati anche come fertilizzanti per le nostre piante.

In questo caso però, vi basterà posizionare uno o due fondi di caffè in una ciotola da posizionare poi in frigo.

Per chi non lo sapesse, il caffè presenta delle notevoli proprietà assorbenti che ci permetteranno di catturare ogni olezzo.

Limone

Un altro modo per eliminarli richiede, invece, la presenza del limone!

Tagliate un limone a fettine e disponetele in un piattino o una ciotolina e posizionatele in frigo.

Questo, inoltre, è un trucchetto che spesso utilizziamo anche per rimuovere i cattivi odori dal forno.

Patata

E chi lo dice che le patate vanno soltanto mangiate?

Prendete una patata e privatela della buccia. A questo punto, posizionatela in una ciotolina e riponetela in frigo.

Tutti gli odori saranno catturati dalla patata, eliminando ogni traccia!

Non vi sorprenderà sapere che sono ottime anche per sgrassare le oliere.

Bicarbonato

Ed infine, il tanto amato bicarbonato di sodio, le cui doti sono note già a tutti.

Versate 4 cucchiai di bicarbonato in una ciotolina e posizionatela su un ripiano all’interno del frigo.

La puzza verrà assorbita, donando agli interni un’aria più fresca e delicata.

Avvertenze

Ricordate di staccare la spina del frigo prima di iniziare a lavarlo e di seguire le istruzioni di produzione.