Per togliere le Macchie di Ruggine su Cerniere e Wc basta questo semplice Rimedio fai da te

532
macchie-wc-cerniere

Non solo il water con il passare del tempo tende a presentare macchia gialle ma anche la tavoletta del wc, la quale ha una funzione protettiva.

Per non parlare, poi, delle cerniere del copriwater che tendono ad arrugginirsi e a trasferire la ruggine anche sul wc, conferendogli un aspetto per niente bello.

Per fortuna, però, è possibile ricorrere a dei rimedi naturali e casalinghi in grado non solo di pulire le cerniere del copriwater ma anche di rendere il vostro water bianco come non mai!

Aceto

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare l’aceto, la cui natura acida, infatti, è indicata per ammorbidire le incrostazioni e per rimuovere le macchie di ruggine.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è immergere un panno in microfibra in una ciotola contenente aceto e passarlo sulle cerniere che presentano macchie di ruggine.

Strofinate più volte fino a quando la parte che presenta la ruggine non tornerà pulita. Per un effetto più efficace, potete anche lasciare il panno imbevuto di aceto per più ore.

A questo punto, risciacquate. In caso, invece, di macchie gialle o di ruggine presenti sulle pareti o sul fondo del water, allora vi consigliamo di asciugare prima la tazza con uno sturalavandino fino ad assorbire tutta l’acqua e versare, poi, un litro di aceto bianco puro direttamente nella toilette.

Lasciate riposare il tutto per almeno 3 ore o, per un effetto più efficace, per tutta la notte, dopodiché, strofinate la tazza del water con uno scopino. Addio macchie di ruggine!

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete anche utilizzare l’acido citrico, un composto ecologico che agisce come un brillantante e un anticalcare naturale molto efficace per la pulizia domestica.

Versate, quindi, 150 grammi di acido citrico in 1 litro di acqua calda. Agitate la soluzione energicamente così da mescolare gli ingredienti. A questo punto, versate la soluzione sulla macchia di ruggine o sulle macchie gialle presenti sul water e lasciatela agire per circa un’ora.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ovviamente, il tempo di posa può essere anche maggiore; ricordatevi, infatti, che maggiore è il tempo di posa e più efficace sarà il rimedio. Dopodiché, strofinate con una spugnetta e risciacquate. Questa miscela, inoltre, può essere utilizzata anche per lucidare i rubinetti!

Bicarbonato di sodio

Ovviamente dopo l’aceto, non poteva mancare il bicarbonato di sodio, noto per le sue proprietà pulenti, disincrostanti e per la sua azione leggermente abrasiva. Anche in questo caso, il procedimento è molto semplice.

Tutto ciò che dovrete fare, infatti, è inumidire una spugna e applicare un po’ di bicarbonato sopra. A questo punto, strofinate ripetutamente sulla macchia di ruggine e ripetete l’operazione fin quando la ruggine non sarà scomparsa. Infine, risciacquate e il gioco è fatto!

Vi consigliamo di non usare troppo bicarbonato, per non graffiare le cerniere del copriwater. Perciò, in alternativa potete anche realizzare una pasta formata da bicarbonato e acqua.

Patata

Può sembrare troppo bello per essere vero, eppure sembra proprio che una patata cruda abbia un effetto in grado di rimuovere le macchie di ruggine, grazie alla presenza dell’acido ossalico contenuto in questo tubero.

Pelate, quindi, una patata e tagliatela in due parti e utilizzando, poi, la metà della patata come fosse una spugna, strofinatela direttamente sulla macchia di ruggine.

Se volete ottenere un effetto ancora più efficace, vi consigliamo di aggiungere sulla macchia anche un po’ di bicarbonato e aceto.

Cipolla

Allo stesso modo della patata, potete utilizzare anche una cipolla. Prendete, quindi, una cipolla e tagliatela a metà. Dopodiché, cospargete la superficie della parte tagliata di zucchero e utilizzate la cipolla come spugna. Passatela sulla macchia e voilà: non crederete ai vostri occhi!

Lo zucchero, infatti, svolgerà una funzione abrasiva, mentre la cipolla avrà una funzione lucidante.

Avvertenze

Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia dei sanitari del bagno seguendo i rimedi suggeriti.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.