Mille più uno usi infallibili dell’Acido Citrico in casa!

236
acido-citrico-utilizzi

L’acido citrico è un elemento presente in natura del quale ogni giorno se ne scoprono sempre più funzioni e usi per tanti scopi!

In particolare la sua estrazione viene dagli agrumi che, non a caso, vengono usati anch’essi nei rimedi naturali per prendersi cura della casa.

Le sue proprietà sono molteplici e ormai c’è chi non può fare a meno di averlo sempre in casa proprio per i tanti benefici che porta.

Se non sai ancora tutte le potenzialità di questo fantastico ingrediente, scoprite mille più uno usi infallibili dell’acido citrico in casa!

Addio calcare

In testa a tutte le funzioni che svolge l’acido citrico c’è sicuramente la sua capacità di farci dire addio al calcare in men che non si dica!

Ebbene sì, vi sembrerà incredibile che potete combattere il calcare con tutta questa facilità, ma è possibile e anche super velcoe!

Avete presente quei fastidiosi sedimenti di calcare nella doccia, sui rubinetti oppure in cucina?

Potete liberarvene sciogliendo 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua fino a farli diventare un’unica soluzione.

Successivamente versate in un flacone spray, vaporizzate in tutto il bagno e strofinate delicatamente, poi risciacquate ed ecco fatto!

In lavatrice

Un altro infallibile uso è quello in lavatrice che è anche tra i preferiti degli amanti dei rimedi naturali! Vediamo nel dettaglio per cosa sceglierlo!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Lavaggi a vuoto

I lavaggi a vuoto sono di fondamentale importanza nella routine mensile della lavatrice al fine di averla sempre pulita e priva di macchie.

Questi si possono fare con tanti ingredienti naturali diversi, ma tra i più efficaci c’è l’acido citrico!

Per usarlo dovrete scioglierne 150 grammi in 800 ml d’acqua, poi versate la miscela nel cestello della lavatrice e avviate il lavaggio a vuoto a temperature alte.

Questo servirà anche a togliere eventuali cattivi odori o puzza di umidità che si è accumulata nell’elettrodomestico!

Ammorbidente naturale

Sapevate che l’acido citrico è anche un ottimo ammorbidente naturale?

Di solito gli ammorbidenti sono quelli che si cambiano costantemente perché non si è mai contenti del loro profumo o della loro effiacia.

Beh, io vi dico che con questo fantastico elemento naturale non solo potete dire addio allo spreco di ammorbidenti industriali, ma sarà una soluzione super economica!

Dovrete semplicemente sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e aggiungere 10 gocce di olio essenziale a vostra scelta, io vi consiglio quello di lavanda!

Versatene la quantità necessaria nella vaschetta dell’ammorbidente ad ogni lavaggio ed ecco fatto!

Per il forno

Se dobbiamo essere sinceri, il forno è uno degli elettrodomestici più antipatici in assoluto da pulire!

Quando è particolarmente incrostato, pare che quello sporco non ci abbandona mai e ci vogliono ore ed ore per vederlo di nuovo pulito e come nuovo.

Anche in questo caso l’acido citrico viene in nostro aiuto con un semplicissimo trucchetto!

Preparate una miscela con:

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • mezzo bicchiere d’aceto o succo di 1 limone

Unite tutti questi ingredienti insieme, metteteli in un vaporizzatore e spruzzate abbondantemente nel forno, soprattutto nelle zone più incrostate.

Lasciate agire per un po’ di tempo, preferibilmente a forno caldo e dopo, senza scottarvi, sgrassate e risciacquate.

In lavastoviglie

Così come la lavatrice, anche la lavastoviglie può beneficiare delle tante e diverse proprietà dell’acido citrico!

Scopriamone le funzioni principali!

Per pulire

Il primo suggerimento è indicato per pulire l’elettrodomestico!

Infatti, anche in questo vaso bisogna tener presente che la lavastoviglie va pulita a fondo almeno una volta al mese con i lavaggi a vuoto al fine di togliere residui di cibo, di calcare e cattivi odori.

Dunque, per effettuare un lavaggi con l’acido citrico dovrete preparare la stessa miscela della lavatrice, ovvero 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua.

Poi versate tutto sul fondo della lavastoviglie e avviate il lavaggio a temperature alte.

Brillantante naturale

Un’altra interessante cosa che potete fare con quest’ingrediente è un brillantante naturale!

Le dosi sono sempre le stesse, 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, mescolate e inserite in un flacone che per voi è pratico.

Ogni volta che dovete lavare le stoviglie, riempite la vaschetta del brillantante con il prodotto naturale che avete creato ed ecco fatto!

Piatti e bicchieri super brillanti!

Contro la muffa

Dopo tutti questi fantastici suggerimenti vediamo infine come usare l’acido citrico contro la muffa!

Potete prediligerlo per qualsiasi tipo di muffa, ma dovrete ricordare che il prodotto non può andare su marmo, legno o pietra naturale altrimenti potrebbero macchiarsi.

Bene, se dovete togliere la muffa da varie zone del bagno come gli angoli della doccia, basterà fare la miscela sempre con le stesse dosi e vaporizzare sulle aree interessate.

Lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché strofinate con una spugnetta o con un spazzolina dalle setole morbide.

Potete fare la stessa cosa anche per la muffa nella lavatrice che si accumula nel cassettino, nella guarnizione o nel cestello.

Se invece dovete toglierla dal muro, preparate le stesse dosi, ma versate il composto in una ciotola, strizzate dentro un panno e tamponate poi sulla parete, lasciate asciugare ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo che è molto importante provare i rimedi descritti prima in angoli non visibili per non macchiare o danneggiare le superfici.

Inoltre rispettate le dosi riportate nei vari metodi senza esagerare.