7 Trucchetti che puoi provare con l’Acqua Ossigenata in Casa!

1029
acqua-ossigenata-trucchetti

L’acqua ossigenata è una elemento presente nella maggior parte delle case e che si usa per vari scopi.

Spesso la si vede lì nel mobile e la si tiene per tanto tempo fino al punto che a volte, quando serve, non sappiamo nemmeno di averla!

Invece l’acqua ossigenata può rappresentare davvero una risorsa preziosa, essa è infatti un aiuto in casa per molteplici fattori.

Se siete curiosi di saperne gli usi alternativi, scoprite 7 trucchetti che potete provare con l’acqua ossigenata in casa!

N.B. Prima di iniziare è bene chiarire che si parla dell’acqua ossigenata per uso domestico, ovvero quella a 10 volumi. Inoltre il prodotto non può essere messo su legno, marmo o pietra naturale.

Addio muffa

La prima cosa a cui potete dire addio grazie all’aiuto dell’acqua ossigenata è la muffa!

Quante volte si vedono angoli del bagno o della doccia neri perché la muffa e lo sporco si insinuano e non troviamo mai il metodo giusto per pulire?

Ebbene, un metodo molto efficace che potete usare è inumidire dei dischi di cotone o batuffoli di ovatta con abbondante acqua ossigenata e posizionarli nelle zone dove è presente la muffa.

Lasciate agire per un po’ di tempo, in modo che il prodotto sciolga lo sporco e successivamente rimuoveteli e togliete il resto della muffa strofinando delicatamente l’ovatta sulla macchia.

Contro i cattivi odori

Un altro uso molto interessante che potete adottare con l’acqua ossigenata è contro i cattivi odori!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Nello specifico parliamo di cattivi odori dati dall’eccessiva sudorazione dei piedi dopo una giornata particolarmente calda o stressante.

Mettete i piedi in ammollo in una bacinella con acqua calda e aggiungete 100 ml d’acqua ossigenata, lasciate così per mezz’ora, dopodiché procedete con il normale lavaggio.

Per il bucato

L’acqua ossigenata è ottima anche per il bucato!

N.B. Si parla esclusivamente dei panni bianchi, se usata sui colorati, potrebbe scambiare il tessuto.

Se volete panni bianchi lucidi, bianchi e super puliti potete usare un trucchetto molto veloce ed efficace con questo fantastico prodotto!

Tutto quello che dovete fare è mettere i panni in ammollo in una bacinella con acqua tiepida, aggiungete poi 1 cucchiaio di acqua ossigenata e vedrete che risultato!

Inoltre potete usare per pretrattare delle macchie molto ostinate, tamponando un panno imbevuto con il prodotto sullo sporco.

Sulle superfici

Avete delle superfici particolarmente sporche? Potete affidarvi all’acqua ossigenata!

Sarà tutto più semplice, basta inumidire un panno in microfibra con acqua tiepida e aggiungere 5 o 6 gocce di acqua ossigenata, passate poi il panno sulle superfici e vedrete che saranno istantaneamente più pulite.

Ciò accade perché l’acqua ossigenata possiede un’azione pulente molto forte ed elimina facilmente germi e batteri!

Denti più bianchi

C’è chi la predilige per avere denti più bianchi!

Analogamente al bicarbonato di sodio, l’acqua ossigenata ha una proprietà sbiancante estremamente efficace (per questo è ottima per il bucato).

Dovrete soltanto prendere 3 cucchiaini di bicarbonato, aggiungerne 2 di acqua ossigenata e mescolare per bene fino ad ottenere un composto denso.

Usatelo come dentifricio naturale e conservate in un barattolo dalla chiusura ermetica.

Importante! Usate questo metodo saltuariamente e non come sostituto definitivo del dentifricio, inoltre consultate il vostro dentista per verificare che i vostri denti possano essere idonei ad un rimedio simile.

In cucina

Sembrerà strano, ma perfino in cucina è ottima l’acqua ossigenata!

Quando vi capita di avere utensili in acciaio molto sporchi, con calcare o macchie d’acqua, potete metterli in ammollo in acqua calda e 1 misurino di acqua ossigenata, vedrete che sarà semplicissimo dopo rimuovere lo sporco!

Inoltre potete usarla anche in lavastoviglie riempiendo un 2/3 di un flacone spray con acqua calda e la parte restante con acqua ossigenata.

Vaporizzate la miscela all’interno e all’esterno dell’elettrodomestico, fate passare qualche minuto e dopo passate un panno umido, ed ecco che sarà più pulita!

Per le fughe

Infine, uno degli usi più efficace e diffusi con l’acqua ossigenata è per le fughe delle piastrelle!

Molto spesso diventano nere o piene di polvere e ci vorrebbe davvero un’intera giornata per farle tornare come prima!

Potete rimediare spruzzando dell’acqua ossigenata sulle fughe e lasciando in posa per qualche minuto, successivamente strofinate e lo sporco verrà via in un niente!

N.B. Tenete presente che non tutti i pavimenti sono idonei a questo rimedio, per questo verificate sempre su una angolino nascosto e non usatela su marmo o pietra naturale.

Avvertenze

Vi ricordo che è importante provare tutti i rimedi descritti prima su parti nascoste o contattando esperti del settore. Inoltre rispettate le quantità descritte e leggete bene le indicazioni per i materiali e i tessuti sui quali non si può usare il prodotto.