Come usare un Rotolo di Carta igienica per profumare il Bagno per ore

149
profumare-bagno-rotolo-carta-igienica

Se c’è una cosa che noi tutte vorremmo in casa è avere il bagno profumato a lungo. Ma ahimè, a volte sembra essere un’utopia!

Per sua stessa natura, infatti, questo ambiente tende alla formazione dei cattivi odori e a non avere mai l’odore che vorremmo!

Ma vi confidiamo un segreto: vi basta un rotolo di carta igienica per portare un buon profumo in bagno che dura anche con il passare delle ore!

Come fare

Il trucchetto del rotolo di carta igienica è davvero semplice e facile da provare, in quanto tutto ciò di cui vi dovete munire è:

  • olio essenziale dalla fragranza che più preferite
  • un rotolo di carta igienica

Prendete, quindi, il rotolo di carta igienica e versate, poi, 5 gocce di olio essenziale nella parte interna del rotolo, avendo cura di non bagnare direttamente la carta igienica per non comprometterne l’utilità. In realtà, potete dosarvi voi circa la quantità di gocce da versare, in base all’odore che più vi piace. Il consiglio, tuttavia, è quello di non strafare per evitare un odore troppo intenso che potrebbe, poi, disturbare.

Circa la fragranza, invece, potete prediligere quella che più preferite, ma vi suggeriamo le essenze di limone, arancia, lavanda, cannella e tea tree oil, le quali hanno anche la capacità di purificare l’ambiente dai microorganismi che circolano nell’aria.

Una volta ottenuti i rotoli profumati, non vi resta che appoggiarli su una qualsiasi superficie del bagno o negli appositi portarotoli in stoffa appesi al muro. E voilà: sarà un piacere aprire la porta del bagno!

Altri trucchetti per profumare il bagno

Oltre al trucchetto della carta igienica, però, ci sono altri trucchetti per profumare il bagno a lungo. Vediamoli insieme!

Deodorante fai da te

Partiamo dal deodorante per ambienti fai da te che potrete vaporizzare in bagno all’occorrenza, ogni volta che sentite l’aria pesante. Munitevi, quindi, di:

  • 2 bicchieri di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di oli essenziali a scelta

In un flacone con spray, versate l’acqua e aggiungete, poi, il bicarbonato di sodio e le gocce di oli essenziali dalla fragranza che più preferite. A questo punto, agitate bene il flacone per far mescolare il tutto ed ecco che il vostro deodorante per ambiente è pronto per l’uso!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vi basterà vaporizzare la miscela per diffondere un buon profumo in tutto il bagno! Come se non bastasse, potete usare questo deodorante anche in cucina per eliminare la puzza di frittura!

Petali di rosa

Un altro rimedio molto efficace per profumare il bagno a lungo consiste nel realizzare un profumatore con i petali di rosa, i quali diffondono un profumo di fresco.

Prendete, quindi, alcuni petali di rosa e fateli essiccare per qualche giorno prima di metterli, poi, in un barattolo di vetro. A questo punto, versate l’olio di oliva fino a ricoprire completamente i petali e posizionate il barattolo su un davanzale esposto alla luce diretta del sole per circa 5 giorni.

Infine, non vi resta che filtrare l’olio, versarlo in un altro barattolo, inserire dei bastoncini di legno o di bamboo al suo interno e riporre il barattolo su un ripiano del bagno. E che profumo!

Pot-pourri

Infine, vediamo come realizzare il pot-pourri, una composizione realizzata con petali di fiori secchi e bucce di frutta in modo da profumare e abbellire gli ambienti.

Munitevi, quindi, di petali di rose, bucce di agrumi, bacche di cannella e versatele in un mortaio per frantumarle. Ovviamente, per ottenere una buona profumazione, sarebbe bene essiccare ingredienti come bucce e petali. Per farlo, potete esporli alla luce del sole per un paio di giorni o posizionarli sul termosifone per qualche ora.

Una volta frantumato il tutto, riponetelo su un vassoio o in una ciotolina, che poi poggerete su una superficie stabile in bagno. Per un effetto più potenziato, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

Se volete, inoltre, usarlo per profumare la biancheria, dovrete semplicemente versare il pot-pourri in un sacchetto in cotone e posizionarlo, poi, all’interno del cassetto che desiderate profumare.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.