5 Trucchetti con le Scaglie di Sapone di Marsiglia in Lavatrice!

754
sapone-marsiglia-lavatrice

Il sapone di Marsiglia è un ingrediente naturale che le nostre Nonne amavano e ancora oggi viene usato e scelto per diverse faccende domestiche.

Il suo profumo, la delicatezza unita all’efficacia sono le caratteristiche perfette per pulire qualsiasi tipo di superficie senza troppo sforzo.

Una delle azioni quotidiane in cui si preferisce usare quest’ingrediente è per il bucato!

Ci sono infatti vari problemi legati agli indumenti che si possono risolvere usando un po’ di sapone!

Vediamo insieme 5 trucchetti con le scaglie di sapone di Marsiglia in lavatrice!

Federa profumata

La prima cosa che possiamo fare con il sapone di Marsiglia è profumare il bucato!

Questo è il caso della federa profumata! Un metodo antico ed estremamente efficace che potrà sorprendervi e spargere un odore inebriante sui vestiti

Non dovrete far altro che grattugiare delle scaglie di sapone di Marsiglia in una federa e inserirla poi in lavatrice.

Avviate il lavaggio e ricordate di usare temperature che permettano alle scaglie di sciogliersi per bene.

Per quanto riguarda le quantità, regolatevi in base al carico di vestiti che mettete nel cestello.

Detergente naturale

Con il sapone di Marsiglia potete preparare anche un fantastico detergente naturale per la lavatrice!

Questa volta l’azione delle scaglie di sapone di Marsiglia dev’essere unita a quella del bicarbonato di sodio.

Grattugiate mezzo panetto di scaglie, aggiungete poi 2 cucchiai e mezzo di bicarbonato e mettete tutto in un pentolino con un litro e mezzo d’acqua.

Scaldate tutto sul fuoco in modo che le scaglie si possano sciogliere un po’, state attenti all’eventuale schiuma che si potrebbe creare, per questo vi consiglio di tenere la fiamma molto bassa.

Quando tutto sarà omogeneo, versate all’interno di una bottiglia e usatelo al posto del tradizionale detersivo ad ogni ciclo di lavaggio.

Per pulire

Pulire la lavatrice è fondamentale per avere sempre un bucato perfetto!

Le varie componenti si possono lavare utilizzando il sapone di Marsiglia, il quale sgrassa a fondo senza aggredite le superfici.

Dovrete soltanto ricavare qualche scaglia di sapone e metterla direttamente sulla spugna, lavate poi la guarnizione, l’oblò, il cestello, la vaschetta e così via.

Ricordate di lavare con la parte non abrasiva della spugna e di risciacquare usando un panno in microfibra.

Asciugamano profumato

Un altro trucchetto fantastico è quello dell’asciugamano profumato!

Anche in questo caso parliamo di un rimedio molto pratico e veloce che spargerà il bellissimo odore di Marsiglia sui vestiti!

Se volete usare questo metodo, dovrete prendere un asciugamano pulito ed inumidirlo con un po’ d’acqua, strofinate poi il panetto di sapone direttamente sull’asciugamano oppure grattugiate le scaglie e fatele sciogliere strofinandole nell’asciugamano.

Inserite poi il tutto all’interno del cestello della lavatrice e avviate il lavaggio.

Ricordate che se lavate i bianchi, dovrete usare un asciugamano bianco, mentre per i colorati e per i neri è necessario usare asciugamani scuri.

Per sbiancare

In ultimo vediamo uno degli scopi più diffusi per cui si usa il sapone di Marsiglia.

Questo infatti è ottimo per sbiancare i capi, dato che sgrassa a fondo togliendo la patina di sporco e facendo riemergere il bianco naturale dei vestiti.

Tutto quello che dovrete fare è strofinare il sapone direttamente sul capo inumidito oppure inserire 1 cucchiaio di scaglie nel cestello della lavatrice e avviare il lavaggio.

Strofinate il panetto sui capi bianchi vi può essere d’aiuto anche in caso di macchie ostinate come quelle di sugo o di unto.

Avvertenze

Assicuratevi di aver letto le istruzioni di lavaggio dei vari capi prima di procedere con i rimedi sopra indicati.