I ghiacci in Groenlandia si sciolgono prima del previsto

76
la_groenlandia_si_sta_sciogliendo

Fa male sentirlo ma soprattutto desta preoccupazione. Eppure sta accadendo: la Groenlandia sta perdendo gradualmente i suoi ghiacci più rapidamente di quanto si era previsto.

Ad affermarlo è la rivista Nature assieme alla Imbie, una collaborazione di scienziati che monitorano i cambiamenti climatici delle zone polari.

Secondo i dati raccolti da ben 11 satelliti, la Groenlandia ha perso 3,8 milioni di tonnellate di ghiaccio dal 1992 fino ad oggi. Questa perdita potrebbe innalzare il livello dei mari fino a 10.6 millimetri.

Tutto questo preoccupa, perché è stato stimato che entro il 2100, la vita di 40 milioni di persone può essere messa a rischio dalle inondazioni costiere.

Le analisi e le mappature effettuate hanno coinvolto ben 50 centri di ricerca e 89 ricercatori , i quali hanno riscontrato che negli ultimi 30 anni la perdita del ghiaccio si sia triplicata.

I dati dimostrano che siamo passati dai 33 miliardi l’anno dal 1990 ai 254 miliardi di tonnellate l’anno negli ultimi dieci anni.

Il cambiamento climatico, da come si può dedurre dalla condizione della Groenlandia ma anche dagli eventi atmosferici che stanno accadendo, è un fatto reale che sta cambiando il nostro mondo.

È soprattutto compito dell’uomo cercare di proteggerlo ed evitare quanto più possibile gli impatti sull’ambiente!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.