Natale: a tavola gli italiani scelgono la sostenibilità

34
natale-sostenibile-a-tavola-in-italia

O almeno così dicono. È stato condotto da IBM, in collaborazione con Morning Consult, una ricerca chiamata “Italian Food Responsibility Study “.

È stato chiesto agli italiani quanto prendono in considerazione l’impatto ambientale che avranno gli alimenti consumati durante le vacanze di Natale.

Secondo tale indagine, il 78% degli italiani quest’anno sceglierà la sostenibilità, si interessa molto sulla provenienza del cibo ed è preoccupato per gli sprechi alimentari.

Stando alle statistiche di questo studio, gli italiani sembrano grosso modo d’accordo su varie questioni, come:

  • L’88% degli italiani concorda che è importante conoscere la provenienza del cibo che acquistano. E il 75% ritiene di essere disposto a pagare un po’ di più per il cibo che proviene da ambienti etici e sostenibili.
  • il 66% degli italiani hanno affermato che potrebbero cambiare le loro abitudini e gli ingredienti soliti del famoso “cenone”, per sostituirlo con “piatti sostenibili”.
  • Sempre il 75% degli italiani dice di preoccuparsi per i grandi sprechi alimentari di ogni anno. Per questo motivo, molti di loro sceglierebbero di fare la spesa in supermercati che incentivano “l’anti-spreco”.

L’Italia è stata messa a confronto con altri paesi, come la Spagna o il Regno Unito. Però può sembrare un po’ difficile pensare che la maggior parte degli italiani adotteranno un atteggiamento più green quest’anno.

Noi lo speriamo, e cercheremo di fare la nostra parte. Dopo tutto, realizzare un Natale sostenibile è possibile.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.