Olio da massaggio fai da te per coccolare la pelle a San Valentino!

232
olio-massaggio-san-valentino

I massaggi sono un ottimo rimedio per distendere i muscoli, alleviare le tensioni e migliorare lo stato di benessere generale.

Chi di noi, infatti, non si immagina distesa, in un’atmosfera rilassante, in attesa di questa coccola quando vuole fuggire dallo stress quotidiano?

Questa tecnica così piacevole necessita, però, dell’ausilio di oli in grado di ammorbidire e idratare la pelle e permettere, così, di effettuare messaggi super rilassanti.

Esistono diversi oli da massaggio in commercio, ma la bella notizia è che è possibile prepararli da soli in casa con prodotti tutti naturali e scegliendo le fragranze che più preferiamo.

E dato che San Valentino si avvicina sempre più, che ne dite di vedere come preparare insieme un olio da massaggio fai da te per perderci in una sensuale carezza in questo giorno tutto dedicato all’amore?

N.B Evitate l’utilizzo degli ingredienti in caso di allergia o ipersensibilità.

Ricetta

Per la preparazione di questo olio fai da te per un massaggio romantico, tutto ciò di cui avrete bisogno è:

Prendete, quindi, un flacone o una bottiglia da riciclare e versate al suo interno l’olio di mandorle.

In alternativa all’olio di mandorla, potete utilizzare anche l’olio di jojoba o l’olio di cocco.

Ricordatevi, però, che l’olio di cocco tende a solidificarsi, perciò potrebbe essere utile versarlo in un contenitore che permetta di inserire la mano al suo interno.

Aggiungete, poi, gli oli essenziali ed agitate la bottiglia per mescolare bene gli ingredienti.

Dopodiché, lasciate riposare il tutto per un paio di giorno così da permettere all’olio di mandorla di impregnarsi del profumo degli oli essenziali.

Modalità di utilizzo

A questo punto, siete pronte per utilizzare il vostro olio fai da te un massaggio romantico e sensuale la notte di San Valentino!

Prendete, quindi, una piccolissima quantità di questo olio da massaggio casalingo e applicatelo sulla pelle con movimenti dolci e circolari.

Concentratevi, in particolare sui punti dove è accumulata una tensione maggiore. Questo olio tenderà a durare a lungo sulla pelle e vi consentirà un massaggio lungo.

La dose consigliata da utilizzare è di circa un cucchiaio da cucina. Vi consigliamo di non eccedere nelle dosi così da evitare la sensazione di unto eccessivo.

Quindi, godetevi il vostro massaggio romantico e…che relax!

Benefici

Vediamo ora, insieme, alcuni benefici portati dagli oli essenziali alla base di questo olio da massaggi fai da te.

L’olio essenziale di arancio dolce svolge una funzione importante in questo olio da massaggi, in quanto aiuta ad alleviare la tensione muscolare e lo stress.

Inoltre, contrasta l’ansia, il nervosismo e la stanchezza e produce subito un effetto calmante su tutto il corpo.

È, quindi, un olio che induce alla serenità e apporta allegria e amore.

L’olio essenziale di ylang ylang, invece, ha un profumo soave e intenso e svolge un’azione calmante, afrodisiaca e ipotensiva.

Originario dal Sud Est Asiatico, il suo profumo inebriante libera gioia e sensualità. Inoltre, è utile anche come tonico e come astringente.

Infine, l’olio essenziale di sandalo svolge un’azione afrodisiaca, armonizzante e antisettica. È in grado di liberare le emozioni racchiuse nel petto ed ha un effetto calmante e rilassante.

Il suo aroma dolce ricrea l’atmosfera giusta per il giorno degli innamorati!

Idee per San Valentino

Se siete in vena di autoproduzione e volete conoscere altre idee per San Valentino, ecco altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.