Rimedi naturali per smettere di fumare!

536
smettere di fumare rimedi naturali

Volete smettere di fumare? Ottima idea, ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Tante sono le soluzioni proposte per aiutare le persone: libri motivazionali, cerotti, sigarette elettroniche.

Spesso si dice che solo la volontà aiuta veramente ad allontanarsi dal tabagismo. Sbagliato! L’aiuto arriva dalla natura con tanti rimedi naturali per smettere di fumare

Vediamo come alcune piante possono aiutare il fisico, altre invece agire sul lato mentale, sostenendo il sistema nervoso contro l’ansia, lo stress e il nervosismo che comporta un cambiamento così grande e drastico.

Erba di San Giovanni

Una delle erbe più note che aiuta ad avere un atteggiamento mentale positivo e combatte anche la depressione è l’ Erba di San Giovanni o Iperico. Sostenere l’umore può essere essenziale soprattutto durante le prime fasi in cui si è detto stop al fumo.

Attenzione però alle controindicazioni di questa erba. E’ importante valutare il vostro stato fisico ed evitare la presenza di patologie. Consultare anche un medico.

Ginseng

E’ una delle erbe più popolari al mondo per stimolare l’energia e aiutare il corpo a gestire lo stress. Il ginseng aiuta ad alleviare la fatica e l’ansia relative allo smettere di fumare.

Oggi in Italia è una delle principali alternative al caffè grazie alle sue proprietà energizzanti ed al suo gusto piacevole. L’importante è non esagerare.

Si tratta di una pianta adattogena che può aiutare il corpo, ormai senza nicotina, a ristabilire un nuovo equilibrio. Ha un sapore piacevole che potrebbe essere un ottimo contrasto a quello sgradevole e amaro della nicotina.

Lobelia

Una pianta particolarmente indicata per chi sta cercando di smettere di fumare è la lobelia che sembra essere utilizzata addirittura come sostituto della nicotina, dato che produce una sostanza molto simile.

Si tratta però di un rimedio naturale non esente da possibili controindicazioni, soprattutto per chi utilizza farmaci, meglio quindi sempre chiedere il parere al proprio medico prima di assumerla.

Liquirizia

In modo particolare sotto forma di bastoncino, la liquirizia è l’alternativa prediletta da chi smette di fumare. Può essere tenuta a portata di mano per utilizzarla al posto della sigaretta.

In questo senso aiuta più che altro a soddisfare l’esigenza di avere qualcosa in mano e in bocca, ovvero ad emulare il gesto del fumare e allo stesso tempo a gustare qualcosa di buono.

Avena Sativa

L’avena sativa è un ottimo rimedio contro stress, debolezza e stanchezza, soprattutto quando queste sono associate a depressione.

Si tratta di problematiche che compaiono spesso nelle persone che stanno provando a smettere di fumare. L’avena tra l’altro è molto ricca di zinco e magnesio, minerali che aiutano a nutrire il corpo nella fase di allontanamento dalla nicotina.

Frutta e verdura

Anche nel caso si voglia smettere di fumare l’alimentazione può aiutare. Un’interessante ricerca sostiene che “Chi consuma più frutta e verdura rispetto agli altri ha 3 volte più probabilità di smettere di fumare per almeno 1 mese”.

Un motivo in più per assicurarsi almeno le 5 porzioni giornaliere consigliate ormai da tutti i nutrizionisti. E un modo efficace per facilitare il desiderio di abbandonare per sempre la sigaretta e riprendersi benessere, salute e tasca!