Perché la mia stella di Natale perde le foglie?

228246
stella-di-natale-foglie-gialle

La pianta delle festività natalizie per eccellenza, la stella di Natale, è una pianta ornamentale che spesso scegliamo per abbellire le nostre case nel mese di dicembre.

Il problema è che a volte queste belle piante non durano nemmeno fino alla vigilia di Natale e iniziano spesso a perdere le foglie, a quel punto ci chiediamo dove abbiamo sbagliato nella cura della nostra stella.

Ma con alcuni suggerimenti le tue stelle di Natale possono durare per molto tempo anche dopo le festività.

Vediamo insieme perché la tua Stella di Natale perde le foglie e come evitarlo!

Temperatura dell’ambiente

Il motivo più frequente per cui la tua stella di Natale perde foglie è la temperatura dell’ambiente in cui la mettete.

Se l’ambiente è troppo secco, perché l’avete posizionata vicino un termosifone, è probabile che sia questo il motivo della caduta delle foglie. Non è raro inoltre trovare delle foglie gialle.

Inoltre può iniziare a perdere le foglie se subisce uno shock termico, ovvero se la portate a casa in un ambiente caldo, ma fino a quel momento è stata al freddo, esposta fuori al negozio.

Lo shock termico può avvenire anche se la pianta si trova vicino una finestra che viene aperta spesso, cercate di evitare di metterla in posti in cui riceve correnti d’aria fredda improvvisa. La temperatura dell’ambiente deve essere sempre costante.

Scegli una stella di Natale in salute

Il primo trucco per avere una stella di Natale che non perderà foglie è scegliere una pianta sana. Quando andate ad acquistarla in vivaio o in un supermercato, è meglio che controlliate che sia tenuta bene.

Controllate che il terreno non sia zuppo d’acqua, perché la stella di Natale soffre molto i ristagni d’acqua. Al momento può sembrarvi in salute, ma appena la portate a casa, dopo qualche giorno potrebbe iniziare a perdere le foglie e a mostrare segni di sofferenza.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Controllate anche che le foglie siano sane e che non abbiano segni del passaggio di parassiti.

Come capirlo? Semplice, le foglie che sono infestate da insetti hanno delle macchioline scure o sono mangiate in alcuni punti.

Infine, scegli una stella di Natale che non sia stata tenuta alle temperature fredde di dicembre fuori dai negozi, questa pianta infatti soffre le temperature molto basse dell’inverno.

Giusta annaffiatura

Il secondo trucchetto per non far cadere le foglie della tua stella di Natale è dare la giusta quantità di acqua alla tua pianta.

La stella di Natale è una pianta quasi succulenta, quindi non ha bisogno di molta acqua, anzi, come dicevamo prima, soffre molto se il terreno resta zuppo per molo tempo.

Quindi attenzione con le annaffiature: basta toccare il terreno e solo se è completamente asciutto possiamo innaffiare di nuovo.

Mi raccomando, togliete la pellicola trasparente decorativa con cui viene venduta. Se lasciate la pianta con l’imballaggio di cellophane si potrebbe creare troppa umidità intorno alle foglie della stella di Natale e questo potrebbe far soffrire la pianta.

Giusta luminosità

Il terzo trucchetto per non far cadere le foglie della stella di Natale è metterla in un posto con la giusta luminosità.

La stella di Natale è molto sensibile alla luce, anche quella artificiale delle lampade che abbiamo in casa. Questo soprattutto nel periodo della sua fioritura, quindi proprio da ottobre a dicembre.

In questo periodo, deve restare al buio per tutta la notte, quindi se riceve anche luce artificiale fino a tarda notte, questo può avere qualche piccola conseguenza sulla fioritura.

Mettetela in un posto luminoso, vicino una finestra, ad esempio, facendo attenzione che le foglie non tocchino i vetri freddi.

Terriccio giusto

Non dobbiamo dimenticare che per avere una Stella di Natale sempre bella dobbiamo capire se nel vaso ha un terriccio giusto.

Proprio perché è molto sensibile all’acqua, se la stella di Natale vi viene venduta in un terreno molto pesante che si asciuga molto lentamente, potreste avere dei problemi.

La stella di Natale in un terreno troppo zuppo potrebbe morire a causa delle radici che iniziano a marcire.

Quindi se vi accorgete che il terriccio non è adatto, potete sostituirlo con un terreno più leggero e drenante.

Basta miscelare al terriccio universale della sabbia o della perlite. Nei vivai potrete trovare anche delle miscele già pronte fatte di terriccio comune alleggerito con perlite o altri elementi che fanno scorrere via l’acqua dell’annaffiatura più velocemente.

Importante

Occorre seguire sempre le indicazioni di cura fornite dal vostro rivenditore di fiducia. Chiedere a chi è di competenza eventuali dubbi o malattie.

Piante sempre belle!

Ecco altri consigli utili per avere piante sempre belle!