Come fare l’Antimuffa che toglie i Cattivi odori di Chiuso con il Bicarbonato!

126
come-fare-antimuffa-cattivi-odori-bicarbonato

Ogni volta che pensiamo ai cattivi odori e alla muffa in casa, la domanda è solo una: esiste qualcosa che possa evitare e attenuare questi fenomeni?

Beh, non di rado si cerca trovare una soluzione in prodotti chimici di ogni genere, non considerando lo scarso tasso di ecologia e l’alta probabilità di danneggiare l’ambiente.

Perché, dunque, non porre rimedio ai questi problemi in casa con semplici, ma validissimi metodi naturali?

Vi basterà prendere qualche ingrediente che avete già in casa! Vediamo quindi come fare l’antimuffa in casa che toglierà anche i cattivi odori con il bicarbonato!

Cause di muffa e cattivi odori

Prima di vedere nel dettaglio come preparare il nostro detergente naturale, è opportuno capire quali sono le cause di muffa e cattivi odori:

  • Presenza di umidità in casa: questo è il motivo principale di entrambi i problemi in questione. L’umidità sale soprattutto quando non c’è un passaggio d’aria, per cui far arieggiare è di fondamentale importanza.
  • Sbalzi di temperatura interni alla casa: spesso nelle nostre abitazioni, spostandoci da una stanza all’altra, notiamo che ci sono temperature diverse. Questo fattore, non sempre monitorabile, è una delle cause della muffa e, di conseguenza, dei cattivi odori.
  • Stato di igiene della casa: nei casi più gravi, la muffa si forma in ambienti molto trascurati e sporchi. La pulizia è uno dei primissimi fattori importanti per tenere sotto controllo muffa e soprattutto i cattivi odori.

Antimuffa fai da te

Ora è il momento di passare a tutti i passaggi per creare l’antimuffa fai da te che vi farà dire addio anche agli odori non graditi!

Ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti, abbiamo detto che il bicarbonato di sodio ha un ruolo determinante in quanto è un mangia-odori naturale.

  • Bicarbonato (1 cucchiaio pieno)
  • Aceto bianco (1/2 tazza)
  • Acqua (1/2 tazza)
  • Olio essenziale a scelta (4 o 5 gocce)

Procedimento

Per il procedimento basteranno davvero pochi minuti!

Sciogliete completamente il bicarbonato di sodio nella tazza d’acquaunite poi l’aceto e continuate a mescolare, infine versate le gocce di olio essenziale. Mettete poi tutto in un contenitore spray ed ecco fatto!

L’azione pulente ed elimina odori del bicarbonato, si unirà a quella sgrassante dell’aceto in modo che potete usare questo mix anche per pulire le zone con la muffa!

Gli oli essenziali, invece, serviranno a spargere un ottimo profumo nella nostra casa!

Vi consiglio di usare un panno in microfibra per pulire le zone interessate, inumiditelo prima in acqua tiepida e poi usate il detergente naturale per tamponare sulla macchia di muffa.

Lasciate agire per qualche ora, dopodiché pulire con molta cautela, ricordandovi di non strofinare.

Inoltre, ogni giorno, vaporizzate la miscela nelle stanze, così da togliere l’odore di chiuso e contrastare l’umidità.

Avvertenze

Se notate che in casa c’è una quantità molto elevata di muffa, è opportuno rivolgersi ad un esperto.