Come fare la Maschera viso Giapponese fai da te illuminante e antirughe

365
maschera-giapponese-riso

Di prodotti per la cura del viso se ne vedono davvero tantissimi in giro, forse anche troppi.

C’è sempre l’imbarazzo della scelta di fronte ad uno scaffale con centinaia di creme e a volte, pur di provarle, si incorre a trattamenti di cui il viso non ha assolutamente bisogno.

Ma a volte i rimedi migliori li troviamo proprio in casa! Oggi prenderemo in considerazione un ingrediente a cui ci approcciamo poco o quasi mai per la cura della pelle, il riso!

Se non ne avete mai sentito parlare, scopriamo insieme come fare la maschera giapponese al riso fai da te!

N.B. Vi ricordo che è importantissimo provare la maschera prima sul polso per controllare la reazione della pelle. Non usare su pelle troppo reattiva e in caso di allergia o ipersensibilità.

Proprietà

La maschera al riso è un trattamento di bellezza molto diffuso tra le donne orientali le quali, come saprete, sono esperte nella cura della pelle ed è anche per questo che sembrano non invecchiare mai!

Negli anni, infatti, hanno trasmesso la loro conoscenza e i loro segreti di cosmesi naturale che hanno fatto appassionare anche le donne occidentali.

Uno di questi segreti è proprio l’utilizzo del riso! Quest’ingrediente ha infatti delle proprietà benefiche sia se lo assumiamo come cibo, ma anche per i trattamenti di bellezza.

Nello specifico questa maschera aiuta a:

  • Contrastare le rughe: il riso distende la cute rendendola più elastica e forte, ciò contrasta l’avvento delle rughe e di conseguenza dona un effetto anti-età.
  • Stimolare la circolazione del sangue: uno dei problemi che causa le occhiaie o una pelle spenta è una non corretta circolazione del sangue in alcune zone del viso. La maschera al riso aiuta a stimolare la circolazione sanguigna, rendendo la pelle luminosa.
  • Esfoliare la pelle: il riso contiene acido fitico, ossia un elemento in grado di eliminare le cellule morte della pelle.
  • Rigenerare la pelle: oltre a contribuire all’esfoliazione, il riso rigenera anche la pelle grazie alla presenza di vitamina B che possiede.

Preparazione

Dopo aver visto i benefici che può portare alla pelle, non ci resta che andare alla preparazione della maschera al riso!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ingredienti

Gli ingredienti per preparare la maschera sono pochi e sicuramente li avrete già in casa!

  • Riso (3 cucchiai. Preferibilmente integrale e biologico)
  • Latte caldo (2 cucchiai)
  • Miele (1 cucchiaio. Anche in questo caso sarebbe preferibile un miele poco trattato)

Oltre il riso, sono presenti anche il latte il miele, due elementi importanti e molto diffusi per la cura della pelle.

Procedimento

Avete preso tutti gli ingredienti? Bene, adesso passiamo subito al procedimento!

Per prima cosa mettete a cuocere il riso con abbondante acqua per circa una ventina di minuti, dovrà infatti essere molto morbido a fine cottura.

Trascorso il tempo indicato, scolate il riso, ma non buttate l’acqua di cottura, versatela in una ciotola e conservatela. Vi servirà nella fase di risciacquo, oppure potrete usarla in giornata come trattamento lucidante per i capelli!

Aggiungete i 2 cucchiai di latte e mescolate per bene con un cucchiaio di legno finché non si sarà amalgamato il tutto.

Come ultimo passaggio, aggiungete il miele, continuate a girare e quando avrete ottenuto un composto omogeneo, la vostra maschera sarà quasi pronta!

Cosa resta da fare? Prendete un mixer ad immersione e frullate il composto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Se non ce l’avete, potete utilizzare una forchetta per schiacciare i chicchi di riso.

Come usarla?

Una volta ottenuta la maschera al riso, bisogna vedere come usarla!

Innanzitutto dovrete aspettare che diventi tiepida prima di applicarla, altrimenti rischiereste di irritare la pelle e di farla arrossare.

Dunque, una volta tiepida, stendetela sul viso in modo uniforme, evitando la zona del contorno occhi.

Lasciatela in posa per circa 15 minuti, tempo in cui la maschera donerà alla pelle tutti i suoi benefici. Noterete infatti che si seccherà, proprio perché la pelle avrà assorbito i liquidi necessari.

Passato il tempo di posa, dovrete risciacquare con l’acqua di cottura che avete conservato, questo servirà a tonificare la pelle. Oppure usare della semplice acqua fresca pulita.

Ecco fatto, il vostro trattamento di bellezza è terminato! Godetevi la pelle super morbida e liscia!

Avvertenze

Come accennato in fase iniziale, è molto importante non usare questo metodo su pelli molto reattiva o particolari. Nel caso in cui vogliate provarla, consultate prima un dermatologo.

Inoltre vi ricordo di evitare la maschera in caso di allergie o ipersensibilità. Consultare il medico in caso di gravidanza e allattamento.