Come fare la Maschera ristrutturante per capelli seccati dal sole

131
maschera-dopo-mare

Per quanto l’estate possa essere bella per il mare, il sole, le uscite e quant’altro, non ci risparmia alcuni problemini quotidiani.

Pensiamo, ad esempio, al sudore, alle macchie oppure ai fattori legati alla pelle o ai capelli.

Oggi ci dedicheremo a questi ultimi vedendo insieme come fare la maschera ristrutturante per capelli seccati dal sole!

Avocado e miele

La prima maschera che vi suggerisco è molto indicata per i capelli particolarmente secchi e sfibrati.

Avocado e miele, infatti, così come dal punto di vista alimentare, anche per i capelli risultano estremamente nutrienti e riescono a conferire morbidezza anche ai capelli più rovinati.

Per preparare questa maschera non dovrete far altro che prendere la polpa di un avocado maturo e mescolarla a 2 cucchiai di miele.

Si formerà un composto omogeneo e morbido che dovrete poi spalmare sui capelli umiditi per circa 30 minuti, dopodiché risciacquate e procedete con lo shampoo.

Alla frutta

Un’altra tipologia di maschera che vi consiglio è quella alla frutta!

Si tratta di un composto che rilascia proprietà antiossidanti e ristrutturanti dati dalle varie vitamine dei diversi frutti.

Non dovrete far altro che schiacciare mezza banana, successivamente unite mezzo avocado e mezza fetta di melone sempre tagliata in piccoli pezzi ridotta in purea.

Create un composto omogeneo con questi frutti e successivamente unite 2 cucchiai di yogurt bianco.

A questo punto dovrete applicare sui capelli inumiditi per circa mezz’ora, poi sciacquate e passate allo shampoo.

Alloro

L’alloro, oltre ad essere prezioso in casa per tantissimi fattori, è utile anche per i nostri capelli!

Infatti i suoi principi attivi insieme alle capacità nutrienti dell’olio d’oliva o l’olio di semi sono quello che serve per far splendere di nuovo i capelli!

Ebbene, mettete circa 6 foglie d’alloro in infusione in una tazza d’acqua bollente. Nel frattempo in una ciotola mescolate 1 cucchiaio di olio d’oliva ed 1 cucchiaio di olio di semi di lino.

Terminato il tempo di infusione (circa 10 minuti), unite circa 2 cucchiai di infuso all’olio e applicate sui capelli umidi. Tenete in posa per circa 1 ora.

Poi risciacquate con il resto dell’infuso all’alloro e passate allo shampoo.

Tè nero e carote

Una combinazione di tè nero e carote è la cosa più indicata quando si vogliono ripristinare i capelli sfibrati e seccati dal sole.

Preparate una tazza di tè nero, poi in una ciotolina mescolate una carota grattugiata finemente con un 1 cucchiaio di olio di ricino ed 1 cucchiaio di olio essenziale di carota.

Successivamente unite 3 cucchiai di tè e amalgamate insieme al resto degli ingredienti. Inumidite i capelli e passate il composto ottenuto sulle punte.

Lasciate per poco più di un’ora, poi risciacquate prima usando il resto del tè nero e poi con abbondante acqua, dopodiché potete procedere lavando i capelli.

Oli e yogurt

Ultimo consiglio che vi do per i capelli è una maschera composta di oli e yogurt.

Questo rimedio è particolarmente nutriente, pertanto lo suggerisco soprattutto se avete capelli già di base molto secchi.

Dovrete unire mezzo vasetto di yogurt bianco a 2 cucchiai d’olio d’oliva e 2 cucchiai d’olio di semi.

Ottenuto un composto omogeneo, applicate sui capelli umidi per 20 minuti e dopo risciacquate prima di fare lo shampoo.

Avvertenze

I metodi riportati prevedono l’uso esclusivo di prodotti del tutto naturali. Ad ogni modo è bene assicurarsi preventivamente di poterli usare. Potrebbe essere d’aiuto usare una minima quantità di maschera prima sulle punte.