Come fare profuma biancheria fai da te

5017
profuma-biancheria-fai-da-te

Quando apriamo l’armadio o i cassetti di casa, è piacevole avvertire un odore di pulito o un profumo inebriante. La biancheria è ancora più piacevole da indossare o tenere in casa.

Di solito i profuma biancheria sono acquistabili al supermercato, ma ci sono molti modi per prepararla in casa con occorrenti economici ed ecologici..

Vediamo insieme come preparare dei profuma biancheria fai da te.

Con il Pot-pourri

Il Pot-pourri fatto in casa è utilissimo per profumare gli ambienti domestici. Tramite l’utilizzo di fiori e frutta essiccati possiamo ricavare delle fragranze naturali con quello che abbiamo in casa.

Possiamo scegliere quello che più ci piace: petali di rosa, scorze di agrumi, chiodi di garofano. Per utilizzarlo nei profuma biancheria fai da te, possiamo scegliere di inserirlo in alcuni sacchetti, meglio se in tulle o comunque un tessuto molto sottile.

Avete presente i sacchetti utilizzati per le bomboniere? Sostituiamo i confetti con il pot-pourri e lasciamo il sacchetto leggermente aperto, se la fragranza dovesse diventare meno intensa, apriamolo un po’ di più.

Gessetti profumati fai da te

I gessetti profuma biancheria sono molto apprezzati dai consumatori e possiamo anche realizzarli in casa. Il metodo è semplice ma anche divertente e possiamo farlo con un’amica o insieme ai nostri piccoli.

Per prepararli, ci serviranno:

  • Acqua (1 bicchiere)
  • Gesso per calchi (2 bicchieri)
  • Colorante alimentare, o in alternativa degli acquerelli (se li volete lasciare in bianco potete non utilizzare il colorante)
  • Ciotola
  • Mestolo in legno
  • Formine in silicone (quelle per il ghiaccio vanno bene)
  • Olio essenziale (quello che preferite)

In una ciotola, inserite un bicchiere d’acqua. Aggiungete i due bicchieri di gesso (il rapporto acqua/gesso è 1 a 2). Con il mestolo o bastoncino di legno iniziate a mescolare in modo che il gesso si sciolga completamente in acqua.

A questo punto, aggiungete il colorante alimentare. Qualche goccia giusto per dare un tono di colore ma tenue. Continuando a mescolare (il procedimento deve essere rapido per non far indurire il gesso) aggiungete le gocce dell’olio essenziale che preferite.

Dopo che avrà raggiunto la giusta consistenza, versiamo il composto nelle formine delicatamente, in modo che non escano dai bordi. Bisogna fare in modo di eliminare tutte le bolle d’aria, e possiamo farlo scuotendo leggermente lo stampino.

Dopo che il gesso si sarà asciugato completamente, pulire il prodotto in eccesso ed estrarre con cautela le formine. Sono pronte per essere utilizzate o, se vogliamo, possiamo metterle in un sacchetto e proporle come idee regalo!

Sacchetti con l’ovatta

Ora vi proponiamo un’altra alternativa per realizzare dei profuma biancheria fai da te. Risulta ancora più semplice da preparare e poco dispendioso.

Tutto ciò che vi occorre è un sacchetto di stoffa (o un pezzetto di stoffa qualunque), dei batuffoli di ovatta e dell’olio essenziale. Potete scegliere l’olio essenziale di lavanda, dal profumo inebriante e unico, nonché calmante ma che tiene lontane le tarme.

Oppure, se preferite gli odori agrumati e freschi, che ne dite dell’olio essenziale di neroli? Ne basta qualche goccia da applicare sui batuffoli che inseriremo nel sacchetto e il gioco è fatto!

Può capitare però che in casa l’olio essenziale possa mancare. Preferiamo sempre utilizzare prodotti naturali ma nel caso in cui non ne disponete a casa, potete sempre spruzzare un po’ del vostro profumo preferito sui batuffoli.

Con il riso

Se invece non avete l’ovatta, anche il riso svolge egregiamente il suo lavoro! Inserite qualche pugno di riso in una ciotola, a cui aggiungerete dei fiori essiccati di lavanda, qualche petalo di rosa, una stecca di cannella tritata e qualche goccia di olio essenziale a vostra scelta.

Dopo aver fatto riposare questo mix per un po’ possiamo dividerlo nei sacchetti o utilizzare un fazzoletto di cotone che chiuderemo con un nastrino.

Con i trucioli delle matite

E vi dirò di più! Avete presente i trucioli delle matite? Quando le temperiamo, non ci sembrano utili e quindi le buttiamo. Ma una modesta quantità di trucioli su cui applichiamo delle gocce di olio essenziale, possono sostituire sia il riso che l’ovatta!

Anche in questo caso, possono essere inseriti in sacchetti di tulle. Ma attenzione però! Se utilizzate i trucioli delle matite per il make up, fate attenzione a eliminare le parti grasse poiché rischiamo di sciogliersi (a contatto con l’olio essenziale) e sporcare la biancheria.

Fogli di carta profumati

Per realizzare quest’altro profumatore abbiamo bisogno di un foglio di carta abbastanza spesso (oppure un cartoncino o una carta assorbente).

Il foglio va piegato un paio di volte in modo che, quando ci sarà l’olio essenziale, duri un po’ di più.

Su questo cartoncino applichiamo il profumo o l’olio essenziale lasciandolo assorbire leggermente. Dopo questo passaggio, va inserito in un sacchetto di carta sottile. Se non ne disponete, anche una bustina da lettere va benissimo.

Rimedio anti-tarme

Questo ultimo profuma biancheria fai da te che vogliamo proporvi è ottimo anche per contrastare la comparsa delle tarme nei nostri cassetti e nel nostro armadio.

Tra l’altro, si tratta di occorrente ancor più ecologico e particolarmente profumato. In questo caso avrete bisogno di anice stellato, fiori essiccati di lavanda e foglie secche di alloro.

Mixiamo tutti gli ingredienti, mescoliamo in modo che gli odori si amalgamino. La lavanda, come ben sappiamo, ha un odore piacevolissimo per l’uomo ma tiene lontane le tarme dai mobili. Anche l’alloro è ricco di oli benefici. Abbiamo realizzato nient’altro che del pot-pourri anti-tarme.

Se l’odore vi risulta poco intenso, anche qui potete decidere di aggiungere giusto qualche goccia di olio essenziale.

Avvertenze

Si consiglia di evitare l’utilizzo dei prodotti elencati in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.