Conosci il Metodo del Panno sul Termosifone per profumare tutta la Casa?

132
panno-su-termosifone-per-profumare

Ma quanto è difficile tenere la casa profumata in inverno? Tantissimo! Le porte chiuse e il mancato ricambio dell’aria, infatti, non aiutano a far uscire i cattivi odori che tendono, invece, ad impregnarsi.

Sarete felici, però, di sapere che vi bastano i termosifoni per diffondere in casa un buon profumo!

In che modo? Con il metodo del panno! Vediamo, quindi, insieme come procedere!

Con oli essenziali

Innanzitutto, vediamo come provare il metodo del panno con gli oli essenziali, noti proprio per la loro capacità di portare un profumo inebriante!

Il procedimento è molto semplice, in quanto dovrete bagnare leggermente un panno di cotone o microfibra, strizzarlo bene così da renderlo solo umido e versarci sopra, poi, 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che maggiormente preferite.

La scelta è libera, tuttavia vi suggeriamo di utilizzare oli essenziali dalle fragranze rilassanti per le camere da notte, quali lavanda, cannella e gelsomino e le fragranze più fresche e agrumate per le stanze da giorno, come l’eucalipto, la menta, il limone e l’arancia.

A questo punto, appoggiate il panno sul calorifero e noterete che il calore emanato aiuterà a sprigionare il profumo per tutta la casa!

Con alloro

In alternativa agli oli essenziali, potete anche utilizzare l’alloro, un ingrediente che sicuramente avrete già in dispensa o, in ogni caso, facile da reperire.

In questo caso, quindi, dovrete preparare un infuso versando 5 foglie d’alloro in un pentolino contenente acqua e portarlo ad ebollizione. Dopodiché, lasciate cuocere per altri 5 minuti a fiamma moderata e spegnete.

Infine, non vi resta che immergere il panno nel composto così ottenuto per qualche ora o per una notte intera e, l’indomani, strizzarlo per poi poggiarlo sul termosifone: e che profumo! Come se non bastasse, potete utilizzare l’alloro anche per eliminare la puzza di frittura in cucina!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Con gli agrumi

Il profumo degli agrumi, si sa, è in grado di portare un buon profumo in tutti gli ambienti, persino nel bagno soggetto spesso a cattivi odori!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mettere in infusione per qualche ora 1 arancia a fette e il succo di 1 limone in un pentolino contenente acqua e immergere, poi, il panno nella miscela così ottenuta. A questo punto, procedete come già visto con gli altri rimedi e il gioco è fatto!

Con aceto di limone

Il limone, però, può essere accostato anche con l’aceto, in grado, invece, di assorbire i cattivi odori e di neutralizzarli! Vi consigliamo, quindi, di realizzare l’aceto di limone, super efficace anche per sgrassare le più svariate superfici della vostra casa! Per prepararlo, munitevi di:

  • 2 limoni
  • 500 g aceto bianco

Innanzitutto, vi suggeriamo di lavare, asciugare bene e sbucciare i limoni, evitando di prendere la parte bianca callosa. Dopodiché, ricavate il succo di limone e versate sia la scorza sia il succo in un contenitore ermetico di vetro.

A questo punto, dovrete riscaldare l’aceto bianco in un pentolino senza farlo bollire, aggiungerlo nel contenitore della scorza e del succo di limone e lasciarlo macerare per almeno 24 ore in un luogo asciutto, avendo cura di chiudere il contenitore con un tappo.

Per ottenere un aceto ancora più profumato, potete lasciare macerare il tutto anche per circa 2 settimane, ricordandovi di agitare il contenitore circa ogni due giorni.

Infine, filtrate l’aceto aromatizzato al limone servendovi di un colino e aggiungete circa 15 gocce di questo aceto di limone sul panno bagnato prima di metterlo sul termosifone: i cattivi odori in casa saranno solo un brutto ricordo!

N.B Non usate l’aceto al limone su superfici di marmo o pietra naturale perché potrebbe corroderle.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.