Per pulire tutto il Termosifone prima di accenderlo questo è il Metodo da seguire

1101
pulire-termosifoni-prima-di-accenderli

Con l’arrivo del fresco si iniziano a prendere delle misure per non gelarsi troppo durante la giornata.

Tra le tante, la cosa più importante è azionare i termosifoni così da evitare stanze gelate.

Saprete bene, tuttavia, che prima di accendere i caloriferi bisogna pulirli accuratamente perché si potrebbe incorrere ad un mal funzionamento.

Inoltre durante il periodo di spegnimento accumulano un sacco di polvere, anche se sono stati coperti. Vediamo insieme come farli tornare nuovi!

Per cominciare

Per cominciare con la pulizia approfondita del termosifone bisogna fare un passaggio preliminare molto importante, ovvero togliere accuratamente tutta la polvere!

Quando non sono in funzione, molte persone coprono e non addirittura mettono dei rivestimenti in legno sui termosifoni, ma purtroppo la polvere si insinua lo stesso.

Al fine di toglierla definitivamente vi consiglio di prendere un piumino o un panno dalle fibre elettrostatiche in modo da trattenerla per bene senza spostarla da una parte all’altra.

Passate il panno o il piumino sulla parte anteriore e posteriore del termosifone e ai lati.

Se avete le fessure molto strette, non dovrete far altro che prendere una salvietta, fare un nodo nell’angolo e inserirlo nella fessura, poi fate scivolare e tutta la polvere verrà via in un batter d’occhio!

Una volta spolverato per bene, vediamo come continuare la pulizia del termosifone!

Pulizia interna

Pulire l’interno del termosifone sembra sempre un’impresa, ma in realtà basta prendere un po’ la mano per facilitare il tutto!

Attenzione! Prima di procedere, tenete presente che vi sono alcuni termosifoni che richiedono necessariamente la manutenzione di un esperto prima di essere messi di nuovo in funzione.

Bene, posizionate una bacinella sotto la valvola così da raccogliere tutta l’acqua, poi in maniera molto delicata smontate piano piano la valvola.

Vedrete che dopo un po’ uscirà l’acqua ed è importante che facciate uscire solo quella nera, ovvero la parte più sporca. Non fate uscire tutta l’acqua altrimenti rischierete di compromettere il funzionamento del termosifone.

A questo punto richiudete saldamente la valvola con l’apposita chiave ed ecco fatto!

Metodo della brocca per l’esterno

Infine ci occuperemo dell’esterno del termosifone con un trucchetto molto efficace che pulisce in maniera approfondita.

Si tratta del metodo della brocca, ottimo per lavare a fondo il termosifone prima di metterlo in funzione, vediamo come usarlo in base alla tipologia di calorifero che possedete:

  • Termosifone in ghisa: sono più delicati e richiedono ingredienti specifici come il sapone di Marsiglia. Sciogliete 1 cucchiaio di scaglie in una brocca con acqua calda e versatela in tutte le fessure del termosifone per sgrassare a fondo, fate scorrete l’acqua ricordandovi di mettere degli asciugamani o una bacinella sotto.
  • Termosifoni in alluminio: potete fare gli stessi descritti precedentemente, ma mettendo 1 bicchiere d’aceto anziché il sapone di Marsiglia.

Una volta che avete versato tutta l’acqua, aspettate che goccioli per bene e poi passate un panno in microfibra per asciugare.

Ecco che il termosifone sarà come nuovo!

Avvertenze

Consultate sempre eventuali istruzioni di lavaggio e, se sono stati spenti per troppo tempo, fate fare una prima manutenzione da un esperto.