Come togliere la Polvere in modo duraturo con questi Metodi semplici ed economici

125
come-togliere-polvere

Con il caldo che fa è proprio impossibile tenere porte e finestre chiuse. Questo significa una sola cosa: montagne e montagne di polvere!

Si forma anche negli angoli più nascosti della casa e contrastarla sembra davvero un’impresa.

Talvolta, la ritroviamo su divani e mobili anche il giorno dopo aver pulito tutta la casa. Insomma, non proprio il massimo. Se anche a voi è capitato almeno una volta, oggi vi mostriamo come toglierla e far durare più a lungo l’effetto!

Spolvera dall’alto verso il basso

Può sembrare scontato, ma anche piccoli gesti possono fare la differenza.

Ogni qualvolta dovrete rimuovere la polvere, soprattutto se usate uno spolverino, effettuate dei movimenti dall’alto verso il basso.

In caso contrario, andreste sì a rimuovere la polvere da quella specifica superficie, ma finendo poi per riversarla altrove!

Aceto

Ad ogni modo, il primo rimedio di oggi è quello con l’aceto. Un vero e proprio alleato in casa contro lo sporco e i cattivi odori.

In questo caso, vi basterà diluire aceto di vino bianco e acqua in uguali quantità, ad esempio 200 ml di aceto e 200 ml di acqua.

Trasferite il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e poi nebulizzate su tutte le superfici.

Passate, infine, un panno umido in microfibra ed il gioco è fatto!

Importante: Evitate l’aceto su superfici in marmo e pietra naturale.

Spray cattura-polvere

Non tutti sanno che è possibile preparare in casa uno spray efficace contro la polvere con i prodotti che abbiamo già in dispensa!

Ingredienti

  • 250 ml di acqua demineralizzata
  • un cucchiaio di olio d’oliva d’oliva
  • 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido
  • 5 gocce di oli essenziali
  • un flacone spray

Procedimento

Come prima cosa, versate l’acqua in una ciotola e poi aggiungete l’olio e il sapone di Marsiglia.

Se non lo disponete in formato liquido, potete sempre scioglierne qualche scaglia a bagnomaria. É semplicissimo!

A questo punto, versate le gocce di oli essenziali della fragranza che più preferite e mescolate in modo da unire tutti i liquidi.

Trasferite la soluzione in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e agitate prima dell’uso.

Ora non vi resta che vaporizzare sulle zone interessate e passare un panno in microfibra per rimuovere tutti i residui!

In questo modo le superfici non solo resteranno pulite più a lungo, ma saranno anche più luminose!

Ecco anche un VIDEO del procedimento:

Chiudi gli infissi

Come già detto in precedenza, tenere per troppo tempo gli infissi esterni aperti può far entrare un carico smisurato di polvere in casa.

Dunque, teneteli chiusi il più possibile appena terminate le faccende domestiche, in modo da limitarne in gran parte la formazione.

Oppure un altro consiglio utile potrebbe essere quello di tenere porte e finestre interne chiuse ogniqualvolta si esca di casa oppure quando in quella stanza non c’è nessuno.

Passa l’aspirapolvere tutti i giorni

Per fretta o per noia si finisce per non passare l’aspirapolvere tutti i giorni. Questo perché magari non è tanto visibile ad occhio o perché abbiamo pulito i pavimenti proprio il giorno prima.

Ma vi interesserà sapere che la maggior parte della polvere si va a depositare proprio sui pavimenti. In più, una corretta pulizia quotidiana potrebbe evitarci tante fatiche proprio perché l’attrito dei passi su di essi non fa altro che innalzare e spargere la polvere ovunque in casa.

Dunque, se eseguita tutti i giorni quest’operazione ogni volta ci richiederà sempre meno tempo.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi suggeriti prima su una zona nascosta, in modo da verificarne la tollerabilità.

Evitate l’aceto su superfici in marmo e pietra naturale.