Sabbia impigliata nei capelli? Ecco i trucchetti veloci per toglierla

201
togliere-sabbia-capelli

Per quanto le giornate al mare e in spiaggia siano bellissime, c’è chi mal tollera la sabbia appiccicosa, ritenendola fastidiosa.

Per non parlare, poi, di quando tende ad attaccarsi sui capelli, soprattutto se ricci! In questo caso, il problema è maggiore perché, spesso, non va via neppure dopo averli lavati!

Ma sarete felici di sapere che conosciamo alcuni trucchetti per togliere la sabbia dai capelli in modo facile e veloce. Stare in spiaggia non sarà più un incubo per i vostri capelli! Vediamo insieme come fare!

Spazzolateli

Innanzitutto, una volta tornate a casa, prima di passare direttamente allo shampoo, vi consigliamo di spazzolare i vostri capelli asciutti in modo da rimuovere già i primi granelli di sabbia più superficiali.

Per un effetto ancora più efficace, munitevi di un phon, impostatelo sull’aria fredda e passatelo sui capelli, agitandoli vigorosamente o aiutandovi con una spazzola. Noterete che gran parte della sabbia andrà via in un batter d’occhio già in questo step!

Come fare lo shampoo nel modo giusto

Una volta rimossa gran parte della sabbia appiccicata sui vostri capelli, è l’ora di passare allo shampoo, in modo da togliere anche la sabbia più appiccicosa! Ovviamente, vi ricordiamo di utilizzare uno shampoo delicato e di origine naturale così da non stressare ulteriormente il capello già stressato dal sole, sabbia e salsedine.

Procedete, quindi, come fate normalmente quando fate lo shampoo, avendo cura di fare più insaponature e più risciacqui in caso la sabbia risulti essere impigliata nei vostri capelli e sembri non voler andar via.

Quindi, sfregate bene con i polpastrelli sul cuoio capelluto in maniera sempre delicata e accertandovi di non graffiarlo con le unghie: già la presenza della sabbia, infatti, potrebbe irritare e graffiare la cute, soprattutto se i granelli sono grandi.

Utilizzate il balsamo o la maschera

Avete insaponato e risciacquato i vostri capelli più volte? Bene! Ora è il caso di passare all’applicazione del balsamo o di una maschera, in modo da nutrire i capelli e di ammorbidirli anche così che possano “lasciare andare” qualche granello di sabbia ancora attaccato.

Poiché i capelli, dopo una giornata di mare, tendono a presentarsi pieni di nodi, l’utilizzo di una buona maschera vi aiuterà anche a districarli! A tal proposito, vi consigliamo di realizzare una maschera con l’aloe vera, la quale potrà essere utilizzata anche in spiaggia per togliere i nodi facilmente! Munitevi, quindi, di:

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

  • 15 ml di gel di aloe vera
  • 3 cucchiaini di glicerina vegetale
  • 150 ml di acqua distillata
  • 20 gocce di olio essenziale a scelta tra lavanda, rosmarino o arancia

Aggiungete, quindi, l’aloe in un flacone spray e versate, poi, tutti gli altri ingredienti. Dopodiché, non vi resta che agitarlo energicamente in modo da far amalgamare il tutto e la vostra maschera è pronta l’uso!

Applicatela, quindi, lungo tutta la lunghezza dei vostri capelli già lavati e ancora bagnati e lasciatela in ammollo per circa 10 minuti: i vostri capelli saranno morbidi come non mai e…addio sabbia!

Vi consigliamo, poi, di conservare un po’ di gel di aloe vera per utilizzarlo dopo la giornata di mare per idratare la pelle e  lenire eventuali scottature solari!

N.B Conservate sempre in un ambiente a temperatura ambiente.

Come asciugarli

L’ ultimo step è quello dell’asciugatura. Per quanto possa risultarvi banale, infatti, anche questo passaggio è fondamentale per rimuovere gli ultimi granelli di sabbia ancora attaccati al cuoio capelluto.

Impostate, quindi, il phon su aria non troppo calda per non stressare ulteriormente i capelli e passatelo, poi, sui capelli, ricordandovi di agitarli con le mani per un effetto più efficace. In alternativa, potete anche utilizzare una spazzola: addio granelli di sabbia sui capelli!

Come evitare di avere la sabbia tra i capelli

Finora abbiamo visto come togliere la sabbia dai capelli con i nostri trucchetti. Ma se volessimo prevenirla in modo da evitare fastidi? Anche in questo caso, infatti, ci sono degli accorgimenti che potrete seguire. Vediamoli insieme!

Vi consigliamo, innanzitutto, di risciacquare sempre i capelli con acqua dolce dopo esservi tuffate nel mare così da rimuovere la patina di salsedine che rende i capelli secchi, crespi e opachi. Inoltre, cercate di evitare di utilizzare troppi prodotti in spiaggia, quali oli e maschere.

Se da un lato, infatti, questi aiutano a proteggere i vostri capelli dalla salsedine e dai raggi solari, il loro abuso tende ad “incastrare” la sabbia e a far sì che non venga via facilmente. Vi raccomandiamo, quindi, di prediligere pochi prodotti e di scegliere quelli a composizione secca piuttosto che quelli di tipo oleoso.

Infine, sarebbe bene raccogliere i capelli in una coda, una treccia o uno chignon o di utilizzare bandane o cappelli, i quali non permetteranno alla sabbia di attaccarsi al cuoio capelluto e hanno, quindi, una funzione protettiva contro salsedine, sabbia e sole.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.