Per togliere tutto il Calcare dalla Lavatrice ecco il Rimedio giusto da usare

328
calcare-lavatrice-rimedi

Il calcare all’interno degli elettrodomestici è quel problema a cui non vorremmo mai andare incontro!

Tuttavia, elettrodomestici come lavastoviglie o lavatrice, dato il continuo passaggio d’acqua, depositano inevitabilmente il calcare sulle pareti del cestello.

Liberarsi di questo problema, dunque, diventa di primaria importanza per non danneggiare l’elettrodomestico e quant’altro.

Oggi ci occuperemo principalmente della lavatrice, vediamo insieme come togliere tutto il calcare!

Lavaggi a vuoto

Il consiglio principale che potete adottare per liberarvi definitivamente del calcare all’interno del vostro elettrodomestico sono i lavaggi a vuoto.

Ci sono davvero tanti ingredienti con i quali potete effettuarli, ora vedremo quelli più efficaci in assoluto!

Acido citrico

Come prima scelta potete adottare l’acido citrico!

Non è diffusissimo, ma sono sempre di più le persone che si affidano a questo fantastico ingrediente naturale per liberarsi della muffa e soprattutto del calcare!

Tutto quello che dovrete fare è creare una soluzione sciogliendo 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua.

Una volta ottenuto il composto, versatelo all’interno della lavatrice e avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte, in modo che il prodotto possa agire per bene!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Sale grosso

Sapevate che il sale grosso per alcune faccende domestiche è davvero ottimo?

Ebbene sì! Oltre ad essere un vecchio rimedio della Nonna per dire addio all’umidità e ai cattivi odori, può essere usato anche in lavatrice.

Dovrete mettere 2 bicchieri pieni di sale grosso direttamente nel cestello della lavatrice e avviare un lavaggio a vuoto.

In questo caso ricordate bene di mettere delle temperature alte, altrimenti il sale non si scioglierà per bene e non potrà svolgere al meglio le sue funzioni!

Aceto

All’appello non poteva di certo mancare anche l’aceto!

Ormai si potrebbe dire che il suo uso in cucina è diventato di gran lunga meno importante rispetto alle pulizie!

Infatti è un ingrediente sorprendentemente efficace per dire addio al calcare dalle superfici, ma soprattutto dalla lavatrice.

Dovrete versare 2 tazze di aceto (vi consiglio l’aceto bianco d’alcol) nel cestello della lavatrice e avviare il lavaggio a vuoto a temperature elevate.

Questo metodo neutralizzerà anche eventuali cattivi odori che si formano nell’elettrodomestico.

Bicarbonato

In ultimo vediamo anche come l’azione pulente del bicarbonato può essere d’aiuto in riferimento al calcare!

Quest’ingrediente possiede una forte azione abrasiva che viene adoperata in tanti modi diversi nelle faccende domestiche, ma il bicarbonato usato in lavatrice rappresenta da sempre una salvezza!

Dovrete mettere 2 bicchieri pieni di prodotto nel cestello e dare il via al lavaggio!

Vedrete che pulito che otterrete dopo!

Soluzione pulente

I lavaggi a vuoto, come detto prima, sono i metodi migliori quando c’è bisogno di mettere a nuovo gli elettrodomestici!

Tuttavia ci possono essere alcune zone del cestello particolarmente ostinate, oppure altri pezzi della lavatrice quali filtro, cassetto e guarnizione potrebbero accumulare muffa e calcare.

Dunque in che modo risolvere il problema? Con una soluzione pulente naturale ed efficace!

Attenzione! Ricordate che è di fondamentale importanza staccare la spina della lavatrice prima di effettuare manualmente la pulizia.

Vi occorreranno 150 ml di acido citrico, 1 litro d’acqua e il succo di 1 limone. Fate sciogliere l’acido citrico nell’acqua e dopo aggiungere il succo filtrato del limone.

Mettete tutto in un vaporizzatore e spruzzate la miscela sulle zone interessate della lavatrice, fate agire per qualche minuto e togliete lo sporco con un panno o una spugnetta.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere sempre eventuali istruzioni di fabbrica della lavatrice così da assicurarvi di poter usare gli elementi indicati.