Decreto Clima ora è Legge: il via libera dalla Camera

27
decreto_clima_legge

Con 305 voti a favore e 215 contrari, il Decreto Clima è ora Legge. Già il 21 novembre il decreto fu approvato dal senato. Ma ieri, 10 dicembre, la Camera ha dato il via alla prima legge italiana contro il cambiamento climatico.

Il provvedimento nasce soprattutto per contrastare l’inquinamento dell’aria ma presenta punti che abbracciano diversi aspetti della vita quotidiana e sociale. Vediamoli insieme sommariamente.

Prima di tutto, il decreto si propone di ridurre drasticamente gli imballaggi: si dà il via alla vendita di prodotti sfusi (dai detersivi ai detergenti per la cura personale). Pone inoltre dei contributi a fondo perduto per i cosiddetti green corner. Essi sono proposti come sperimentazione ai venditori che mirano a ridurre al minimo il consumo della plastica.

Tra gli obiettivi del decreto vi sono anche le riforestazioni di aree metropolitane, in particolare le zone che hanno subito danni da eventi climatici importanti.

Il cambiamento che dovrebbe effettuare il decreto riguarda soprattutto la mobilità. Ciò significa che vengono incentivate eco-rottamazioni per auto e moto, a favore dell’acquisto di abbonamenti ai trasporti pubblici.

L’innovazione comprende anche i trasporti scolastici, con l’implementazione di veicoli ibridi ed elettrici. Non mancheranno poi le macchinette mangia-plastica, che incentivano lo smaltimento delle bottiglie in cambio di piccoli bonus.

Ma non finisce qui: il Decreto Clima si propone di lottare contro le discariche abusive e le acque reflue, con il fine di tutelare l’ambiente in ogni suo aspetto.

Insomma, anche l’Italia sta facendo grandi passi in avanti per salvare l’ambiente e contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Nel nostro piccolo, possiamo sempre dare il nostro contributo attraverso, per esempio, l’utilizzo di detersivi naturali, la raccolta differenziata e tanti piccoli accorgimenti che possono sembrare banali ma non lo sono per l’ambiente!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.