Basta una spugnetta in frigorifero per avere verdura sempre fresca!

1032
spugnetta-in-frigo

Aprite il frigo, prendete quella verdura che vi serviva per la preparazione del pranzo e voilà: la trovate completamente ammuffita.

Quante volte siete state costrette a dover buttare frutta o verdura perché aveva completamente perso il suo sapore o perché era piena di muffa?

Le basse temperature presenti in frigorifero, infatti, possono far accumulare troppa umidità ai cibi conservati al suo interno e provocare, quindi, queste brutte sorprese.

Questo, ovviamente, non è bello sia perché è uno spreco, sia perché è una perdita in termini economici.

Ma sapevate che bastano solo due spugnette per conservare a lungo frutta e verdura nel frigorifero?

Ebbene sì, anche se può sembrarvi troppo facile per essere vero, sembra proprio che questo trucchetto funzioni.

Perciò, vediamolo insieme!

N.B Vi consigliamo di non mangiare mai frutta e verdura ammuffita perché potrebbe essere dannosa per la vostra salute.

Come fare

Questo trucchetto è davvero semplice da provare, in quanto tutto ciò di cui avete bisogno è due spugnette asciutte.

Provvedete, quindi, a rimuovere tutta la frutta e la verdura dal cassetto del frigorifero. Pulitelo accuratamente avendo cura di rimuovere tutte le macchie e l’eccesso di umidità.

Asciugatelo bene, dopodiché riponete due spugnette nel vano.

A questo punto, appoggiate i vegetali al di sopra delle spugnette. E voilà: il gioco è fatto!

Le spugnette assorbiranno l’umidità che normalmente veniva assorbita dalla frutta e dalla verdura e farà sì che resteranno asciutte, fresche e croccanti più a lungo.

Se, poi, volete ottenere un effetto più efficace e volete anche rimuovere i cattivi odori, vi basterà aggiungere qualche goccia di aceto nelle spugnette.

L’aceto, infatti, è in grado di neutralizzare i cattivi odori e di prevenire la formazione della muffa.

Perché funziona

Questo rimedio sembra essere efficace perché permette, in maniera facile e veloce, di assorbire l’umidità in eccesso presente nel frigorifero.

L’umidità, infatti, accelera il processo di deperimento e di deterioramento degli alimenti.

Per questo, può essere davvero importante contrastare la sua formazione così da permettere una vita più lunga ai vostri ortaggi, frutta e verdura.

A tal proposito, le spugne, soprattutto quelle in microfibra, hanno un eccellente potere assorbente dell’umidità.

Altri trucchetti per conservare a lungo frutta e verdura

Ma i trucchetti per mantenere la frutta e la verdura freschi più a lungo non sono finiti qua!

Ci sono, infatti, altri accorgimenti che potete seguire. Vediamoli insieme

Carta da cucina

Come abbiamo già detto, la causa principale per cui la frutta, la verdura e gli ortaggi tendono a deteriorarsi è l’eccesso di umidità.

Oltre al trucchetto delle due spugnette che abbiamo appena visto, potrebbe essere utile anche rivestire tutto il cassetto del frigo con della carta cucina.

Vi consigliamo di utilizzare una tipologia di carta maggiormente assorbente così da impedire ancora di più il deterioramento dei vostri vegetali.

Temperatura

La temperatura del frigo è un aspetto importante da considerare perché temperature troppo basse tendono a danneggiare i prodotti vegetali.

Ricordatevi, quindi, che la temperatura del frigo più alta è quella dei cassetti, i quali arrivano mediamente a 10° C.

Per questa ragione, sono la parte ideale in cui potete conservare verdura e frutta.

Lavare i cassettoni del frigo

Un altro accorgimento molto utile che vi permetterà di conservare la frutta e la verdura più a lungo consiste nel pulire una volta a settimana i cassettoni del frigo dove conservate questi prodotti.

Questi vani, infatti, sono soggetti alla formazione e alla proliferazione di batteri.

Perciò, una pulizia costante potrebbe essere utile per eliminare i batteri e prevenire, così, il deterioramento degli alimenti.

Sacchetti di carta

È consigliabile conservare la frutta e la verdura sempre nei sacchetti di carta.

Questi, infatti, favoriscono il giusto riciclo di aria e permettono così di proteggere i vostri prodotti.

I sacchetti in plastica, invece, tendono a favorire la formazione di umidità e causano, quindi, la maturazione dei cibi.

In caso, però, abbiate solo sacchetti di plastica, vi consigliamo di fare dei piccoli fori così da lasciar passare l’aria.

Gettate via i prodotti marci

Se notate prodotti marci nel vostro frigorifero, non aspettate troppo tempo per gettarli via.

Questi, infatti, potrebbero far marcire anche gli alimenti vicini.

Perciò, vi consigliamo di pulire settimanalmente il vostro frigorifero e gettare tutto ciò che è andato “a male”.

Avvertenze

Evitate l’utilizzo o l’assunzione di frutta o verdura ammuffita perché potrebbe essere dannosa per la vostra salute.

Altri suggerimenti per la conservazione dei cibi!

Se volete altri consigli su come conservare e mantenere il cibo, non potete perdervi:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.