Come pulire il termosifone con rimedi naturali

come pulire termosifone

L’inverno è arrivato, così come il freddo e il gelo nelle nostre case, ma fortunatamente abbiamo i riscaldamenti che ci aiutano a stare caldi durante il giorno. Uno di questi riscaldamenti è il tradizionale termosifone.

Chi ha i termosifoni in casa, sicuramente gode di tutti i benefici e i vantaggi di questa fonte di calore, ma come ogni cosa, anche i termosifoni hanno bisogno di avere un’attenta e costante pulizia per funzionare al meglio.

Infatti, anche se può risultare noioso e non sempre ci si ricorda di farlo, pulire i termosifoni è fondamentale per garantire una funzionalità costante e duratura e una migliore prestazione.

Ecco quindi alcuni consigli utili per pulire i termosifoni con prodotti naturali e metodi facili ed efficaci.

Quando e perché pulire i termosifoni?

I termosifoni, come tutti i sistemi di riscaldamento, richiedono manutenzione e pulizia costante per assicurare un flusso di calore omogeneo ed efficiente per tutta la casa.

L’autunno e la primavera sono i periodi dell’anno in cui è necessario dedicarsi ad una manutenzione e una pulizia approfondita dei termosifoni, per avere una resa maggiore durante tutto l’inverno.

In particolare nelle prime settimane di inverno possiamo dedicare del tempo alla pulizia dei radiatori, per renderli puliti e pronti per affrontare le stagioni fredde.

Inoltre mantenere i termosifoni puliti fa anche parte dell’igiene e della pulizia domestica, poiché aiuta a mantenere l’ambiente di casa più sano e a prevenire eventuali allergie, per cui è consigliato spolverare i termosifoni durante tutto l’anno.

Metodi naturali per la pulizia dei termosifoni:

Per pulire i termosifoni esistono vari metodi, tradizionali e non, per una facile e corretta pulizia. Vediamo insieme alcuni dei metodi naturali ed efficaci per avere termosifoni più efficienti e un ambiente più sano:

Spolverare i termosifoni:

Spolverare i termosifoni vuol dire anche pulire le sezioni retrostanti alla parete. Questi passaggi richiedono una manovra un po’ difficile, ma fortunatamente esistono delle specifiche spazzole pulisci polvere, che riescono a catturare la polvere e ad eliminarla anche negli angoli più difficili

Tuttavia per eliminare del tutto la polvere il consiglio, dopo aver spazzolato per bene con la spazzola, è quello di utilizzare un phon ed uno straccio bagnato.

Basta sistemare un panno bagnato dietro al radiatore coprendo la parete e sul pavimento, in modo tale che l’aria calda del phon toglierà i residui di polvere che cadendo verso il basso saranno catturati dal panno umido d non si disperderanno nell’aria.

Pulire i termosifoni con sapone di Marsiglia aceto bianco:

Per la pulizia quotidiana dei termosifoni bastano pochi prodotti economici e naturali. È necessario utilizzare semplicemente una spugnetta e bagnarla con acqua tiepida e sapone di Marsiglia, e passare delicatamente su tutto il termosifone.

Se invece si preferisce una pulizia più approfondita e accurata, basta servirsi di alcool e aceto bianco, ecco come fare:

  1. In un litro d’acqua versare mezzo bicchiere di alcool, mezzo di aceto bianco e qualche goccia di detersivo per piatti.
  2. Dopo aver protetto il pavimento sottostante, bisogna applicare la soluzione sul termosifone con un dosatore spray.
  3. Strofinare con una spugna tutti gli angoli e le zone del termosifone.
  4. Infine sciacquare e asciugare con un panno.

Sgrassare il termosifone con bicarbonato e limone:

Una volta puliti e spolverati per bene i radiatori del termosifone, non bisogna tralasciare la pulizia delle valvole, delle vaschette e in generale delle componenti del termosifone spesso sporchi con residui di grasso.  Ecco come sgrassare il termosifone con prodotti naturali:

Basta mettere a bagno le vaschette e le componenti metalliche del termosifone con bicarbonato e limone per sgrassarli e poi sciacquarli e asciugarli per bene. 

Eliminare lo sporco dalle pareti sopra i termosifoni:

Solitamente sui muri dove sono inseriti i termosifoni, si formano delle orribili macchie nere, si tratta di polvere che in pratica viene condensata dal calore del termosifone che sale verso l’alto.

Per eliminare queste fastidiose e antiestetiche macchie scure sulle pareti, basta sciogliere in acqua tiepida alcune scaglie di sapone di Marsiglia e strofinare delicatamente con un panno imbevuto sulla parte scura.

Dopodiché, potrebbe essere necessario passare una spugnetta umida per eliminare gli eventuali residui di sapone, per poi lasciare asciugare per bene.

Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.