I metodi naturali per scurire i capelli senza tintura

764 views

Ti alzi, ti guardi allo specchio e… ARGH! Eccoli! I capelli bianchi!

Che siano i primi a spuntare, o la ricrescita che si ripresenta puntuale, proprio non ti vanno giù. Ma se, allo stesso tempo, non ti va di ricorrere a nulla di chimico né al parrucchiere, puoi provare questi metodi naturali per scurire i capelli senza tinture.

Ovviamente non possiamo promettere miracoli, e i trattamenti vanno ripetuti con costanza, ma vi assicuriamo che con questi rimedi naturali – almeno! – vi ritroverete con i capelli dai bellissimi riflessi e sicuramente più nutriti e sani.

  1. Risciaquo con infuso di timo e salvia: 
    Mettete a bollire un litro di acqua; quando raggiungerà il bollore spegnete il fuoco e versateci dentro una manciata di foglie di salvia e qualche rametto di timo. Le dosi variano dalla lunghezza dei capelli e dall’intensità che volete, ma non esagerate! Lasciate in infusione 10 minuti. Dopo di che, filtrate bene le erbe strizzandole. Usate il decotto per fare un risciacquo ai capelli.
  2. Maschera all’edera per capelli scuri:
    Prendete 3-4 manciate di edera e in un mortaio pestatele. aggiungete aceto quanto basta fino a ottenere una pappetta. Se avete i capelli secchi potete aggiungere anche un cucchiaio di miele. Applicate la maschera e risciacquate dopo 30 minuti di posa.
  3. Sciacquo al caffè:
    Preparate 5 tazzine di caffè (o magari 6 se avete i  capelli lunghi o se una volete berla mentre aspettate 😀 ), fatelo raffreddare e applicate sui capelli tenendo in posa per 30 minuti. Ricordate che il caffè è molto forte come odore, quindi dopo potete procedere con uno shampoo molto profumato oppure aggiungendo al caffè qualche goccia di olio essenziale che vi piace.
  4. Impacchi al tè nero:
    Preparate due litri di tè nero molto forte. Considerate che ci vorranno circa 6 bustine di tè nero per litro di acqua. Ovviamente, oltre alle bustine, potete acquistare il tè sfuso in erboristeria. Fate raffreddare la bevanda calda, e usatela per fare sciacqui ai capelli, cercando se possibile di tenerla un po’ in posa. Procedete con sciacqui di acqua tiepida.
  5. Trattamento al cacao:
    Ve ne abbiamo parlato qui

Se questi rimedi non vi convincono, oppure avete bisogno di qualcosa di più forte per debellare i capelli bianchi (ecco perché arrivano) vi consigliamo il caro vecchio classico hennè.

Ovviamente non improvvisatevi se non siete sicure e non fate nulla senza essere sicure di non avere allergie e senza aver consigliato un medico. La salute prima di tutto 🙂