Addio Zanzare dal Balcone con il Trucco del caffè

3536
caffe-insetti

Le zanzare sono gli ospiti meno graditi dell’estate, anche se questa è la loro stagione preferita per fare capolino e venirci a trovare.

A volte diventano un vero tormento perché non ci fanno godere una serata fuori al balcone all’aria aperta, ma non preoccupatevi!

Ci sono infatti alcuni trucchetti naturali che riescono a mandarle via in poco tempo, oggi vedremo il metodo del caffè!

Come usare il caffè

Vi starete chiedendo perché usare proprio il caffè, ve lo spiego subito!

In realtà questa bevanda che per noi è come il nettare degli dei e possiede un profumo inebriante, in men che non si dica!

Tutto quello di cui avrete bisogno è:

  • Fondi di caffè asciutti
  • Un contenitore piccolo
  • Carta alluminio

Non dovrete far altro che ricoprire il contenitore con della carta alluminio e poi mettere sopra i fondi di caffè.

A questo punto dovrete bruciarlo per far spargere tutto l’aroma dell’ambiente, così le zanzare lo sentiranno a distanza e non ci penseranno nemmeno ad entrare in casa!

Una volta che l’aroma ha raggiunto l’intensità giusta, spegnete il tutto ed ecco fatto!

Lo sapevate? Potete spargere i fondi di caffè anche sulle piante così da evitare la venuta degli insetti!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In alternativa

Ora vediamo quali metodi usare in alternativa!

Limone e aceto

Un’accoppiata vincente che fa andare via le zanzare in poco tempo è quella tra limone e aceto!

I due aromi sprigionati dagli ingredienti tormentano gli insetti in questione che non avranno altra scelta se non quella di cambiare direzione!

Tutto quello che dovrete fare è riempire mezzo bicchiere d’aceto (vi consiglio l’aceto di vino bianco) e immergere una o più fette di limone all’interno.

Lasciate il bicchiere in zone strategiche da cui vedete la provenienza delle zanzare ed ecco fatto!

Piante repellenti

Se amate avere delle piante fuori al balcone, probabilmente ne avete alcune che mandano via le zanzare, volete scoprire se è così?

Vediamo insieme quali sono le piante repellenti anti-zanzara che fanno al caso vostro:

  • Citronella;
  • Basilico;
  • Erba gatta;
  • Monarda;
  • Catambra;
  • Geranio;
  • Menta;
  • Lavanda.

Queste fantastiche piante non solo profumeranno e renderanno più bello e colorato il balcone, ma creeranno una barriera contro le zanzare così potete godervi le vostre sere d’estate all’aria aperta senza nessun problema!

Cipolla e chiodi di garofano

No, non stiamo parlando di una ricetta culinaria, ma di un ottimo trucchetto per mandare via le non gradite zanzare!

Anche in questo caso vediamo una coppia perfetta che sprigiona un aroma insostenibile per questi insetti, inoltre parliamo di ingredienti che si tengono sempre a portata di mano.

Bisognerà soltanto tagliare una cipolla a metà e incastrare dei chiodi di garofano all’interno, potete fare la stessa cosa anche con l’altra metà della cipolla in modo da posizionarle in più zone.

Una volta messo tutto fuori al balcone, le zanzare faranno dietro front!

Nel caso in cui doveste avere difficoltà ad inserire i chiodi nella cipolla, fate dei piccoli fori e poi metteteli, sarà più semplice!

Repellente fai da te

Infine vediamo come preparare un repellente fai da te per dire addio alle zanzare in estate!

Avremo bisogno delle foglie di due piante che risultano molto efficaci contro gli insetti: la menta ed il basilico che abbiamo menzionato anche prima!

Mettete ad infusione 2 mazzetti di queste piante in un litro d’acqua molto calda, quando si sarà intiepidito, filtrate il composto e versatelo in un flacone spray.

A questo punto potete conservarlo in frigo e vaporizzarlo nell’ambiente o sul corpo per evitare i morsi di zanzara!

Avvertenze

Non usate gli ingredienti riportati nei rimedi in caso di allergia o ipersensibilità.