Come fare concimi naturali e fertilizzanti fai da te

3257
concime-naturale-giardino

Tutte noi sogniamo un giardino (o un orto) con piante belle e vigorose. Proprio per questo, bisogna averne cura, soprattutto quando il terreno ha bisogno di qualche “aiuto in più”.

Ecco perché si fa ricorso a concimi e fertilizzanti, utili a ristabilire il pH del terreno e renderlo, appunto, più fertile.

Non tutti sanno che è possibile realizzare in casa dei concimi e fertilizzanti fai da te, con prodotti del tutto naturali. Anzi, potremmo dire con gli scarti di ciò che utilizziamo in casa.

Siete curiosi? Vediamo insieme quali sono i fertilizzanti e concimi naturali fai da te.

N.B. Prima di iniziare, assicuratevi con chi è di competenza che i rimedi indicati possano essere utilizzati sulle vostre piante, onde evitare inconvenienti.

Lievito di birra

Questo metodo è assai noto soprattutto per gli appassionati di rose. Dato che è ricco di vitamine del gruppo B, questo lievito protagonista di panificazioni e dolci stimola la crescita e la fioritura delle piante.

Vi basta sciogliere 3 cucchiai in dieci litri d’acqua per eseguire l’innaffiatura. Utilizzando il lievito di birra, le rose avranno dei bellissimi boccioli!

E, una volta fiorite, potete provare a fare anche l’acqua di rose fatta in casa, per una pelle morbida e luminosa!

C’è inoltre chi utilizza la birra in un contenitore aperto per tenere lontane le lumache, che resteranno attratte dalla birra.

Acqua di cottura delle verdure

Ma quanto è bello il riutilizzo? Ci permette di evitare gli sprechi, di risparmiare e in più di far bene al nostro giardino o orto!

L’acqua di cottura delle verdure, che mangeremo a pranzo o a cena come contorno, resta ricca di sostanze nutrienti e di sali minerali.

E possiamo tranquillamente innaffiare le nostre piante con questo mix nutriente.

Attenzione però: ricordiamoci di NON salare l’acqua quando cuociamo le verdure e di conservare il liquido in un luogo asciutto e in un contenitore ben chiuso.

Gusci d’uovo

I gusci d’uovo sono molto celebri nel giardinaggio. Sono ricchissimi di calcio e possono essere sminuzzati e mescolati al terreno, diventando un vero e valido fertilizzante naturale.

Questo procedimento vi aiuterà soprattutto se avete piante di pomodori con un fusto un po’ deboluccio e per tenere lontane lumache e parassiti.

Fondi di caffè

Quando preparate, da buon italiani, una bella tazza di caffè, non buttate via i fondi!

Servono a moltissime cose in casa: aiutano a rimuovere i cattivi odori in frigorifero, potete farci uno scrub per il corpo anti-cellulite e potete utilizzarli anche in giardino!

I fondi di caffè sono ricchi di azoto, potassio, magnesio e calcio. Se lo desiderate, potete mescolarli al compost da mettere nel terreno o cospargerli in prossimità dei piedi della pianta.

Questo concime naturale vi servirà soprattutto se avrete bisogno di acidificare un po’ il terreno. Per questo, non abusatene: rischiate di rendere il terreno troppo acido e di ottenere un effetto contrario.

I fondi di caffè, infine, sono ottimi per piante come le azalee, per i pomodori e per altre piante da orto.

Buccia di banana

Ma quanto sono utili le bucce di banana?

Per lucidare le foglie

Se avete delle piante dalle foglie grandi e che avete anche nel vostro appartamento, massaggiatene le foglie con la parte interna della buccia.

Questo procedimento le luciderà e ne ravviverà il colore!

Come concime naturale

Se, invece, volete utilizzarlo come concime naturale fai da te, prendete la buccia e fatela a pezzettini. Dovrà essere interrata in prossimità delle radici della pianta.

Non ci sarà bisogno che siano molto vicine alla radice, le sue sostanze nutrienti (tra cui il potassio), verranno rilasciate senza difficoltà e potranno raggiungere la vostra pianta.

Per le rose

La buccia di banana si dimostra assai utile anche per una delle piante più belle e romantiche del mondo: le rose!

Come si utilizzano? Lasciate a macerare le bucce di banana in un contenitore pieno di acqua per qualche giorno. A questo punto, filtrate il liquido in uno spruzzino.

Questo liquido svolgerà un’azione ricostituente e rinvigorente sulle vostre rose. Dovrete spruzzarlo alla base della pianta per avere una bella fioritura.

Cenere

Non dimentichiamoci che la cenere è forse lo scarto per eccellenza. Ma, allo stesso tempo, può rivelarsi davvero molto utile per il nostro giardino.

Per utilizzarla come fertilizzante naturale, assicuratevi che non sia di legna verniciata o trattata con agenti chimici.

Potete mescolare la cenere fredda e mescolarla (in proporzione al 30%) con il compost. Questo mix può aiutarvi sia per le nuove piantine (mettendola sul fondo del terreno), sia per allontanare chiocciole o lumache da piante più adulte.

Macerato di ortica

L’ortica è una pianta che cresce spontaneamente e può essere utilizzata nel nostro giardino per diversi utilizzi.

Fate attenzione a mettere dei guanti quando le cogliete, per evitare irritazioni.

Per realizzare il macerato di ortica, Inserite circa 500 gr in 10 litri di acqua e lasciatelo macerare per almeno 12 ore.

Questo liquido sarà ottimo per allontanare parassiti e insetti, per prevenire alcune malattie delle piante e per rendere più robuste le radici. Viene particolarmente consigliato soprattutto per le piante di pomodoro.

Altri concimi naturali

  • Infusi di camomilla e tarassaco. Non sono ottimi solo per il nostro organismo, ma anche per la terra.
    Potete preparare l’infuso e lasciarlo raffreddare. Dopodiché nutrire le piante.
  • Vino rosso. Se biologico è un ottimo fertilizzate. Possiamo metterne una goccia nelle piante oppure diluirlo nell’acqua con cui innaffieremo. Le foglie saranno più verdi e belle.

Avvertenze

I concimi e fertilizzanti fai da te menzionati sono del tutto naturali. Con chi è di competenza, assicuratevi che vadano bene anche per le vostre piante.

Altri utilizzi

Sapete che con i rimedi che abbiamo indicato potete fare tantissime altre cose? Per esempio:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.