Con una manciata di foglie di Salvia pulisci e profumi la casa di fresco!

302
profumare-casa-salvia

Spesso, ci serviamo di numerosi prodotti chimici per pulire e profumare la nostra casa, ignorando che la natura ci ha donato degli ingredienti che vantano numerose proprietà!

Stiamo parlando della salvia, una pianta officinale, nota proprio per le sue proprietà detergenti, pulenti, antibatteriche e deodoranti. Insomma, una manna dal cielo nella pulizia domestica ecologica!

A tal proposito, oggi vedremo insieme come pulire a fondo e portare il profumo di fresco nella nostra casa con solo una manciata di foglie di salvia!

Come fare

Il procedimento per ottenere questo detergente fai da te è davvero molto semplice e, inoltre, avrete bisogno di pochi ingredienti tutti naturali. Prendete, quindi, circa 25 foglie di salvia (meglio se avete una piantina a casa) e lavatele per rimuovere le tracce di terra o altra sporcizia.

Dopodiché, preparate un pentolino contenente circa un litro di acqua e aggiungete le foglie al suo interno e anche un po’ di buccia di limone.

Accendete la fiamma e quando l’acqua inizia a scaldarsi, versate all’interno del pentolino anche 10 gocce di olio essenziale di salvia, così da intensificare la sua efficacia e il suo odore, 15 gocce di olio essenziale di lavanda e 10 gocce di olio essenziale di rosmarino.

Quindi, fate bollire per circa 20 minuti, poi, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Infine, non vi resta che filtrare la miscela e travasarla in un flacone con spray così da poterla utilizzare all’occorrenza in maniera pratica e veloce.

E voilà: il vostro detergente alla salvia è pronto per l’uso! Vi consigliamo di conservarlo per un massimo di due mesi così da essere certe che sia sempre efficace.

Come utilizzarlo

Questo detergente molto economico e veloce da preparare può essere utilizzato per pulire e sgrassare un’ampia varietà di superfici, grazie alla sua azione detergente e disincrostante. Perciò, vediamo come usarlo!

In cucina

Questa miscela vanta una potente azione disincrostante, pertanto è in grado di rimuovere le macchie di grasso e di olio più ostinate dai fornelli, dalla cappa e dal forno. Ovviamente, potete utilizzarlo anche per altre superfici quali le finestre, i mobili, il piano lavoro e così via.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è spruzzare un po’ di questo composto su una spugnetta o direttamente sulla superficie da lavare e strofinare delicatamente fino a rimuovere il grasso incrostato. Infine, risciacquate abbondantemente e il gioco è fatto! Usato in cucina, poi, la salvia è in grado anche di deodorarla e rimuovere la puzza di fritto!

Per lavare i pavimenti

Inoltre, è possibile utilizzarlo anche per lavare i vostri pavimenti e renderli brillanti come non mai! Diluite, quindi, circa 75 ml in mezzo secchio di acqua e immergete, poi, un panno al suo interno. Strizzatelo e passatelo sul pavimento più volte fino a rimuovere le macchie.

In alternativa, è possibile anche spruzzare un po’ di questo detergente alla salvia sul panno che utilizzerete per lavare il pavimento. Non solo le vostre superfici saranno pulite, ma noterete anche un profumo inebriante in tutta la casa!

In bagno

Infine, vediamo come utilizzare questo detergente per pulire i rubinetti e i sanitari del bagno. Vaporizzate questa miscela direttamente sulle superfici da pulire, lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate.

Allo stesso modo, potete versare direttamente il detergente sul panno e passarlo, poi, sui rubinetti o sui sanitari: il vostro bagno sarà pulito e profumato come non mai!

Avvertenze

Consultare sempre le etichette di produzione delle varie superfici prima di provare il detergente alla salvia.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.