Come fare un detersivo sgrassante e profumato con solo Due Rametti di Rosmarino

958
detersivo-rosmarino

Talvolta siamo solite avere la dispensa dei detersivi piena di flaconi, ognuno utile per ogni superficie e ambiente, ignorando che basterebbero alcuni ingredienti naturali in grado di sostituire tutti quelli chimici che compriamo.

Anzi, a volte, basterebbe davvero un solo detersivo, versatile e utile per sgrassare e pulire a fondo le più svariate superfici, portando anche un buon profumo.

Vi sembra impossibile? A tal proposito, oggi vedremo insieme come fare il detersivo al rosmarino in grado di pulire e profumare casa da cima a fondo!

Come si prepara

Preparare il detersivo con rosmarino è un gioco da ragazzi in quanto è un procedimento veloce e semplice da provare. Tutto ciò che vi servirà sarà:

  • 2 rametti di rosmarino
  • buccia di due limoni
  • 2 tazze di acqua
  • 2 tazze di aceto bianco

Iniziate, quindi, con l’aggiungere tutti gli ingredienti in un contenitore e fateli riposare per circa 10 giorni in un luogo fresco e asciutto, in modo che gli oli essenziali presenti nella pianta di rosmarino possano andare in infusione.

A questo punto, non vi resta che filtrare il composto e travasare la miscela così ottenuta in un flacone con spray. In alternativa, potete anche non filtrare la soluzione e lasciare le bucce di limone e il rosmarino. Infine, agitate energicamente il tutto per mescolare bene e il vostro detersivo è pronto per l’utilizzo!

Per un effetto più efficace, potete anche aggiungere alcune gocce di olio essenziale al rosmarino.

Modalità di utilizzo

Una volta preparato il detersivo al rosmarino fai da te, vediamo insieme come utilizzarlo per pulire un’ampia varietà di superfici della vostra casa, quali il piano cottura, i sanitari del bagno, i mobili e così via.

A causa, però, della presenza di aceto e limone, ricordatevi sempre di non utilizzare mai questo detersivo sulle superfici di marmo o di pietra naturale, in quanto potrebbe corroderle.

Può essere utilizzato, però, per sgrassare i fornelli, il forno e la cappa, grazie alla sua potente azione disincrostante, in grado di rimuovere le macchie di grasso e di olio più ostinate. Inoltre, è una manna dal cielo anche per rimuovere lo sporco dalle finestre e per riportare brillantezza ai pavimenti opachi e pieni di aloni.

Tutto ciò che dovrete fare è spruzzare un po’ di questo detersivo sulla superficie o in un secchio contenente acqua e utilizzare, poi, un panno per pulire e risciacquare.

Infine, potete utilizzarlo sui rubinetti e sui sanitari, per rimuovere il calcare! Da non sottovalutare è il profumo inebriante in grado di togliere i cattivi odori dalle superfici! Potete, quindi, utilizzare questo detergente anche nel frigorifero per rimuovere la puzza!

Perché funziona

Come abbiamo già visto, questo detergente vanta un potere pulente tale da poter essere utilizzato sulle più svariate superfici. Ma perché funziona?

Il segreto è negli ingredienti naturali al suo interno, i quali sono noti per le loro molteplici proprietà. L’aceto, infatti, è noto a partire dalle nostre nonne per la sua azione sgrassante, smacchiante, pulente, sbiancante e anti-odore, ed è, perciò, una manna dal cielo nella pulizia domestica ecologica.

Proprietà simili a quelle dell’aceto, le ha il limone, con la differenza che emana un profumo inebriante tale da essere un vero e proprio piacere per le nostre narici. Non a caso, infatti, è utilizzato per profumare la casa in modo naturale!

Infine, vediamo le proprietà dell’ingrediente “base” di questo detersivo: il rosmarino. Sebbene le sue proprietà siano poco conosciute, in realtà questa pianta vanta un forte potere antimicotico, antibatterico e antisettico.

Nei tempi passati, infatti, veniva utilizzata per l’igiene e negli ospedali. Inoltre, è anche molto profumato e porta un odore in casa tale da rilassare la mente e alleviare la tensione! Insomma…un detersivo dalle mille proprietà!

Avvertenze

Vi ricordiamo di non utilizzare il detersivo al rosmarino sulle superfici di marmo o pietra naturale perché la presenza dell’aceto potrebbe corroderle. Inoltre, vi raccomandiamo di non far entrare il detersivo a contatto con gli occhi perché potrebbe comportare bruciore.

Consultare sempre le etichette di produzione delle varie superfici prima di provare questo prodotto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.