Come far brillare i Bicchieri in Lavastoviglie senza avere Aloni?

294
lucidare-bicchieri-lavastoviglie

Ah che bello avere la lavastoviglie! Ci permette di risparmiare molto tempo e fatica nel pulire piatti e bicchieri dopo aver pranzato e cenato.

Per quanto sia efficace, però, spesso sembra non svolgere un’azione pulente soddisfacente sui bicchieri, i quali tendono a presentarsi opachi e pieni di aloni.

Le cause possono essere diverse, perciò, oggi vedremo insieme come far brillare i bicchieri in lavastoviglie senza avere aloni!

No al troppo detersivo!

Spesso, tendiamo a pensare che quanto più detersivo utilizziamo più le stoviglie saranno pulite e brillanti. In realtà, non è per niente così, in quanto il detersivo tende ad appiccicarsi e formare aloni.

Perciò, vi consigliamo innanzitutto di utilizzare quantità modiche di un detersivo ecologico e di evitare anche il detersivo in polvere perché potrebbe provocare leggerissime abrasioni alla superficie in vetro.

Inoltre, potete anche realizzare un brillantante fai da te usando l’acido citrico, un composto derivante dagli agrumi, il quale ha proprietà detergenti, brillantanti e anticalcare.

Sciogliete, quindi, 150 gr di acido citrico in 1 litro d’acqua tiepida e travasate la soluzione così ottenuta in una bottiglietta. A questo punto, versatene un po’ nella vaschetta della lavastoviglie e il gioco è fatto!

Temperatura giusta

Anche se la questione della temperatura giusta vi sembrerà poco importante, in realtà non lo è.

L’acqua eccessivamente calda,  infatti, potrebbe danneggiare i vostri bicchieri e renderli meno lucidi, dal momento in cui la maggior parte dei bicchieri è costituita da una percentuale di materiale plastico non adatto all’esposizione alle alte temperature.

Vi suggeriamo, perciò, di utilizzare sempre temperature più basse e ricordarvi sempre di aprire il portellone della lavastoviglie non appena il lavaggio è terminato, così da permettere al vapore di fuoriuscire immediatamente verso l’esterno e di non danneggiare la superficie.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Attenzione al calcare

Il calcare, si sa, è il nostro peggior nemico in casa, in quanto non solo rovina le superfici ma compromette anche la funzionalità degli elettrodomestici.

Nella lavastoviglie, la presenza dei depositi calcarei, è la causa primaria per cui i bicchieri diventano opachi. Per prevenire il problema, quindi, sarebbe bene versare un po’ di acido citrico ad ogni lavaggio.

Come già detto, infatti, questo ingrediente svolge una funzione anticalcare e se utilizzato con costanza aiuterà a rimuovere di volta in volta le tracce di depositi di acqua dura.

In alternativa, potete anche utilizzare l’aceto, che può essere bianco o di mele. Vi basterà metterne un po’ ad ogni lavaggio come “cura lavastoviglie”.

N.B. Sull’aceto in lavastoviglie c’è un lungo dibattito circa il suo impatto sull’ambiente. Perciò, è sempre meglio prediligere l’acido citrico. Inoltre, prendetevi cura della vostra lavastoviglie e contattate un tecnico per accertarvi che non vi siano guasti o malfunzionamenti nel decalcificatore.

Metodo della pentola

Infine, vediamo insieme come fare se oramai i vostri bicchieri presentano degli aloni dopo il lavaggio in lavastoviglie. Ecco a voi, il metodo della pentola!

Tutto ciò che dovrete fare è versare un po’ di acqua in una pentola e metterla, poi, sul fuoco, aggiungendo mezzo bicchiere d’aceto e lasciando bollire un altro po’.

A questo punto, spegnete il fuoco, immergete i bicchieri nella miscela così ottenuta, coprendoli col coperchio, e attendete circa una mezz’ora. Nel frattempo in un catino contenente acqua, versate il succo di un limone, e quando la mezz’ora sarà passata (e facendo attenzione), passate i bicchieri nella soluzione di acqua e limone per qualche minuto.

Infine, asciugate con un foglio di giornale, in grado di rimuovere gli aloni dal vetro e renderli brillanti e resterete sorprese: gli aloni saranno solo un brutto ricordo!

Avvertenze

Vi consigliamo di seguire sempre le etichette di produzione dei vostri bicchieri e i consigli di pulizia suggeriti. Consultate un tecnico in caso di guasti al decalcificatore nella vostra lavastoviglie.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.