Come non avere le Tende stropicciate quando le lavi per non stirarle più

195
tende-stropicciate

Le tende, oltre a proteggere la nostra casa dai raggi solari e a fare, quindi, da schermo, aiuta anche ad abbellirla e a conferirgli un aspetto elegante e raffinato.

Purtroppo, però, tendono a sporcarsi e ad assorbire cattivi odori facilmente, pertanto devono essere lavate spesso. E che fatica, poi, quando dopo lavate, ritroviamo delle fastidiose grinze che ci tocca stirare.

Ma sarete felici di sapere che non sarà più necessario stirarle, perché oggi vedremo insieme come lavare le tende in modo da non averle stropicciate.

Il lavaggio giusto

La fase del lavaggio è sicuramente la fase più importante, in quanto ci sono degli accorgimenti che bisogna seguire così da prevenire la formazione delle grinze sulle vostre tende.

Innanzitutto, vi consigliamo di optare sempre per un lavaggio delicato e non troppo aggressivo. Pertanto, ricordatevi sempre di prediligere lavaggi brevi e di non utilizzare la centrifuga. Allo stesso modo, non strizzate troppo le tende se, invece, le lavate nella vasca.

Inoltre, ricordate di lavare le vostre tende sempre a basse temperature, in quanto le alte potrebbero facilitare la formazione di pieghe e stropicciature. Infine, vi consigliamo di non lasciare le vostre tende per  tanto tempo in lavatrice prima di stenderle perché in questo modo le grinze tendono a fissarsi.

Ammorbidente naturale

L’ammorbidente ha la funzione di rendere “morbidi” i nostri capi e formare una sorta di patina in grado di proteggerli dalle grinze. L’importante, però, è che utilizzate sempre quello ecologico e naturale, in modo da avere un minore impatto ambientale!

Per farlo in casa con ingredienti naturali, vi basterà sciogliere 150 grammi di acido citrico in polvere in 1 litro d’acqua tiepida e trasferire il tutto in una bottiglia.

A questo punto, aggiungete circa 100 ml di questa miscela nella vaschetta dell’ammorbidente e avviate il ciclo di lavaggio. Le vostre tende saranno dritte come non mai!

Come stenderle

Una volta visto come lavare le tende per non farle stropicciare, vediamo insieme come stenderle. Anche questa fase, infatti, è fondamentale affinché si formino o meno le tanto odiate grinze.

Innanzitutto, quindi, vi consigliamo di stenderle ancora da bagnate, in modo da non far asciugare e “fissare” le pieghe. Inoltre, è bene stenderle sempre in verticale, affinché il peso dell’acqua e la gravità possa raddrizzarle durante l’asciugatura. Se individuate delle pieghe, potete approfittare di questa fase per “stirarla” manualmente.

Infine, cercate di nascondere le mollette in parti nascoste così da evitare di avere grinze molto visibili che sarete costrette a togliere con il ferro da stiro.

In caso di grinze

Gli accorgimenti visti finora dovrebbero scongiurare il rischio di ritrovarci le grinze sulle nostre tende. Ma cosa fare, però, se qualche piega si è ormai fissata e non vogliamo utilizzare il ferro da stiro?

Sarete felici di sapere che è possibile ricorrere a dei trucchetti facili e veloci in grado di “stirare” le vostre tende! Prendete, quindi, un flacone spray con nebulizzatore e versate al suo interno dell’acqua. Dopodiché, spruzzate l’acqua sulla piega presente sulla tenda e posizionate sul bordo inferiore un oggetto pesante in modo da distenderla bene.

In alternativa, è possibile anche tendere bene il tessuto con le mani e asciugare con un phon per capelli: addio grinze!

Un altro trucchetto consiste, invece, nell’utilizzare il vapore della doccia. Vi basterà appendere, quindi, la vostra tenda su un bastone in bagno, in maniera dritta e perfetta e aprire, poi, l’acqua calda della doccia, accertandovi di tenere chiuse tutte le finestre. Quindi, stirate la tenda con le mani e il gioco è fatto!

Avvertenze

È sempre una buona idea leggere l’etichetta di lavaggio delle vostre tende per capire come trattare al meglio il tessuto. In caso, infatti, di tessuti che si lavano a secco, vi consigliamo di rivolgervi a un professionista. Inoltre, utilizzate la lavatrice solo se espressamente consigliato dalle etichette di lavaggio.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.