Ecco il Metodo semplice e giusto per organizzare la Dispensa della Cucina

121
come-organizzare-dispensa-casa

Uno degli incubi che possiamo trovare in casa è aprire i mobili e vedere tutto in disordine!

Vorremmo chiudere tutto e pensarci l’indomani oppure togliere tutto dal mobile e mettere proprio lo stretto necessario, ma in casa ci sono tante cose che, naturalmente, richiedono un certo ordine.

Tra i tanti spazi della casa dove possiamo incontrare una situazione simile sono i mobili della cucina i quali tendono anche a sporcarsi con più facilità rispetto all’armadio o ai cassetti.

Dato che periodicamente è necessaria una pulizia generale, oggi vedremo insieme come organizzare la dispensa in cucina e avere i mobili ordinati e come nuovi!

Addio sporco

La prima cosa importante da fare è dire addio allo sporco!

I residui di cibo, le briciole, le gocce di bevande o olio che cola possono accumularsi e farvi avere non solo delle pareti incrostate di sporco, ma anche cattivi odori e, nel peggiore dei casi, la presenza di animaletti all’interno de mobile.

Ebbene, vediamo passo passo come fare:

  • Togliere una alla volta tutte le bottiglie, scatole di latta o di carta che si possiedono nel mobile e passare un panno inumidito con acqua calda per togliere la polvere.
  • Creare una miscela pulente con acqua e aceto bianco d’alcol (andrà bene anche un altro tipo di aceto) in parti uguali e strofinate prima con una spugna per poi sciacquare e asciugare bene l’interno del mobile.
  • Lasciar arieggiare il mobile per una decina di minuti in modo che possa andar via l’aroma dell’aceto nel caso in cui dovesse darvi fastidio.

Ecco fatto, il primo passaggio è superato, adesso scopriamo gli altri!

Coprire il fondo

Una volta ottenuto un mobile pulito, vi consiglio vivamente di coprire il fondo delle mensole!

Questo metodo vi faciliterà le prossime pulizie in quanto vi basterà togliere il fodero, cambiarlo e passare solo una pezza nel mobile per togliere la polvere.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Il fondo potete crearlo voi mettendo dei fogli di giornale, della carta stagnola oppure comprando dei foderi lavabili in plastica.

Per quest’ultimo metodo dovrete, naturalmente, prendere prima bene le misure del mobile oppure prenderne un unico blocco e ritagliarlo.

Non solo per la dispensa, ma anche per il mobile dei detersivi questo trucchetto è molto diffuso!

Organizzare il cibo

Ora c’è bisogno di organizzare il cibo e tutti gli alimenti che si mettono all’interno della dispensa.

C’è un modo per ottimizzare il tutto e non spostare mille bottiglie e lattine quando si deve prendere qualcosa? Certo che sì!

Vediamo insieme quali sono questi piccoli accorgimenti:

  • Mettete sale, zucchero e tutti gli alimenti in polvere o in granuli all’interno di barattoli di vetro. Così facendo si manterranno meglio nel tempo e non sarà scomodo prenderli dal contenitore di carta dove sono principalmente riposti.
  • I biscotti, le fette biscottate, pasta, farina e affini dovrebbero andare, invece, in contenitori di plastica con una chiusura ermetica. Ci sono tante diverse misure che potete acquistare in base allo spazio del mobile e agli alimenti che prediligete.
  • Il resto delle pietanze (barattoli o lattine di legumi, verdure, tonno, olive e quant’altro) vanno messi con criterio. Una delle idee sarebbe organizzarli predisponendo davanti a tutto gli alimenti che hanno scadenza breve e dietro a tutto quelli che potete sfruttare in un lungo periodo di tempo perché hanno lunga scadenza.
    Un’altra idea sarebbe di organizzare menù settimanale e dividere il tutto in base a quello che vi serve nella settimana.
  • Un consiglio molto importante è dividere gli alimenti per tipologia: da un lato la pasta e i farinacei, da un altro lato legumi e conserve di pomodoro, poi zucchero sale caffè e così via.
  • Infine, attaccate delle etichette su ogni diverso alimento in modo tale da vederlo subito, soprattutto se usate il trucchetto di conservare tutto all’interno di contenitori in plastica o vetro.

Con questi piccoli accorgimenti vedrete che non sarà troppo confusionario prendere anche solo una cosa dalla dispensa e vi risparmierà un sacco di tempo!

Per evitare gli animaletti

Come accennato prima, uno dei problemi che potreste incontrare, soprattutto in alcuni periodi dell’anno, sono degli spiacevoli ospiti all’interno della dispensa o negli scatoli dei cibi.

Per evitare gli animaletti la cosa più importante è sicuramente mantenere il mobile sempre pulito, ma ci sono anche rimedi aggiuntivi.

Quello che vi suggerisco principalmente è di disporre delle foglie essiccate d’alloro negli angoli della dispensa. L’odore non è gradito dalle farfalline della cucina che subito andranno via.

In alternativa potete mettere una fetta d’arancia con dei chiodi di garofano incastrati in un piccolo contenitore da riporre nel mobile.

Ricordate di cambiare l’arancia periodicamente al fine di evitare la muffa.

Avvertenze

Per la pulizia, provate i rimedi prima in un angolino nascosto e non usate prodotti che vi potrebbero portare allergia o ipersensibilità.