Con questo Trucchetto profumi il Piumone e tutta la stanza

1041
come-profumare-piumoni-stanze

Avere i piumoni sempre lavati, puliti e profumati potrebbe non essere così semplice, in quanto questi hanno il ruolo di coccolarci nelle notti fredde e assorbire, quindi, i nostri odori ma, al contempo, sono troppo ingombranti per essere lavati spesso.

Tuttavia, però, di tanto in tanto devono essere lavati e non per forza bisogna ricorrere alla lavanderia per farlo.

Oggi, quindi, vedremo insieme alcuni trucchetti per tenere sempre profumati i piumoni sul letto in modo naturale, facile e veloce!

Come lavarli

Innanzitutto, vediamo insieme come lavarli. Per quanto, infatti, siano molto ingombranti, è giusto lavarli di tanto in tanto per rimuovere lo sporco che si deposita al di sopra. Potete procedere con il lavaggio a mano o con quello in lavatrice. Vediamoli nel dettaglio.

Lavaggio a mano

Se optate per il lavaggio a mano, sappiate che sebbene possa risultarvi abbastanza faticoso, è quello più indicato perché delicato ed ecologico. Tutto ciò che dovrete fare è riempire una vasca da bagno con acqua tiepida e versare, poi, tre cucchiai di bicarbonato di sodio e un bicchiere di aceto di vino bianco. 

Aggiungete, poi, anche un po’ di sapone di Marsiglia per aggiungere un tocco di profumo piacevole e immergete il piumone per circa 20 minuti.

A questo punto, rimuovete il tappo, fate scorrere tutta l’acqua sporca e ripetete il procedimento più volte fino a quando l’acqua non uscirà limpida, ovviamente cercando di evitare sprechi di acqua.

N.B Prima di lavarli, però, vi consigliamo di leggere l’etichetta e seguire le istruzioni relative al lavaggio.

Lavaggio in lavatrice

Se non avete una vasca da bagno o se volete procedere con il lavaggio in lavatrice, allora ecco come fare! Iniziate spazzolando eventuali tracce di polvere o di sporco, dopodiché aggiungete il sapone di Marsiglia liquido e mezza tazza di bicarbonato di sodio nella vaschetta del detersivo.

Impostate, poi, un ciclo di lavaggio delicato in acqua fredda e non superate mai la temperatura di 30 gradi per non danneggiare le piume di oca o l’imbottitura in poliestere. Programmate, quindi, la centrifuga a 900 giri, così da eliminare abbastanza acqua dal piumone, o impostate il programma “lavaggio a mano” se il piumone è particolarmente delicato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B Accertatevi che il vostro piumone possa andare in acqua e controllate che il carico massimo della lavatrice ne supporti il peso.

Come profumarli

Una volta visto come lavare i vostri piumoni, vediamo insieme alcuni rimedi per profumarli in maniera naturale quando non potete lavarli.

Deodorante fai da te

Ed ecco a voi il primo rimedio: il deodorante fai da te in grado di rinfrescare, profumare e pulire il vostro piumone in maniera naturale. Questo rimedio, inoltre, è indicato anche per togliere la puzza di chiuso!

Per realizzarlo, vi basterà versare due cucchiai di bicarbonato di sodio in una ciotola contenente 500 ml di acqua e aggiungere, poi, 25 gocce di olio essenziale di Tea tree, il quale vanta proprietà antibatteriche e antiodoranti. 

Mescolate, quindi, il tutto e versate la miscela così ottenuta in un flacone spray. Agitatelo energicamente, poi, vaporizzate un po’ di questa soluzione sul piumone e lasciate asciugare.

Il bicarbonato aiuterà ad agire contro i cattivi odori e ad assorbire l’umidità che può causare muffe e funghi e renderà, quindi, il vostro piumone fresco e profumato come non mai!

Bicarbonato

Un altro rimedio per rinfrescare il vostro piumone consiste nell’utilizzare il bicarbonato, che come abbiamo già detto, è efficace per eliminare gli acari e prevenire la loro formazione.

Tutto ciò che dovrete fare è cospargere il bicarbonato misto con 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite su tutta la superficie del piumone, e, distribuirlo, poi, con l’aiuto di una spazzola morbida.

A questo punto, lasciatelo agire per almeno un paio d’ore e, infine, prendete l’aspirapolvere ed aspirate su tutta la superficie. Vi consigliamo di ripetere quest’operazione periodicamente così da avere sempre pulito il vostro piumone. 

Avvertenze

Vi raccomandiamo di leggere sempre le etichette di lavaggio e non lavare con acqua un piumone che va lavato esclusivamente a secco.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.