Come profumare le stanze di fiori a maggio seguendo il Metodo dello Schema a Tre

136
metodo-tre-schemi-profumare

Quando pensiamo al mese di maggio, tutto ciò che ci viene in mente sono i fiori appena sbocciati che rilasciano nell’aria un odore fresco ed invitante. Del resto, questo mese è considerato il simbolo della fioritura e della rinascita!

Ma sapete che è possibile portare questo profumo tanto piacevole anche nelle nostre case? E no, non per forza dovete ricorrere ai detergenti chimici con le fragranze primaverili!

È possibile, infatti, utilizzare alcuni ingredienti naturali in 3 diversi modi per profumare le stanze a maggio! Si tratta di uno “schema a tre”: include una miscela per le superfici, un metodo per profumare la casa pulendo i vetri e infine il trucco dei pavimenti!

Miscela profumata fai da te

Non c’è modo più immediato di profumare le stanze della casa attraverso la pulizia delle varie superfici, quali mobili, armadi, tavoli, scrivanie, mensole, ecc.

Dal momento in cui, infatti, vaporizziamo un prodotto, non solo profumiamo la superficie da pulire ma anche la stanza intera, in quanto la miscela si disperde nell’aria. Vi consigliamo, quindi, di preparare una miscela alla fragranza di primavera, munendovi di:

  • 1 l di acqua
  • 90 gr di bicarbonato
  • 6 gocce di olio essenziale di pompelmo
  • 6 gocce di olio essenziale di limone
  • 6 gocce di olio essenziale di arancia dolce
  • 2 gocce di olio essenziale di menta piperita

Iniziate con il versare l’acqua a temperatura ambiente in una brocca graduata e aggiungete, poi, il bicarbonato, il quale vanta proprietà pulenti molto delicate e può essere, quindi, utilizzato su gran parte delle superfici senza rovinarle.

A questo punto, travasate la miscela così ottenuta in un flacone spray e aggiungete anche le gocce di olio essenziale. Infine, agitate il flacone per far bene amalgamare la miscela profumata e il vostro spray multiuso sarà pronto per l’uso!

Vaporizzatene un po’ sulle varie superfici di e noterete che un profumo di primavera si diffonderà per tutta la casa! Questa miscela, inoltre, potrà essere utilizzata anche per eliminare i cattivi odori dagli indumenti o dai tessuti!

N.B Vi ricordiamo, però, di non abusare con le quantità e di rispettare il dosaggio indicato, perché potrebbe corrodere alcune superfici più delicate.

Pulivetri al profumo primaverile

Una volta lavate le varie superfici, vediamo insieme un altro modo per profumare le stanze della vostra casa: pulendo i vetri.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In questo caso, quindi, potete realizzare un detergente vetri al profumo di primavera, mescolando 240 ml di acqua, con 250 ml di aceto bianco e 15 gocce di olio essenziale al limone.

Versate, quindi, il tutto in un flacone con spray e agitate energicamente così da amalgamare il tutto. Infine, vaporizzate sui vetri e noterete che non solo saranno brillanti come non mai, ma un profumo di primavera investirà la vostra casa! 

Per i pavimenti

Infine, vediamo come portare un profumo di primavera in casa, lavando i pavimenti! In questo caso, tutto ciò di cui avete bisogno è:

  • 1,5 litri di acqua
  • 50 gr di bicarbonato
  • 50 ml di sapone di Marsiglia liquido
  • 2 gocce di olio essenziale di legno di rose/ di geranio
  • 2 gocce di olio essenziale di ylang ylang
  • 2 gocce di olio essenziale di bergamotto
  • 20 ml di acqua di fiori di arancia

Aggiungete, quindi, il sapone di Marsiglia, il bicarbonato e l’acqua di fiori d’arancia in un secchio contenente acqua calda. In caso non vogliate comprare l’acqua di fiori di arancia, è possibile prepararla a casa in maniera facile e veloce! Ecco qui come!

A questo punto, versate le gocce di olio essenziale e agitate bene il contenuto del secchio. Per maggiore praticità e per riciclare la miscela, potete anche travasare la soluzione così ottenuta in vari flaconi o bottiglie vuote che potete utilizzare all’occorrenza.

È importante che lasciate riposare la miscela per almeno una giornata per far impregnare l’odore. Infine, utilizzate un po’ di questo composto per lavare a terra e che profumo!

Avvertenze

Inoltre, è consigliabile consultare sempre le etichette di produzione prima di provare i rimedi indicati sulle varie superfici.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.