Come pulire l’Argento annerito con il Bicarbonato

979
pulire-argento-bicarbonato

Per quanto possa brillare appena comprato, l’argento tende con il tempo a perdere tutta la sua brillantezza iniziale a causa del processo di ossidazione che si presenta sotto forma di patina nera.

E così, per ripristinare la sua lucentezza, cerchiamo di correre ai ripari servendovi di detergenti appositi che, però, risultano essere inquinanti.

Ma da oggi non ne avrete più bisogno! È possibile, infatti, pulire l’argento semplicemente con il bicarbonato. Vediamo insieme come fare!

Come fare

Provare questo rimedio è davvero un gioco da ragazzi, in quanto, come abbiamo già detto, avrete bisogno solo di un ingrediente che sicuramente già avrete in dispensa: il bicarbonato, il quale è in grado di svolgere una leggera azione abrasiva efficace per rimuovere l’ossidazione.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è far bollire in una pentola 1 litro d’acqua insieme a 50 grammi di bicarbonato, lasciarla poi intiepidire e immergere al suo interno gli oggetti d’argento. Lasciateli in ammollo fino a quando l’ossidazione non sarà scomparsa, dopodiché risciacquate ed ecco che l’argento sarà tornato come nuovo! 

In alternativa a questo rimedio, potete anche utilizzare questo ingrediente diversamente, ovvero mescolando in una ciotola una manciata di bicarbonato con acqua a filo fino ad ottenere una sorta di composto dalla consistenza cremosa.

A questo punto, applicate questa crema sul pezzo di argento con un canovaccio o uno spazzolino da denti e strofinate delicatamente per eliminare le macchie dovute all’ossidazione. Infine, risciacquate accuratamente, asciugate i pezzi in argento con un panno morbido e…il gioco è fatto!

Altri rimedi casalinghi per pulire l’argento

Finora abbiamo visto come usare il bicarbonato per riportare il vostro argento alla bellezza originaria. Ma ci sono, però, anche altri rimedi casalinghi in grado di venire in vostro soccorso in questi casi. Vediamoli insieme!

Fogli di alluminio

Il primo trucchetto consiste nel mettere un foglio di alluminio sul fondo di un recipiente con il lato lucido rivolto verso l’alto e aggiungere, poi, acqua molto calda e due cucchiai di sale grosso da cucina.

Dopodiché, versate i vostri pezzi di argento nel recipiente e lasciateli in ammollo per circa 5 minuti. Infine, rimuovete con attenzione la vostra argenteria, risciacquatela e asciugatela con un panno morbido: e che brillantezza!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

N.B Vi preghiamo di fare attenzione all’utilizzo dell’acqua calda e di non scottarvi.

Amido di mais

Non solo con il bicarbonato è possibile preparare una crema lucidante in grado di conferire brillantezza al vostro argento, ma anche con la maizena, chiamata anche amido di mais.

Questo ingrediente, infatti, vanta una funzione sbiancante e una leggera azione abrasiva in grado di pulire e sbiancare anche le fughe annerite! In una ciotola, quindi, aggiungete prima qualche cucchiaio di amido di mais e versate, poi, un po’ di acqua tiepida a filo fino ad ottenere una sorta di composto pastoso.

A questo punto, applicatelo sugli oggetti in argento servendovi di una spugnetta morbida o uno spazzolino per strofinare. Infine, non vi resta che risciacquare gli oggetti e asciugarli accuratamente con un panno morbido. Godetevi la magia!

Mix lucidante

Infine, vediamo insieme come realizzare un mix lucidante che vede l’accostamento del bicarbonato con altri ingredienti che sicuramente avete in casa. Munitevi, quindi, di:

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di acqua ossigenata

Iniziate, quindi, con il ricavare il succo di limone, versatelo in una ciotola dove aggiungerete anche l’acqua ossigenata e mescolate il tutto. Dopodiché, mettete il bicarbonato in un’altra ciotola e aggiungete a poco a poco la miscela di limone e acqua ossigenata finché non otterrete una consistenza come quella di un gel.

A questo punto, mettete tutti gli oggetti di argento su un asciugamano, inumiditeli, applicate la crema ottenuta su una spugna morbida e passatela energicamente sugli oggetti. Lasciate, poi, agire per una notte intera e l’indomani prendete di nuovo la spugna inumidita solo con acqua e fate una seconda passata. Infine, risciacquate accuratamente e asciugate con un panno in lana: mai più argento annerito!

Video-trucchetti

E se volete sapere altri trucchetti per pulire l’argento annerito, abbiamo qui un video che fa per voi!

Avvertenze

Prima di iniziare, assicuratevi che i vostri oggetti siano in argento e provate sempre in un angolino nascosto per verificare che possiate utilizzare il rimedio che avete scelto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.