5 Problemi in casa che risolvi subito con l’Amido di mais!

300
come-usare-amido-mais

Spesso in dispensa ignoriamo di avere degli ingredienti in grado di venire in nostro soccorso nelle incombenze domestiche. Di cosa stiamo parlando? Dell’amido di mais.

Conosciuto anche come maizena, infatti, questa polvere bianca sottilissima, solitamente utilizzata per preparare dolci, ha numerose proprietà utili nelle pulizie.

Per questo, oggi vedremo insieme 5 problemini in casa che potete risolvere con l’amido di mais!

Soluzione per stirare

Ma quanto è brutto avere i vestiti stropicciati tali da non poter essere indossati? Per non parlare delle camicie, poi, sembrano davvero indomabili!

Esistono, però, anche in commercio delle soluzioni in grado di facilitare il processo di stiratura. Ma cosa ancora più bella, è possibile realizzare questo spray anche a casa proprio con l’amido!

Tutto ciò che dovrete fare è sciogliere 3 cucchiaini di amido di mais in 500 ml di acqua e versare, poi, questa miscela in uno spruzzino.

A questo punto, non vi resta che agitarlo per bene e vaporizzarlo un po’ sulle camicie stropicciate, prima di eseguire la stiratura. Questo rimedio era usato già dalle nostre nonne appunto per inamidare i vestiti e averli dritti come non mai!

Pulire i tappeti

L’amido di mais può essere utilizzato anche per pulire i tappeti in maniera veloce ed efficace e per rimuovere le macchie, quali le macchie di olio. L’amido, infatti, ha un’azione smacchiante e assorbente

Vi basterà, quindi, cospargere la macchia con amido di mais e lasciarla agire, poi, per circa venti minuti. A questo punto, passate l’aspirapolvere o semplicemente una spazzola per rimuovere la polvere bianca in eccesso e il gioco è fatto!

Per sbiancare le fughe

L’amido di mais o la fecola di patate può essere utilizzata anche per sbiancare le fughe annerite. In questo caso, però, avremo bisogno anche di un altro ingrediente che sicuramente avrete già o, in ogni caso, facile da reperire: l’acqua ossigenata, la quale sebbene non sia un rimedio propriamente naturale è comunque ecologica.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Prendete, quindi, 1 bicchiere di acqua ossigenata a 10 volumi e 3 cucchiaini di amido di mais e mescolateli fino ad ottenere una pasta omogenea. Ovviamente potete aumentare le dosi in base alla grandezza della superficie da pulire. Dopodiché, strofinate il composto sulle fughe utilizzando uno spazzolino da denti e lasciate agire per circa un’ora.

Infine, risciacquate e procedete con il comune lavaggio: anche le fughe più annerite diventeranno pulite come non mai! Vi ricordiamo, inoltre, che l’acqua ossigenata può essere utilizzata anche per rimuovere la muffa dalle pareti!

Per pulire i vetri

Ebbene sì! Forse sarà troppo bello per essere vero, eppure l’amido è una manna dal cielo per ottenere vetri puliti, lucidi e senza aloni! Per realizzare questo detergente per vetri, avrete bisogno di:

  • 400 ml di acqua
  • 400 ml di aceto
  • 2 cucchiaio di amido di mais
  • succo di un limone

Combinate tutti gli ingredienti e mescolateli fino a farli amalgamare, dopodiché, versate la miscela così ottenuta in uno spruzzino e il vostro detersivo è pronto per l’uso!

Vi basterà agitare un po’ il flacone e vaporizzare la miscela sui vostri vetri da pulire: vi potrete specchiare!

Per eliminare i cattivi odori delle scarpe

Infine, vediamo insieme come utilizzare l’amido per eliminare i cattivi odori dalle scarpe, molto frequenti a causa della mancata circolazione dell’aria quando indossate per troppo tempo.

Aggiungete, quindi, un po’ di maizena all’interno delle suole e lasciate agire per qualche ora o anche tutta la notte. L’indomani, rimuovete la polvere e i cattivi odori saranno solo un brutto ricordo! L’amido, infatti, aiuterà ad assorbire l’umidità e ad evitare che si depositino i cattivi odori!

Avvertenze

Per quanto l’amido di mais sia un prodotto innocuo, utile per la pulizia domestica ecologica, vi raccomandiamo di non utilizzarlo in caso di allergie o ipersensibilità al prodotto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.