Come togliere la Muffa da binari e silicone della Doccia con questo Metodo fai da te

10130
binari-doccia

In bagno bisogna sempre star dietro ad ogni zona per non rischiare che possa essere risucchiata dalla sporco.

Un’area che più di tutte non può sfuggire al nostro controllo è senza dubbio la doccia!

Tra calcare, macchie date dai residui di prodotto, muffa e quant’altro, può diventare davvero un incubo se non la si pulisce costantemente.

Oggi parleremo in particolare dei binari della doccia, i più colpiti dalla muffa che si insinua facilmente. Scopriamo come toglierla con un trucchetto facile e veloce!

Ingredienti

Per prima cosa vediamo quali sono gli ingredienti necessari per questo metodo naturale!

Nel dettaglio vi serviranno:

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • Succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di acqua ossigenata
  • Panni in microfibra (quanti bastano per coprire la superficie dei binari

Ecco fatto, questo è l’occorrente per far tornare come nuovi i binari e non avere più il problema della muffa!

L’acido citrico, come ben saprete, è un prodotto a cui non si può assolutamente rinunciare se volete un’alternativa naturale al calcare e alla muffa.

Il limone e l’acqua ossigenata potenzieranno l’azione sgrassante dell’acido citrico. In particolare il limone darà anche un tocco di freschezza e di profumo alla doccia!

Attenzione! Vi ricordo di non usare assolutamente questo rimedio se avete la doccia in marmo o pietra naturale. Inoltre l’acqua ossigenata da usare per il rimedio è quella a 10 volumi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Procedimento

Passiamo subito al procedimento!

Quello che dovrete fare anzitutto è sciogliere l’acido citrico in acqua, successivamente aggiungete il succo ben filtrato del limone ed infine l’acqua ossigenata.

Dovrà diventare tutto un’unica soluzione che vi consiglio di inserire in un flacone spray così da tenerla a portata di mano per le prossime volte.

Ecco fatto, il vostro detergente naturale ed efficace è pronto! Se desiderate avere un tocco di profumo in più, potete aggiungete 6 o 7 gocce di un olio essenziale a vostro piacimento.

Magari vi consiglio quello al limone in modo da rafforzarne l’aroma.

Modalità d’uso

Vediamo subito la modalità d’uso!

Dovrete inumidire i panni in microfibra con acqua calda e strizzarli togliendo gran parte dell’acqua in eccesso, ma non dovranno essere troppo strizzati.

Successivamente piegate le pezze nel senso orizzontale in modo da farle diventare delle piccole strisce.

A questo punto dovrete vaporizzare una quantità abbondante del prodotto che avete preparato sulle pezze e posizionarle lungo i binari della doccia.

Attendete almeno 30 minuti in modo che possa gire bene. Più la doccia è sporca, più sarà il tempo che deve agire.

Bene, trascorso il tempo necessario, andate a togliere le pezze e strofinate delicatamente l’eccesso di sporco.

Ecco che la doccia sarà tornata come nuova!

Alternative

Oltre al rimedio descritto, ci sono anche delle alternative efficaci per dire addio alla muffa sui binari della doccia!

Scopriamone alcuni:

  • Aceto di mele: un prodotto ampiamente diffuso non solo in cucina, ma anche in bagno. Vaporizzate il prodotto lungo i binari e aspettate che agisca per bene, poi strofinate e sciacquate.
  • Bicarbonato di sodio: non poteva mancare all’appello! Create una pasta densa con bicarbonato di sodio e acqua a filo, usatela sulla spugna non abrasiva per strofinare e togliere il nero dai binari.
  • Sapone di Marsiglia: un altro metodo efficace e profumato. Potete usarlo direttamente alla spugnetta oppure unirlo al bicarbonato di sodio per potenziarne l’azione pulente.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi descritti prima su angoli non visibili così da assicurarvi di non danneggiare la doccia.