Come pulire gli Infissi e togliere la polvere con i rimedi naturali?

107
sporco-infissi-rimedi

Tra i vari elementi che si puliscono frequentemente in casa, gli infissi sono sempre una bella gatta da pelare, non è vero?

Lo sporco che in essi si insinua diventa spesso ostinato ed incrostato, soprattutto dopo giornate di pioggia forte e che porta con sé una bella quantità di terreno.

Spesso metterli a nuovo è una faticaccia, ma ho la soluzione per voi che vi farà risparmiare tanto tempo!

Per renderli come nuovi oggi vi dirò tutto quello che serve sapere su come pulire gli infissi e togliere la polvere con metodi efficaci e veloci!

Primo passo: addio polvere!

Molto spesso, soprattutto negli angoli degli infissi, si accumula una quantità spropositata di polvere!

Togliere via quest’ultima di procedere con il lavaggio degli infissi è un passaggio importantissimo per non stancarsi troppo.

Prendete dunque una scopa dalle setole dure e iniziate a strofinate su tutto il perimetro degli infissi, in particolare negli angoli.

Fatto questo passaggio, vediamo quali sono i migliori rimedi per farli tornare come nuovi in base al loro materiale!

Infissi in legno

Gli infissi in legno sono molto delicati e necessitano ingredienti poco aggressivi.

Per questo motivo è bene affidarsi al sapone di Marsiglia e al bicarbonato di sodio, vediamo subito come usarli insieme!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dovrete mescolare 1 cucchiaio di ogni prodotto fino a formare un composto denso e spumoso.

Usate poi il composto su una spazzolina o su una spugnetta e strofinate gli infissi in maniera delicata, vedrete che ogni tipo di sporco verrà via in un batter d’occhio!

Successivamente risciacquate con un panno in microfibra ed ecco fatto! Il legno dei vostri infissi torna a brillare come fosse nuovo!

Infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono molto resistenti e per questo si vedono soprattutto in ambienti molto grandi.

Tendono, col tempo, ad ingiallirsi o ad annerirsi, ma se li lavate con l’aceto non rischierete questo problemino!

Non dovrete far altro che mettere del prodotto direttamente su una spugna e passare al lavaggio strofinando in particolare sulle zone interessate.

Risciacquate per bene con un panno in microfibra e asciugate accuratamente per non avere aloni o macchie di gocce d’acqua.

Infissi in PVC

Terminiamo la guida alla pulizia degli infissi con la tipologia più diffusa in assoluto, ovvero gli infissi in PVC!

Si tratta di materiale resistente e soprattutto semplice da pulire, per questo lo si sceglie sempre di più all’interno delle case.

Anche in questo caso l’ingrediente più indicato è l’aceto, ma in alternativa potete prediligere il succo di limone così da diffondere anche un buon odore!

Riempite un secchio con acqua calda e 1 bicchiere del prodotto naturale che avete scelto, immergete una spugna all’interno e strofinate sugli infissi.

In seguito risciacquate e asciugate…gli infissi saranno tornati super brillanti e puliti!

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi descritti prima in angoli non visibili degli infissi così da non correre il rischio di danneggiarli o macchiarli.