Come pulire Pavimenti ruvidi di Balcone e Terrazzo senza fatica

426
pulire-pavimenti-ruvidi-balcone-terrazzo

Il pavimento ruvido di balcone e terrazzo crea difficoltà nella pulizia, in quanto lo sporco resta incastrato all’interno delle venature.

Quando ci si ritrova a doverlo pulire a fondo, siamo di fronte ad un vero incubo, ma se si usano in metodi giusti, anche questo lavaggio sarà semplice!

Vediamo insieme come lavare e pulire a fondo il pavimento ruvido del balcone con alcuni passaggi semplici e veloci!

Da dove iniziare?

Qual è, quindi, la prima cosa da fare quando bisogna mettere a nuovo il pavimento ruvido?

Beh, senza dubbio è necessario spazzolare con una scopa dalle setole dure per togliere gran parte della polvere.

Se non si fa questo passaggio preliminare, si rischia di rendere il lavaggio molto lungo e faticoso poiché l’acqua si sporcherà presto e, se non cambiata costantemente, inizierà anche a puzzare.

Inoltre, nel caso in cui dobbiate pulire tutto il balcone e non soltanto il pavimento, è consigliabile fare prima tutte le altre cose (infissi, tapparelle, persiane e via dicendo) e poi completare con il lavaggio delle piastrelle.

Detergente naturale

Una volta tolta buona parte della polvere dal pavimento, non ci resta che passare al lavaggio completo!

Per farlo, prepariamo insieme un detergente naturale che possa togliere lo sporco e rendere il pavimento lucido in poco tempo.

Ingredienti

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

  • 200 ml d’acqua
  • 250 ml d’aceto di mele
  • 100 ml di succo di limone

Dopo aver filtrato bene il succo di limone, non vi resta che unire tutti gli ingredienti insieme e trasferirli in un flacone.

Mettete 1 bicchiere di prodotto nel secchio con acqua calda e usatelo per lavare il pavimento facendo prima una passata con la scopa e poi usando il panno in microfibra.

Assicuratevi di aver asciugato bene e prestate attenzione in particolare alle fughe e agli angoli del terrazzo.

Nel caso in cui non abbiate l’aceto di mele, andrà bene qualsiasi altra tipologia d’aceto.

Alternative

Il detergente che abbiamo appena visto è molto efficace contro lo sporco del pavimento ruvido del terrazzo, ma vi sono delle alternative che potete tenere sempre a portata di mano!

Si tratta di soluzioni che possono sostituire il detergente, essendo ugualmente efficaci, scopriamo insieme quali sono!

Sapone di Marsiglia

L’azione sgrassante del sapone di Marsiglia non può che fare al caso nostro, soprattutto perché profuma e previene la comparsa repentina della polvere.

Tutto quello che dovrete fare per usarlo è grattugiare mezzo bicchiere di sapone e versarlo all’interno del secchio con acqua calda.

Ricordate di spazzolare prima di bagnare ed asciugare il terrazzo così ogni minima macchia e traccia di polvere rimasta andranno via un batter d’occhio!

Bicarbonato di sodio

Non bisogna mai sottovalutare anche un prodotto naturale come il bicarbonato di sodio che, grazie alla sua azione abrasiva, riesce a mandare via lo sporco ostinato.

Quindi avete un’alternativa fantastica per pulire a fondo il terrazzo! Dovrete spargere prima il bicarbonato su tutto il pavimento, poi strofinare sopra una spazzola inumidita d’acqua ed infine passare al lavaggio completo usando un panno in microfibra.

Nel caso in cui vogliate anche profumare il terrazzo, dovrete mettere 5 o 6 gocce di olio essenziale nel secchio con acqua ed ecco fatto!

Sapone giallo

Il sapone giallo, dopo le giornate alle intemperie che sporcano non solo il pavimento, ma tutto il balcone, è l’ingrediente giusto!

Dal momento che è composto per la maggior parte da olio di cocco, possiede in sé un potere disincrostante a cui non potrete rinunciare.

Sciogliete una pallina di prodotto nel secchio con acqua calda e poi continuate il lavaggio secondo i metodi descritti anche nei paragrafi precedenti.

Avvertenze

Ricordate di provare i rimedi prima in un angolo piccolo del pavimento per verificare che non formino delle macchie.