Il Metodo veloce per pulire tutte le Piastrelle del Bagno e non avere più Aloni

849
pulire-piastrelle-bagno-metodo-veloce

Quante volte vediamo le piastrelle alte del bagno e pensiamo che avrebbero bisogno di una bella ripulita?

Beh, non sempre si ha il tempo e i modi giusti per riuscire ad arrivare anche lì ed effettuare una pulizia impeccabile del bagno.

Tuttavia, in particolare nella doccia, è importante controllare lo stato delle piastrelle per via del calcare che vi si accumula.

Dunque oggi vedremo insieme un metodo veloce per pulire tutte le piastrelle del bagno, anche quelle più difficili da raggiungere!

Prima di iniziare

Quando trascorre troppo tempo tra una pulizia delle piastrelle e l’altra, accade sempre che la polvere prendere il sopravvento.

Per questo motivo prima di iniziare con il lavaggio accurato, vi consiglio di togliere via tutta la polvere in modo che possa risultare tutto più efficace!

Non dovrete far altro che montare un panno cattura polvere su una scopa, legarlo con un elastico e capovolgere la scopa.

A questo punto passatela su tutta la parete piastrellata del bagno in modo da arrivare anche nelle zone più alte.

Se vedete che il panno è particolarmente sporco, allora vi consiglio di fare anche una seconda passata.

Dopo questo passaggio, non ci resta che vedere il metodo per lavare!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Occorrente

Vediamo anzitutto qual è l’occorrente necessario per il nostro trucchetto:

  • 1 spingiacqua
  • 1 straccio in microfibra (o in qualsiasi materiale che asciuga bene)
  • 1 bicchiere e mezzo d’aceto bianco
  • Succo di 1 limone

Questo è tutto ciò di cui avrete bisogno per pulire efficacemente le piastrelle del bagno senza lo stress di dover salire e scendere dallo scaletto.

L’aceto ed il limone hanno il potere sgrassante necessario per farle tornare come nuove, inoltre il succo di limone profumerà come non mai!

Se volete un profumo più intenso, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale al limone o agli agrumi!

Attenzione! Nel caso in cui abbiate le piastrelle in marmo o pietra naturale, non potete usare questo rimedio, ne vedremo uno specifico in seguito.

Procedimento

Passiamo subito al procedimento!

Per prima cosa riempite una bacinella con acqua calda e l’aceto, poi aggiungete il succo filtrato del limone e gli oli essenziali (se li mettete).

A questo punto dovrete immergere il panno all’interno della soluzione e strizzarlo lasciandolo abbastanza umido.

Avvolgete il panno attorno allo spingiacqua e fissatelo con un elastico in maniera resistente.

Ora non vi resta che capovolgere lo spingiacqua e iniziare a strofinare su tutte le piastrelle, successivamente strizzate di nuovo il panno, questa volta senza lasciare gocce d’acqua e fate altre passate finché non si asciuga.

Se avete piastrelle in marmo

Prima abbiamo accennato al fatto che il metodo suddetto non è indicato per marmo e pietra naturale.

Ebbene se avete piastrelle in questo materiale dovrete usare lo stesso trucchetto, ma con ingredienti diversi!

Anziché sciogliere aceto e limone in acqua, dovrete mettere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie.

Usate sempre il panno avvolto e fissato sullo spingiacqua e procedete con il lavaggio approfondito delle piastrelle.

Avvertenze

È importante provare i rimedi descritti prima in un angolo non visibile delle piastrelle per verificarne la tollerabilità.