Con una bottiglia di Aceto di Alcol il Bagno torna brillante e come Nuovo

809
aceto-alcol-bagno-doccia

Il bagno è l’area della casa a cui quotidianamente prestiamo maggior attenzione!

Questo è soggetto a formare il calcare, la muffa, le macchie d’acqua e lo sporco dato dalla polvere e da tanti altri fattori,

Come fare, quindi per avere sempre un bagno come nuovo senza doversi affaticare eccessivamente giorno dopo giorno?

Vi basta soltanto un bottiglia di aceto d’alcol e vedrete che il bagno cambierà completamente!

N.B. Prima di iniziare con i vari rimedi, ricordo che l’aceto d’alcol non può andare su marmo e pietra naturale.

Calcare

Il calcare è una cosa che, ahimè, non manca proprio mai in bagno!

Anche se si sta attenti giorno dopo giorno a evitarlo, può accadere che si instaura sempre tanto è veloce la sua formazione.

L’aceto di alcol è ottimo in casi del genere perché la sua azione sgrassante permette di mandare via anche il calcare più ostinato!

Tutto quello che dovrete fare è riempire un vaporizzatore a metà con acqua ed aceto, successivamente spruzzate sui rubinetti, sul soffione e su tutte le zone del bagno più colpite dal calcare.

Lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché passate una spugnetta e risciacquate.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Muffa

Analogamente al calcare, anche la muffa è quasi sempre presente nel bagno, soprattutto nella doccia!

Ebbene, sappiate che con l’aceto potete liberarvene in poco tempo!

Non dovrete far altro che inumidire un panno in microfibra con acqua e una quantità abbondante di aceto, dopodiché poggiate il panno sulla zona interessata e aspettate un po’ che agisca.

Trascorsa almeno un’ora, dovrete strofinare delicatamente e vedrete che la muffa sarà venuta via!

Ceramiche lucide

Un’altra cosa che vogliamo avere sempre in bagno sono ceramiche lucide come non mai!

Ci sono alcuni ingredienti naturali che aiutano molto a rendere pulite, più bianche e super splendenti. Tra questi troviamo l’aceto d’alcol in prima fila!

Potete usarlo direttamente sulla spugnetta per lavare le ceramiche, vedrete che quando risciacquate saranno perfette!

Inoltre vi consiglio di spargere un po’ d’aceto anche nella tazza nel water così da prevenire la formazioni di strisce nere o aloni gialli.

Specchi

Gli specchi del bagno sono quelli che in casa si sporcano subito!

Basta lavare un po’ le mani che le goccioline subito si depositano, ma non preoccupatevi, l’aceto è la soluzione che fa per voi!

Tutto quello che dovrete fare è riempire un vaporizzatore con acqua e aceto in parti uguali, poi vaporizzate sullo specchio e passate direttamente un panno in cotone.

Infatti con l’aceto non c’è bisogno di risciacquo! Se poi non volete rinunciare al profumo, potete aggiungere 5 o 6 gocce dell’olio essenziale che preferite.

Mobili

I mobili del bagno sono soggetti a ricevere i vapori, le gocce d’acqua e di prodotti per il corpo, oltre alla formazione della polvere!

L’aceto d’alcol è molto efficace contro lo sporco sui mobili, soprattutto se sono in legno!

Unite 1 bicchiere d’aceto al succo di un limone grande così da dare anche un po’ di profumo, poi aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e usate la soluzione su un panno per pulire tutti i mobili!

Piastrelle

Quasi tutti i bagni hanno le piastrelle sui muri e anche queste vanno tenute sempre lucide per evitare che il calcare le renda antiestetiche oltre che sporche.

Sia per tutti i giorni, sia per la pulizia più approfondita potete usare l’aceto spargendone un po’ su una spugnetta non abrasiva o su un panno in microfibra.

Ricordate di sciacquare sempre per bene e di controllare che non siano rimasti aloni!

Pavimento

Infine, per completare tutta la pulizia del bagno, non ci resta che pensare al pavimetno!

Attenzione! Come già accennato, l’aceto non può andare su marmo o pietra naturale.

Dunque, non dovrete far altro che riempire un secchio con acqua calda e inserire 1 bicchiere d’aceto all’interno.

Se volete dare un tocco di profumo vi consiglio di mettere 5 gocce di olio essenziale a vostro piacimento e vedrete che risultato!

Avvertenze

Vi ricordo di provare l’aceto prima in angoli non visibili così da verificare che non si formino delle macchie.