I Vetri sporchi dopo la Pioggia tornano lucidi con 1 solo Ingrediente Naturale

153
pulizia-vetri-dopo-pioggia

L’inverno porta con sé tanti fattori ambientali diversi quali la pioggia e le intemperie.

Purtroppo per alcuni mesi si deve imparare a convivere con questi agenti atmosferici, soprattutto in termini di pulizia.

Non succede raramente, infatti, che la pioggia lasci i vetri molto sporchi è incrostati dal fango.

Per farli tornare come nuovi basta un solo ingrediente vi dirò subito come sfruttarlo a vostro vantaggio per avere di nuovo dei vetri brillanti!

Modalità d’uso

Vediamo anzitutto la modalità d’uso di questo trucchetto così da poterlo usare in qualsiasi momento!

Naturalmente sto parlando del sapone giallo, un ingrediente molto amato dalle Nonne le quali ci hanno trasmesso tutti i suoi usi nel tempo!

Se avete un panetto intero di questo sapone, staccatene delle palline di media grandezza e trasferitele in un barattolo di vetro a chiusura ermetica, questo servirà per mantenerlo bene nel tempo e per non maneggiare sempre il panetto appiccicoso.

Riempite, dunque, una bacinella con acqua calda e sciogliete una pallina di sapone giallo all’interno.

Successivamente immergete una spugna morbida nella soluzione e fate una prima passata sui vetri per togliere tutto lo sporco.

Sciacquate poi con un panno in microfibra e infine asciugate con un panno in cotone, ecco che torneranno brillanti e come nuovi!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Altre soluzioni per i vetri

Il sapone giallo è sicuramente una soluzione fantastica per affrontare lo sporco lasciato dalla pioggia.

Tuttavia non sempre si può ricorrere a questo metodo perché potrebbe mancare il prodotto in casa, ma per fortuna ci sono altre soluzioni!

Vediamo dei metodi alternativi per i vetri da sfruttare per pulirli da cima a fondo!

Aceto bianco

L’azione sgrassante dell’aceto bianco è quello che vi serve per far tornare come nuovi i vetri dopo la pioggia!

Tutto quello che dovrete fare è inumidire un panno in microfibra senza strizzarlo troppo e versare sopra delle gocce d’aceto.

Passatelo poi sul vetro facendo dei movimenti circolari, poi risciacquate con panno strizzato e asciugate con una pezza in cotone o con un foglio di giornale.

Noterete subito che i vetri torneranno come nuovi!

Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia rappresenta una soluzione perfetta per avere dei vetri non solo puliti, ma anche super profumati!

Procedete, quindi, riempiendo una ciotola con acqua calda e sciogliendo all’interno 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia grattugiato.

Fate due passaggi sul vetro: il primo con una spugna morbida per strofinare via tutto lo sporco ed il secondo con un panno in microfibra. Poi ultimate la pulizia con un un panno in cotone ed ecco fatto!

Dovrete solo controllare che tutti i residui di sapone siano andati via e vedrete che i vetri saranno fantastici!

Bicarbonato di sodio

Concludiamo i trucchetti alternativi per avere dei vetri brillanti con il bicarbonato di sodio!

L’azione abrasiva che possiede questo ingrediente è perfetta per dire addio a tutta l’incrostazione che si crea dopo un’intensa giornata di pioggia e fango.

Preparate una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo, poi mettetela su un panno in microfibra o su una spugna e sgrassate i vetri.

Sciacquate bene per togliere tutti i residui e asciugate: addio macchie!

Avvertenze

Vi ricordo di usare i rimedi prima in angoli non visibili per assicurarvi di non danneggiare il vetro.