Rinfresca così i tuoi Cuscini per evitare di soffrire il Caldo estivo

87
rinfrescare-cuscini

Vi capita mai che entrare nella camera da letto per dormire inizia ad essere un vero incubo a causa del caldo?

Soprattutto se non si possiedono i condizionatori, le cose diventano più difficili e gestire il calore è un’utopia.

Mettere la testa su un cuscino che non sia di fuoco è il primo passo per riuscire a trovare sollievo dal caldo prepotente della notte.

Per questo oggi vedremo insieme come rinfrescare i cuscini per evitare di soffrire il caldo estivo!

Succo di limone

Il primo consiglio che vi do per prendere i cuscini più freschi è sicuramente il succo di limone!

Si tratta di un ingrediente noto proprio per la sua freschezza che trasmette sia attraverso il sapore nelle varie pietanze sia attraverso il suo odore, soprattutto in estate!

A tal proposito ve lo consiglio e vi assicuro che noterete subito degli ottimi risultati.

Non dovrete far altro che riempire un pentolino con acqua e versare il succo di 2 limoni all’interno, le bucce tagliatele e mettetele sempre nel pentolino.

Portate il tutto ad infusione e poi spegnete, passate la soluzione in un vaporizzatore ed ecco fatto!

Non vi resta che spruzzarla sui cuscini prima di andare a dormire, tenendovi a debita distanza.

Nella vasca

Se volete rinfrescare il cuscino partendo proprio dall’interno, allora vi consiglio il metodo nella vasca!

Attenzione! Prima di procedere con questo rimedio, assicuratevi che i cuscini si possano bagnare completamente.

Dunque riempite la vasca con acqua fredda e versate 1 bicchiere di bicarbonato di sodio, immergete poi i cuscini e teneteli in ammollo per circa 3 ore.

In questo tempo il bicarbonato toglierà tutta l’umidità ed il sudore accumulati e ridonerà ai cuscini la freschezza di sempre.

Potete fare la stessa cosa anche con le federe, poi sciacquate tutto e fate asciugare all’aria aperta evitando la luce diretta dei raggi solari.

Spray fresco alla lavanda

Come abbiamo visto per il succo di limone, molto spesso basta solo un profumo per essere sollevati dal calore forte che si avverte in camera.

A tal proposito vi suggerisco di fare uno spray fresco alla lavanda! Parliamo di una pianta dalla forte capacità rilassante che aiuterà a conciliare il sonno.

Non dovrete far altro che riempire un vaporizzatore con acqua e circa 4 gocce di olio essenziale alla lavanda. Mescolate per bene e vaporizzate sui cuscini tenendovi sempre a distanza per non bagnarli.

Ricordate di non esagerare con le quantità di lavanda e con gli spruzzi perché una quantità eccessiva di odore potrebbe disturbare l’olfatto.

Alloro

Ora passiamo ad un ingrediente davvero irrinunciabile, il nostro caro alloro!

Bene, per servircene al fine di rinfrescare i cuscini dovrete seguire più o meno le stesse indicazioni date per il limone.

Mettete, dunque, 3 foglie d’alloro in un pentolino con acqua e portate ad ebollizione.

Raggiunto il bollore, fate raffreddare, filtrate il liquido e versatelo in un flacone spray. Vaporizzate poi il tutto sul cuscino qualche minuto prima di andare a dormire o al risveglio ed ecco fatto!

In lavatrice

Non tutti, ma alcune tipologie di cuscini possono essere lavati in lavatrice e allo stesso tempo possiamo fare anche in modo che siano più freschi!

Dovrete usare il bicarbonato di sodio ed il tea tree oil, due ingredienti stupendi per conferire quel grado di freschezza e pulizia necessario.

Mettete 1 misurino di bicarbonato con 3 gocce di tea tree oil direttamente nel cestello e avviate il lavaggio.

Leggete attentamente le istruzioni di lavaggio riportate sulle etichette dei cuscini.

Avvertenze

Non usate gli ingredienti descritti in caso di allergia o ipersensibilità.