Come pulire sbiancare gli Infissi ingialliti dal tempo con Rimedi facili ed economici?

237
come-sbiancare-infissi-ingialliti

Nonostante i vari accorgimenti nelle pulizie, ci sono elementi della casa che si ingialliscono a causa del tempo.

Pensiamo, ad esempio, ai termosifoni, ai mobili, ai condizionatori oppure ai tessuti come cuscini e materasso.

Tra questi, inoltre, ci sono senza dubbio gli infissi, in particolare quando sono bianchi, questi tendono a formare macchie gialle. I motivi principali sono il passare del tempo e la luce diretta del sole.

Oggi, quindi, vi dirò tutto quello che serve sapere su come sbiancare gli infissi ingialliti dal tempo!

Infissi in legno

Gli infissi in legno sono sicuramente tra i più delicati, poiché questo materiale si macchia facilmente.

Per tale motivo vanno lavati con attenzione e delicatezza. In questo caso gli ingredienti naturali da usare sono bicarbonato di sodio sapone di Marsiglia.

Questi due elementi, infatti, sono usati anche per i pavimenti o per i mobili, dunque potrebbero essere la soluzione principale anche per gli infissi in legno!

Create, quindi, un detergente naturale con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido (oppure sciogliete le scaglie a bagnomaria se avete il panetto).

Mescolate i due ingredienti e aggiungete un po’ d’acqua a filo finché non otterrete un composto denso e spumoso.

Versate una parte di detergente in un secchio con acqua calda e un’altra parte mettetela sulla spugnetta e passatela sulle zone gialle.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché passate al lavaggio normale e risciacquate per bene!

Infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono molto resistenti, ma allo stesso tempo si ingialliscono col tempo.

Dunque bisognerebbe controllare costantemente il loro stato e rimuovere la polvere assiduamente, soprattutto dagli angoli.

Vediamo quindi quali sono i migliori rimedi naturali per pulirli!

Aceto bianco

Come ben saprete, l’aceto bianco è ottimo sui materiali in metallo e alluminio, li pulisce a fondo e li rende anche più lucidi!

Pulire gli infissi con quest’elemento è semplicissimo!

Potete usare due metodi:

  • Il primo riguarda riempire un contenitore spray metà con aceto e metà con acqua calda. Spruzzate poi questo sugli infissi e in particolare sulle macchie gialle. Strofinate poi delicatamente con una spugna dal lato non abrasivo e risciacquate per bene!
  • Nel secondo invece potete inumidire una spugnetta in acqua calda e versare l’aceto direttamente su questa. Usatela poi per pulire a fondo e sciacquate!

Limone

In alternativa all’aceto bianco, oppure per potenziare l’azione del metodo suddetto, potete usare il limone.

Vi consiglio sempre di usare un vaporizzatore spray riempiendolo con acqua calda e il succo di un limone filtrato.

Spruzzatelo poi sugli infissi oppure sulla spugnetta e strofinate con cautela in particolare sulle macchie gialle.

Nel caso in cui vogliate usarlo insieme all’aceto, seguite il metodo precedentemente descritto con l’aceto bianco e aggiungete il succo di un limone. Vedrete che risultato!

Infissi in PVC

In ultimo vediamo come sbiancare gli infissi in PVC!

Questo prodotto non ha bisogno di elementi troppo aggressivi, infatti vi basterà usare semplicemente il bicarbonato di sodio!

Create una pasta con 2 cucchiai di bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

Usate questa miscela direttamente sulla spugna e lavate tutti gli infissi, mettendo un’attenzione particolare alle zone ingiallite.

In alternativa potete mettere i 2 cucchiai di bicarbonato in un secchio d’acqua calda.

Avvertenze

Vi consiglio sempre di usare i rimedi descritti prima su un angolo nascosto, così da essere completamente sicuri.