4+1 trucchetti infallibili per togliere gli Aloni d’acqua sul Tavolo in Legno!

348
macchie-acqua-legno-rimedi

Il legno è uno dei materiali più belli e pregiati in assoluto!

Per questo in casa non si rinuncia mai ad avere un armadio, delle sedie o un tavolo in legno che possa rendere più caldo ed accogliente il nostro ambiente.

Tuttavia la delicatezza del legno comporta un’estrema facilità a generare delle macchie, dato che assorbe tutto velocemente.

Oggi infatti vedremo insieme 4+1 trucchetti per liberarsi degli aloni d’acqua sul tavolo in legno!

Phon

Il phon è tra i metodi alla portata di tutti e più veloci per sbarazzarsi degli aloni sui tavoli!

Il suo getto d’aria asciuga in poco tempo la macchia anche se è penetrata più in profondità lasciando il legno privo di danni.

Dovrete azionare la velocità media con un getto tiepido (mai troppo caldo) e avvicinare il phon alla zona interessata lasciandolo a qualche centimetro di distanza.

Attendete finché non vedete che la macchia sarà andata via, passate un panno in lana ed ecco fatto!

Dentifricio

Un ingrediente che vediamo molto spesso tra i rimedi naturali per svolgere varie faccende in casa è il dentifricio!

Anche in caso di aloni bianchi sul legno questo può essere di grande aiuto e vi spiegherò subito come fare.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In primis c’è bisogno di un dentifricio dalla composizione semplice, dunque non prediligete quelli in gel o con agenti sbiancanti, ma quelli di pasta bianca normali.

Mettetene una noce su un panno ben pulito, dopodiché tamponate più volte sull’alone e vedrete che subito otterrete dei risultati.

Non strofinate eccessivamente e dopo togliete l’eccesso con uno straccio pulito.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è da sempre un alleato del legno in quanto, se diluito con acqua, riesce a renderlo super pulito senza fare danni.

Per usarlo contro gli aloni bianchi dovrete semplicemente creare un composto mescolando 2 cucchiai di bicarbonato rasi ad 1 cucchiaio d’acqua.

Poi mettete il composto su un panno pulito ed asciutto, tamponate sull’alone e aspettate finché non vedete che è andato via.

Vi consiglio questo metodo soprattutto su aloni appena formati.

Ferro da stiro

Passiamo adesso ad un rimedio che risulta efficace, ma richiede una particolare attenzione.

Vi servirà un ferro da stiro e un panno in cotone ben pulito ed asciutto. Evitate panni con stampe o colorati in modo che il colore non si trasferisca sul legno.

Bene, posizionate il panno in cotone sull’alone, poi riscaldate il ferro ad una temperatura molto bassa.

A questo punto dovrete posizionare per pochi secondi il ferro riscaldato sul panno in cotone, successivamente controllate che l’alone sia andato via.

Se così non fosse, continuate a tamponare il ferro sul panno finché la macchia non sarà sparita.

Aceto e olio

Infine vi consiglio un composto con aceto e olio che sicuramente farà al caso vostro!

Dovrete unire 1 cucchiaio di aceto (andrà bene uno qualsiasi, ma vi consiglio quello di mele) ad 1 cucchiaio di olio d’oliva e mescolate.

Mettete la soluzione creata su un panno asciutto e passatela sull’alone pulendo nella direzione delle venature del legno.

La macchia si sbiadirà man mano che pulite! Infatti l’azione dell’aceto rimuoverà l’umidità, mentre il legno servirà a far rimanere il tavolo lucido!

Avvertenze

Al fine di non macchiare ulteriormente o danneggiare il tavolo, vi consiglio di provare i rimedi indicati prima in un angolo nascosto.